GeForce 7050 per processori Intel solo avvistato

GeForce 7050 per processori Intel solo avvistato

Nonostante le anticipazioni del Cebit 2007, il chipset NVIDIA con video integrato per processori Intel continua a ritardare il debutto sul mercato

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 11:36 nel canale Schede Madri e chipset
NVIDIAIntelGeForce
 

In occasione del Cebit di Hannover, lo scorso mese di Marzo, i partner NVIDIA hanno mostrato in anteprima vari prototipi di schede madri basate su chipset GeForce 7050 e nForce 630i, dotate di Socket 775 LGA per processori Intel e di sottosistema video integrato.

Questo chipset, meglio noto con il nome in codice di MCP73, doveva rappresentare nelle previsioni di NVIDIA la soluzione per sistemi integrati da abbinare con processori Core 2 Duo in PC di basso costo, potendo mettere a disposizione un sottosistema video integrato con supporto alle API DirectX 9 e allo Shader Model 3.0.

nvidia_geforce7050_intel.jpg (18305 bytes)

Il debutto di queste schede madri sul mercato era atteso in concomitanza con il Computex di Taipei di inizio Giugno, ma così non è stato: al momento attuale i vari produttori di schede madri taiwanesi sono ancora in attesa delle versioni finali di questo chipset, che qualora arrivassero in questi giorni potrebbero permettere ai partner di presentare i propri prodotti sul mercato nel mese di Agosto, in tempo per la stagione di vendite cosiddetta "back to school".

nvidia_geforce7050_intel_2.jpg (91772 bytes)

Resta da capire in che modo NVIDIA promuoverà questa soluzione chipset, o se verrà abbandonata in attesa del debutto di una nuova piattaforma chipset con sottosistema video DirectX 10 integrato sempre per processori Intel. Uno degli elementi tecnici del chipset MCP73 che ha suscitato qualche dubbio è il memory controller, del tipo single channel con supporto ufficiale alle sole memorie DDR2-667.

Al Cebit la taiwanese Foxconn aveva presentato la propria soluzione MCP737MA-S2H, ancora in forma di prototipo; analizzando con attenzione quella scheda madre si potevano notare, attorno al Socket del processore, 4 fori per il sistema di raffreddamento, fori che tuttavia corrispondono ai punti di aggancio delle placche di ritenzione dei dissipatori dei processori Socket AM2 e non di quelli Socket 775 LGA. Che quello, quindi, fosse un semplice mockup ottenuto prendendo una scheda madre per processori AMD, basata su chipset GeForce 7050, sulla quale era stato semplicemente montato un Socket 775 LGA per processori Intel così da dare l'impressione si trattasse di un prodotto funzionante?

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Luca6927 Giugno 2007, 11:46 #1
Non ci credo: ora pure le case si mettono a fare i fake :o
Dexther27 Giugno 2007, 11:48 #2
troppo lol
K7-50027 Giugno 2007, 13:11 #3
Ma và, è giusto per far vedere che ci sono... LOL

Se Foxconn avesse ingaggiato 10 ninja con il loro marchio addosso a tirarsi stelline per tutto il Cebit sai che pubblicità da paura?
Damy0628 Giugno 2007, 10:27 #4
Ma lol....noi troveremmo una scheda madre Amd,dove è montata una scheda video integrata della Nvidia e un processore della intel !!!
Chi piu ne ha piu ne metta! xD

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^