Due nuove schede madri socket 1155 da MSI

Due nuove schede madri socket 1155 da MSI

Big Bang Marshall è il nome della nuova proposta enthusiast di MSI basata su chipset Intel P67; ben 8 slot PCI Express 16x sono presenti onboard

di pubblicata il , alle 14:35 nel canale Schede Madri e chipset
IntelMSI
 

Big Bang Marshall è il nome scelto da MSI per la propria proposta top di gamma tra le schede madri socket 1155 LGA, per processori Intel Sandy Bridge, dotate di chipset Intel P67. A caratterizzare questa soluzione troviamo la presenza di ben 8 slot PCI Express 16x, ovviamente di tipo meccanico e non tutti elettrico, grazie all'utilizzo del form factor XL-ATX che vanta un superiore sviluppo in altezza rispetto all'ATX tradizionale.

msi_cebit_board_1.jpg (126738 bytes)

Il controller PCI Express integrato nel processore Intel Sandy Bridge gestisce un massimo di 16 linee contemporaneamente. La presenza del chip Lucid Hydra permette di raddoppiare il numero di linee massimo ma questo implica che, almeno teoricamente, con tutti gli slot occupati a ciascuno sia assegnato un collegamento PCI Express 4x. In presenza di configurazioni con 4 schede video in parallelo, viceversa, la scheda Marshall permette di gestire come massimo collegamenti PCI Express 8x per ciascuna.

Tra le restanti caratteristiche tecniche segnaliamo la presenza di circuiteria di alimentazione a 24+3+3 fasi, dimensionata in modo da fornire la massima flessibilità d'uso in overclock. Non mancano ovviamente controller SATA 6 Gbps supplementari rispetto a quello integrato nel chipset Intel P67, oltre a controller USB 3.0 con ben 6 porte presenti nel pannello delle connessioni posteriori. MSI ha ovviamente implementato il classico set di funzionalità accessorie specifiche per l'overclock proprie delle serie Big Bang: evidenziamo punti di misurazione per le tensioni di alimentazione, possibilità di eseguire rerouting degli slot PCI Express e un bios con il quale poter intervenire a variare tutti i parametri di funzionamento dei componenti che un enthusiast può immaginare.

msi_cebit_board_2.jpg (113043 bytes)

La scheda Z68A-GD80 (B3) è basata, come il nome lascia facilmente suggerire, su chipset Intel Z68 in abbinamento a socket 1155 LGA. Questa classe di piattaforme debutterà solo in concomitanza con il Computex di Taipei, alla fine del mese di Maggio, introducendo la possibilità di overcloccare contemporaneamente GPU e CPU con le soluzioni della famiglia Sandy Bridge. In questa specifica implementazione MSI troviamo 3 slot PCI Express 16x, con possibilità di configurare setup CrossFire e SLI a seconda del tipo di schede video venga utilizzato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
illidan200007 Marzo 2011, 16:39 #1
sarebbe buono che lo stesso chip hydra fosse messo in una mainboard "normale". con 3-4 slot 16x meccanici, 32 elettrici totali!
hardwarevip07 Marzo 2011, 18:38 #2
molto bella
[Umby]07 Marzo 2011, 21:24 #3
Che vuol dire slot "meccanico" o "elettrico" !!!
3ACKDOOR07 Marzo 2011, 21:46 #4
Significa che avere 8 zoccoli 16x meccanici ciascuno non serve a niente se poi la controparte elettrica ne ha 16x in totale... quindi, se non sono rimasto indietro per fare uno sli/cf sid eve ripiegare su un x58 oppure sul fx890 amd...
va anche detto se non erro che avere uno sli/cf fatto da 16+8 lineee elettriche risente in maniera moderata il confronto con 16+16....
niciz07 Marzo 2011, 21:56 #5
Quindi se ho capito bene avere due slot PCI Express 16x di tipo elettrico per fare un CF è inutile perchè ne basterebbero uno da 16 e uno da 8? (sempre parlando con cpu SB)
illidan200007 Marzo 2011, 23:08 #6
Originariamente inviato da: 3ACKDOOR
Significa che avere 8 zoccoli 16x meccanici ciascuno non serve a niente se poi la controparte elettrica ne ha 16x in totale... quindi, se non sono rimasto indietro per fare uno sli/cf sid eve ripiegare su un x58 oppure sul fx890 amd...
va anche detto se non erro che avere uno sli/cf fatto da 16+8 lineee elettriche risente in maniera moderata il confronto con 16+16....


beh, questa permette di avere cmq il doppio di linee (16) sui sandy bridge. quindi 16+16 (come le x58) al posto dei canonici 8+8
keroro.9008 Marzo 2011, 09:57 #7
Originariamente inviato da: niciz
Quindi se ho capito bene avere due slot PCI Express 16x di tipo elettrico per fare un CF è inutile perchè ne basterebbero uno da 16 e uno da 8? (sempre parlando con cpu SB)


su SB hai 16 linee elettriche a disposizione, ogni produttore decide come gestirsele...con eventuali chip Hydra o NF200 puoi arrivare a 32, ma restano cmq 16 linee gestite dalla cpu e 16 dal controller agiuntivo....
Con le vga attuali 16 sono sufficienti x un buon cross/sli a doppia vga, la differenza tra x8/x8 e x16/x16 è del 2/3% circa....
Se invece vuoi tre o piu vga, allora ti serve un controller aggiuntivo per avere almeno segnale 8x su ogni vga...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^