Grantsdale, il chipset che sostituirà Springdale

Grantsdale, il chipset che sostituirà Springdale

Emergono i primi dettagli del nuovo chipset Intel, atteso nel 2004, che verrà abbinato ai processori pentium 4 basati su Core Prescott

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 12:41 nel canale Schede Madri e chipset
Intel
 
Emergono i primi dettagli del nuovo chipset Intel, atteso nel 2004, che verrà abbinato ai processori Pentium 4 basati su Core Prescott. Questo chipset verrà utilizzato con la seconda generazione di processori Prescott, basati su package LGA (Land Grid Array) e dotati di ben 775 pin di connessione con la scheda madre.

Di seguito sono riportate le principali caratteristiche tecniche del chipset Grantsdale:
- supporto iniziale alla frequenza di bus Quad Pumped di 800 Mhz, con possibilità di salire a 1.06 Ghz e 1.2 Ghz;
- Controller memoria Dual DDR333 e Dual DDR400;
- alcune versioni di chipset Grantsdale dovrebbero integrare anche controller memoria Dual DDR-2 400 e 533, ma questo sarà molto legato alla disponibilità in volumi sul mercato di chip DDR-2;
- Core grafico opzionale integrato nella versione Grantsdale-G, con architettura completamente differente rispetto agli attuali chip video integrati nei chipset Intel;
- Slot PCI Express x16 per scheda video;
- South bridge ICH6 con supporto a 4 canali Serial ATA indipendenti e a Slot PCI Express x1.
Fonte: Anandtech.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
luckye21 Maggio 2003, 12:46 #1
CHE MOSTRO !!!!!!!!
Peccato che molta gente si trova nella situzione di cambiare mobo x i nuovi pentium Fps 800 con Ht e poi rivedersela dinuovo soppiantata dopo 6 mesi. Fortuna che la mia it7 non ha problemi ad andare a fbs 200 e più quindi i nuovi pentium li posso mettere ma è solo fortuna....
bananarama21 Maggio 2003, 12:52 #2
credo proprio che per ora mi terro' la mia bella p4pe che gli 800 li regge in grande scioltezza, quando sara' l'ora del nuovo socket iniziero' a fare un pensierino all'upgrade...
Xanny21 Maggio 2003, 12:55 #3
A naso qui non sono 6 mesi... 1.066 e 1.2 ghz fsb, ddr2 e PCI Express X16 non sono cose che arrivano nel giro di 6 mesi a naso sara' meta' o fine 2004.
Mancano le sk grafiche, le schede accessorie PCi Express, il prescott LGA 775 (previsto per 3rzo quadrimestre 2004), e le aventuali memorie ddrII
percio'... campa cavallo
OverClocK79®21 Maggio 2003, 13:09 #4
infatti

prendetela come qlkosa di MOLTO + in la
troppo presto per tutte quelle cose

BYEZZZZZZZZZ
Manwë21 Maggio 2003, 13:09 #5
Ma Intel fa nascere un nuovo chipset ogni mese?
sidewinder21 Maggio 2003, 13:21 #6
Da intel tutto e' possibile
ulisss21 Maggio 2003, 14:14 #7
Secondo me il Canterwood, appena uscito, avrà una vita abbastanza lunga (sempre relativamente), visto che l'ICH5 integra molte funzionalità
Kazzoncrew21 Maggio 2003, 15:07 #8
ma se la pci express e una specie di agp x16, chè non chiamarlo agp x16?? , misteri.......
Manwë21 Maggio 2003, 20:56 #9
Perchè AGP sta per Accelerated Graphic Port e come puoi intuire si tratta di roba per sole schede video.
Mentre sul PCI ci puoi mettere dalla scheda di rete alla radio pci (esistono ancora).

Cmq Intel dovrebbe impegnarsi di più a fare CPU che non ricavino potenza dai soli Hz piuttosto che sparare chipset come un MG-42
~efrem~21 Maggio 2003, 23:02 #10
"Cmq Intel dovrebbe impegnarsi di più a fare CPU che non ricavino potenza dai soli Hz piuttosto che sparare chipset come un MG-42"

Gli 875 e 865 sono chipset mostruosi quanto a prestazioni...
per marketing mi pare che intel pompi i numeri dei Mhz delle sue CPU, ma per incrementarne le prestazioni non fa altro che aggiornare chipset... è paradossale... ma c'è chi si tiene la cpu e cambia mobo!!!!!

Il mondo sta cambiando... mah!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^