First Look: Abit BD7II Raid

First Look: Abit BD7II Raid

Analizzata la tolleranza di funzionamento a frequenze fuori specifica della scheda madre Abit BD7II Raid, modello Socket 478 con chipset Intel i845E

di pubblicata il , alle 09:34 nel canale Schede Madri e chipset
Intel
 
SUl sito Overclockers.com è stata pubblicata un'analisi della scheda madre Socket 478 Abit BD7II Raid, modello basato su chipset Intel i845E dotato di interessanti funzionalità per l'overclocking.
Trovate tutti i dettagli on line a questo indirizzo.



I risultati dei test di stabilità fanno chiaramente notare come al crescere del numero di moduli memoria utilizzati diminuisca la stabilità operativa a frequenze fuori specifica. Per poter garantire piena stabilità operativa è, infatti, necessatio utilizzate un solo modulo memoria DDR perm volta, viceversa già alla frequenza di 155 Mhz con 3 moduli memoria utilizzati contemporaneamente si incontrano seri problemi di stabilità operativa.
Medesima analisi può essere effettuata su sistemi Socket A basati su chipset VIA KT333.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
+Benito+12 Giugno 2002, 09:49 #1
perche'?
GioM12 Giugno 2002, 09:50 #2
Interessante...
ma se invece del numero di moduli ddr ne viene aumentata la dimensione,
la stabilita' del sistema varia in qualche modo o resta la stessa?
metrino12 Giugno 2002, 09:57 #3
Posto che la stabilità dipende sia dal numero di moduli che dalla qualità del singolo modulo, suppongo che nel caso di un unico modulo più grosso, ma di buona fattura, la stabilità rimanga all'incirca la stessa (magari non si arriva a 175MHz ma lì vicino). Il problema evidentemente sta nell'utilizzo contemporaneo di più moduli per problemi di timing.
Aspetto smentite
pitx12 Giugno 2002, 12:47 #4
bisogna tenere presente anche la cpu, posso avere anche memorie di altissima fattura che tengono i 200 mhz, ma se sotto c'è un lotto sfortunato di cpu... addio overclock selvaggio
Bardak12 Giugno 2002, 16:51 #5
ma non può essere semplicemente che più moduli ci sono più viene ciucciana elettricità e quindi i voltaggi complessivi diminuiscono dando una stabilità minore?? La mia è solo una domanda
lucusta13 Giugno 2002, 12:28 #6
10W a modulo da 128MB cp 2100
diciamo che a 150 mhz 2.6V le ram assorbono 12-13w X 3 moduli sono 36-50w
gia' con 2 moduli messi a 155 il consumo salirebbe a 25, ma devi contare anche che la cpu/chipset assorbe molto di piu'..
un alimentatore ottimo potrebbe farcela con 2 a 155, ma con 3 a 175-2.7v ( magari a 3.0v), servirebbero piu' di 100-120w solo per le ram..
MAGNO13 Giugno 2002, 16:20 #7
ehhh bhe bella risposta la cosa mi lascia abb colpito

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^