offerte prime day amazon

Foxconn smentisce l'uscita dal mercato delle schede madri

Foxconn smentisce l'uscita dal mercato delle schede madri

Nei giorni scorsi sono circolate alcune voci secondo le quali Foxconn avrebbe deciso la sospensione del business legato alle schede madri a proprio marchio. L'azienda smentisce

di pubblicata il , alle 10:58 nel canale Schede Madri e chipset
Foxconn
 

Nel corso della giornata di ieri il sito web Digitimes ha riportato la notizia secondo la quale Foxconn avrebbe deciso di pianificare l'uscita dal mercato delle schede madri commercializzate a proprio marchio, riferendo alcune presunte voci circolate tra i distributori di canale sul territorio cinese.

A suffragio della voce Digitimes asserisce che Foxconn avrebbe recentemente sospeso l'accettazione di ordini per alcuni modelli di schede madri così come avrebbe sospeso la raccolta delle stime di vendita per tutti i nuovi modelli, due mosse che starebbero ad indicare la volontà di esaurire le proprie scorte e liberare i magazzini.

Foxconn ha tuttavia smentito ufficialmente queste voci. Eric Zhu, channel manager dell'azienda, ha infatti dichiarato in un'intervista al sito Expreview che Foxconn non ha alcuna intenzione di chiamarsi fuori dal mercato delle schede madri a proprio marchio e che il dipartimento vendite ha solamente avviato una procedura di sistemazione dell'inventario e delle scorte.

Nel corso degli ultimi tre anno Foxconn ha mantenuto un tasso di crescita anno su anno piuttosto interessante: nel 2005 l'azienda commercializzato sei milioni di schede madri a proprio marchio, nove milioni nell'anno successivo e ha superato i 10 milioni lo scorso anno. Per il 2008 le previsioni parlano di un incremento del 30%, per un totale di circa 13 milioni di schede.

Zhu ha voluto ulteriormente rassicurare il pubblico dichiarando che l'azienda è prossima alla commercializzazione della scheda madre basata su chipset Intel X58.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
qboy31 Ottobre 2008, 11:48 #1
appunto, sembrava un po strana sta cosa.Da quanto ne so io Foxconn è un marchio molto in sviluppo e fa sempre mobo di qualità. Non stiamo sempre a sentire le voci di corridoio e a interpretare a nostro piacimento
Demon Requiem31 Ottobre 2008, 12:07 #2
Foxconn ha sempre fatto ottime mobo con qualita costruttiva elevata, a volte anche con soluzioni per extreme cooling, per esempio la BlackOps.
Theodorakis31 Ottobre 2008, 13:28 #3
Originariamente inviato da: Demon Requiem
Foxconn ha sempre fatto ottime mobo con qualita costruttiva elevata, a volte anche con soluzioni per extreme cooling, per esempio la BlackOps.


Negli ultimi 18 mesi ha fatto queste schede.
Foxconn è nata nel 1974 e fa schede madri, per assemblatori ed industrie, da più di un quindici anni.
Difficile che esca da questo business.
Dexther31 Ottobre 2008, 13:42 #4
Più che difficile è impossibile , stiamo parlando di una azienda quasi delle dimensioni di ASUS.
SwatMaster31 Ottobre 2008, 14:36 #5
Cinicamente, meglio un concorrente in più sulla piazza, che uno in meno.
davyjones31 Ottobre 2008, 15:30 #6
PIù che delle dimensioni di asus, stiamo parlando di un'azienda che fornisce ancora ad Asus e molti altri importanti brand molte componenti per schede madri...e comunque la blackops a mio avviso è la migliore mb x48 su piazza...
Kelainefes03 Novembre 2008, 01:43 #7
Originariamente inviato da: Dexther
Più che difficile è impossibile , stiamo parlando di una azienda quasi delle dimensioni di ASUS.


In effetti, la Foxconn produce motherboard per la ASUS (secondo progetti di queat'ultima ovviamente) che poi ci mette i lsuo marchio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^