Disponibilità moduli memoria DDR2

Disponibilità moduli memoria DDR2

La disponibilità di moduli di memoria DDR2 sarà inizialmente scarsa, e non per questioni tecnocio-costruttive

di pubblicata il , alle 17:04 nel canale Schede Madri e chipset
 

La capacità di produzione mensile di chip di memodia DDR2 da parte dei produttori taiwanesi ha raggiunto quota 8,64 milioni, un numero decisametne interessante.

E' necessario però fare alcune considerazioni; i produttori di memorie hanno ancora qualche riserva ad acquistare grandi quantitativi di chip per banchi DDR2, poiché Intel deve ancora immettere sul mercato la nuova generazione di chipset in grado di gestirle.

Dopo l'introduzione, inoltre, passerà ancora del tempo prima che la tecnologia DDR2 possa ritenersi abbastanza diffusa.

Ecco giustificata dunque la titubanza dei produttori di memorie nell'acquistare grossi quantitativi di chip, cosa che avverrà sicuramente più avanti, con la diffusione su larga scala della tecnologia DDR2.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
atomo3707 Giugno 2004, 17:16 #1
sembra la storia del serial ata, tecnologia annunciata con anni di anticipo, per non parlare del fatto che già ci sono forti dubbi sui vantaggi di questo tipo di ram.
che non si passi direttamente a ddr3?!?!
melomanu07 Giugno 2004, 19:40 #2
mi sa tanto di cavallo senza sella...

ovvero, utilità zero...

lappaz07 Giugno 2004, 20:29 #3

... il dubbio mi sorge spontaneo!

sotto...
lappaz07 Giugno 2004, 20:32 #4

... il dubbio mi sorge spontaneo!

Si vocifera un doppio standard con le prime release di schede madri che supporteranno le DDR2, cioè queste mainboards potranno montare DDR1 e DDR2. Solo in seguito si passerà ad un unico standard, quello DDR2.
... e se in queste schede madri le prestazioni saranno quasi identiche, per lo meno vicine?
Chi ci guadagna? Domanda scontata!
Non si verificherà quello che è già successo alle schede grafiche equipaggiate di DDR normali e che a volte superavano, anche se a risoluzioni non altissime, le concorrenti DDR2 (stesso chip grafico, memorie diverse)?
Quindi "melomanu", concedimi la citazione, utilità zero! Concordo!
Forse solo le DDR3 scriveranno qualcosa di nuovo nel firmamento delle memorie per computer!
DDR2 sembra solo un ponte tra il presente e il futuro, un ponte che forse dovremo pagare salato e che forse non sfrutteremo appieno come lo è stato per le DDR. Ciaoz.
turbosandrino07 Giugno 2004, 21:14 #5
il cavallo si usa anche senza sella....è la sella senza cavallo che è piu difficile da usare
atomo3707 Giugno 2004, 21:52 #6
ma vi ricordate il passaggio da pc100 a pc133? a parte che c'era compatibilità quasi completa però incremento prestazionale pari a 0.
Mi ricorda qualcosa
Kralizek07 Giugno 2004, 22:01 #7
beh.. gli elfi cavalcano senza sella... :-d
barabba7308 Giugno 2004, 11:04 #8
Oggi le ddr2 non sono performanti, a parità di frequenza, come le ddr1...salendo di frequenza forse le cose cambieranno. Metaforicamente oggi abbiamo la sella, resta da vedere se domani riusciremo a catturare il cavallo per sellarlo!...che poeta...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^