Frequenze di bus sino a 1.600 MHz

Frequenze di bus sino a 1.600 MHz

Indiscrezioni indicano possibile l'utilizzo di una frequenza di bus di questo tipo per le future soluzioni Quad Core Intel

di pubblicata il , alle 10:54 nel canale Schede Madri e chipset
Intel
 

Come noto AMD presenterà, nel corso del 2007, le proprie nuove cpu per sistemi desktop e server basate su architettura Quad Core; il nome in codice di questi processori è Barcelona e sono molto attesi in quanto assieme all'architettura quad core introdurranno anche le innovazioni architetturali delle quali da tempo si parla.

La prossima generazione di processori Intel con architettura Quad Core di Intel è attesa al debutto in abbinamento alle piattaforme chipset della serie Bearlake. Al momento attuale alcune versioni di questo chipset vengono specificate per supportare in modo ufficiale la frequenza di bus Quad Pumped di 1.333 MHz.

Stando a quanto riportato dal sito VR-Zone a questo indirizzo, pare possibile che Intel possa decidere di utilizzare la frequenza di bus Quad Pumped di 1.600 MHz in abbinamento a questi processori, così da meglio posizionarsi a confronto con le soluzioni Quad Core di AMD.

Una soluzione alternativa, sempre nell'ottica di meglio contrastare le soluzioni concorrenti di AMD, potrebbe essere per Intel quella di anticipare alla fine del 2007 il debutto delle proprie cpu Quad Core con architettura a 45 nanometri, al posto del primo trimestre 2008 del quale si è parlato in questi giorni in precedenti notizie.

In questo caso Intel cercherebbe di presentare le soluzioni Hapertown, costruite per l'appunto con il nuovo processo produttivo e dotate di 12 Mbytes di cache L2 divisa in due blocchi da 6 Mbytes. Questa caratteristica lascia intendere che tali cpu saranno architetture quad core ottenute affiancando due die dual core, in modo identico quindi a quanto accade con le soluzioni Quad Core basate su core Kentsfield attualmente disponibili in commercio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

56 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
frankie08 Febbraio 2007, 10:57 #1
La concorrenza fa bene, ma spero che non centellino le frequenza di bus cosa che intel spesso ha fatto (vedi portatili) e caccino fuori subito frequenze di 1600 saltando le 1333.

Del resto AMD ha saltato l'HT 2.0 per passare al 3.0

In ogni caso io non voglio processori fornello da 120-130W (e tantomeno schede video da 230W)
The Predator08 Febbraio 2007, 11:04 #2
Spero che AMD faccia le scelte giuste, non voglio che i quadcore di intel di dimostrassero migliori di quelle di AMD come è succeso con i CORE 2 DUO.Io possiedo un processore AMD.
loperloper08 Febbraio 2007, 11:06 #3
ma scusate le attuali mobo quad core ready,tra un annetto non lo saranno più??o melgio,lo saranno solo per il kentsfield??
Avatar008 Febbraio 2007, 11:07 #4
In questo caso Intel cercherebbe di presentare le soluzioni Hapertown, costruite per l'appunto con il nuovo processo produttivo e dotate di 12 Mbytes di cache L2 divisa in due blocchi da 6 Mbytes. Questa caratteristica lascia intendere che tali cpu saranno architetture quad core ottenute affiancando due die dual core, in modo identico quindi a quanto accade con le soluzioni Quad Core basate su core Kentsfield attualmente disponibili in commercio.


ancora i 2 die accoppiati per fine 2007 ?

mmm, mi sa che sul fronte quad core amd avrà la meglio per quel periodo
McGraw08 Febbraio 2007, 11:09 #5
Intel non credo che abbia bisogno di contrastare le soluzioni di AMD ne tantomeno anticipare l'uscita di nuove cpu per meglio posizionarsi nei confronti di AMD... Intel é avanti e lo ha dimostrato ampiamente in tutti i campi, piuttosto vedo piu bisognosa AMD di contrastere Intel con nuove uscite...
Zannawhite08 Febbraio 2007, 11:10 #6
Scusate ma mi è sfuggito qualcosa o nel breve periodo di 6 mesi si raddoppia la frequenza del bus. Non si era partiti da 800Mhz. ?

800 --> 1066 --> 1333 --> 1600
NaNNy8608 Febbraio 2007, 11:17 #7
ma io non ho capito una cosa...

visto che ci sono 4 cpu, ci saranno 4 bus master da 800Mhz l'uno oppure un unico bus master da 1600Mhz?
gianni187908 Febbraio 2007, 11:18 #8
pare possibile che Intel possa decidere di utilizzare la frequenza di bus Quad Pumped di 1.600 MHz

bene io sono già pronto
GabrySP08 Febbraio 2007, 11:20 #9
Originariamente inviato da: Zannawhite
Scusate ma mi è sfuggito qualcosa o nel breve periodo di 6 mesi si raddoppia la frequenza del bus. Non si era partiti da 800Mhz. ?

800 --> 1066 --> 1333 --> 1600


A dire il vero i primi C2D erano tutti a 1066, poi hanno fatto uscire l'E4300 con bus a 800, e a breve uscirà la serie 6X50 con bus a 1333.

Inutile aggiungere che la velocità di bus nei C2D conta un fico secco, anzi è deleterea per chi fa OC

Comunque mi sembra ovvio un aumento di frequenza di bus per le cpu quad-core visto che con il bus attuale si sfruttano al massimo solo le DDR2 533
Con il bus a 1600 si sfrutteranno le ormai economiche 800 Mhz.
letsmakealist08 Febbraio 2007, 11:23 #10
spero che l'indiscrezione di vr-zone sia confermata: dopo il posticipo dell'uscita del k10, mi sembrava che la competizione si stesse rilassando.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^