Gigabyte AORUS TRX40: la prima scheda per Ryzen Threadripper 3000

Gigabyte AORUS TRX40: la prima scheda per Ryzen Threadripper 3000

E' di Gigabyte, con il modello AORUS TRX40, la prima foto di una scheda madre basat su chipset AMD TRX40 per processori Ryzen Threadripper di terza generazione. Debutto in vendita da metà novembre

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Schede Madri e chipset
GigabyteAMDRyZenThreadripperAorus
 

Grazie al sito Videocardz emerge la prima immagine di una scheda madre specificamente sviluppata per la prossima generazione di processori AMD della famiglia Ryzen Threadripper. Parliamo del modello Gigabyte AORUS TRX40, dotato del nuovo socket TR4+ e del chipset AMD TRX40 di nuova generazione.

L'utilizzo di un nuovo chipset, al pari di quanto avvenuto con il modello X570 per le CPU Ryzen, permetterà di implementare supporto al controller PCI Express 4.0 che questi nuovi processori integrano al proprio interno. Non è al momento chiaro se questo nuovo socket sarà compatibile o meno con le precedenti versioni di processore Ryzen Threadripper, e se quele Ryzen Threadripper 3000 di prossima introduzione sul mercato potranno venir installate anche in schede madri basate su chipset X399 di precedente generazione.

Il modello Gigabyte AORUS TRX40 ripropone le tipiche caratteristiche delle schede madri per processori AMD Ryzen Threadripper ora in commercio: il form factor Extended-ATX lascia spazio ad un gran numero di componenti installati onboard, a partire dagli 8 slot per moduli memoria sino ai 4 slot PCI Express. Buona parte del PCB è ricoperta dalla struttura di dissipazione termica, che si sviluppa dai dissipatori montati sulla circuiteria di alimentazione della CPU sino al chipset che è dotato di sistema di raffreddamento attivo con ventola.

AMD annuncerà i primi processori della famiglia Ryzen Threadripper nel corso del mese di novembre, stando alle più recenti indiscrezioni apparse online. Sempre nello stesso mese debutteranno in vendita i modelli con architettura a 24 e 32 core, seguiti a gennaio 2020 da versioni con un maggior numero di core destinate specificamente al mondo delle workstation. Per queste ultime CPU troveremo schede madri basate su chipset AMD WRX80, modello che è specificamente indirizzato ai sistemi workstation con un supporto previsto al controller memoria a 8 canali e a un maggior numero di linee PCI Express Gen 4.0 rispetto a quanto accessibile con i modello TRX40.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Vash_8521 Ottobre 2019, 12:20 #1
Leggevo su altri portali che in teoria dovrebbero essere 3 le piattaforme per TR

[LIST]
TRX40: quad channel e 64+16 linee pcie 4.0
[/LIST]
[LIST]
TRX80: 8 channel e si ipotizza che debba supportare più di 64+16 linee pcie 4.0
[/LIST]
[LIST]
WRX80: identico al TRX80 solo che dovrebbe essere "dedicato" al mondo WS
[/LIST]

Vedo che stanno iniziando a diversificare l'offerta visto che almeno in campo HDET, lasciando da parte Xeon ed Opteron, intel offrirebbe solamente il 18c/36th come diretto competitor.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^