DirectX 10 integrato nei futuri notebook Intel

DirectX 10 integrato nei futuri notebook Intel

La piattaforma Santa Rosa, nuova evoluzione del progetto Centrino, adotterà chip video integrato compatibile con le nuove API Microsoft

di pubblicata il , alle 17:27 nel canale Schede Madri e chipset
IntelMicrosoft
 

Intel presenterà, nei prossimi mesi la nuova evoluzione della piattaforma Centrino, seguendo il proprio ritmo di aggiornamento con cadenza circa annuale che ha caratterizzato la storia recente delle piattaforme notebook di Intel. Santa Rosa è il nome in codice di questa nuova generazione di soluzioni Centrino, con caratteristiche tecniche da tempo note benché non ufficialmente.

Uno degli elementi base della nuova piattaforma Intel è il chipset GM965, soluzione con sottosistema video integrato che stando a quanto riportato in questa notizia dovrebbe essere in grado di gestire il funzionamento delle API DirectX 10 in maniera nativa.

Come noto, Microsoft ha introdotto le nuove API con il sistema operativo Windows Vista, e solo con quest'ultimo sarà possibile eseguire applicazioni DirectX 10 in quanto non è previsto supporto per i sistemi operativi precedenti. Al momento attuale le prime architetture video con GPU DirectX 10 sono state presentate da NVIDIA, ma nei prossimi mesi dovrebbero seguire annunci da parte di ATI.

Il chipset GM965 dovrebbe essere in grado di gestire applicazioni DirectX 10: questo tuttavia non implica in alcun modo che questo nuovo chipset video integrato sia capace di garantire prestazioni 3D e soprattutto qualità delle immagini vicine a quelle di una scheda video dedicata con GPU DirectX 10. La sensazione è che questo nuovo chip video possa di fatto fornire prestazioni equivalenti a quelle garantite al momento attuale dai chip video integrati presenti nei chipset Intel, compatibili con le API DirectX 9.

La compatibilità sulla carta di queste soluzioni si traduce nella possibilità di utilizzare alcuni titoli DirectX 9 in commercio, con frames al secondo molto ridotti e soprattutto qualità grafica bassa. Il confronto con le soluzioni concorrenti di ATI e NVIDIA, sempre integrate in chipset, evidenzia un netto divario qualitativo da parte di Tntel con applicazioni 3D. E' quindi ipotizzabile che quanto anticipato per le soluzioni DirectX 10 implementate nelle piattaforme Santa Rosa di fatto replicheranno lo scenario attualmente presente con chipset e applicazioni DirectX 9.

La compatibilità DirectX 10, benché non richiesta, è però un forte incentivo all'utilizzo del sistema operativo Microsoft Windows Vista; è quindi evidente che l'obiettivo di Intel, con questa nuova generazione di piattaforme chipset, di rendere ancor più interessanti sistemi notebook Santa Rosa che siano dotati di video integrato e non utilizzino una scheda video dedicata al loro interno.

Per la piattaforma Santa Rosa Intel prevede l'introduzione di un nuovo Socket per le cpu Merom, che di fatto impedisca l'utilizzo delle cpu Yonah e delle versioni di processore Merom rilasciate da metà 2006 con questi sistemi. Il Socket, indicato come Socket P al momento attuale, continuerà ad utilizzare 478 pin di contatto con il processore ma non permetterà di montare processori compatibili con l'attuale Socket M.

Al debutto della piattaforma Santa Rosa Intel introdurrà varie versioni di processore Merom, qui di seguito riassunte:

  • Core 2 Duo T7700(2.4GHz; Cache L2 4MB; bus 800MHz)
  • Core 2 Duo T7500(2.2GHz; Cache L2 4MB; bus 800MHz)
  • Core 2 Duo T7300(2.0GHz; Cache L2 4MB; bus 800MHz)
  • Core 2 Duo T7000(1.8GHz; Cache L2 4MB; bus 800MHz)
  • Core 2 Duo T5500P(1.66GHz; Cache L2 4MB; bus 667MHz)
  • Core 2 Duo L7500(1.6GHz; Cache L2 4MB; bus 800MHz)
  • Core 2 Duo L7300(1.4GHz; Cache L2 4MB; bus 800MHz)

In Santa Rosa troveremo implementata la tecnologia IDA, Intel Dynamic Acceleration. In presenza di applicazioni single threaded, che quindi occupano un solo Core di processore lasciando il secondo in idle, la tecnologia IDA aumenta dinamicamente la frequenza di clock del primo Core, così da ottenere superiori prestazioni velocistiche mantenendo il consumo entro i valori di targa del processore. Le cpu Core 2 Duo L7500, L7300, U7600 e U7500 implementeranno questa nuova tecnologia.

La nuova piattaforma Santa Rosa dovrebbe indicativamente venir presentata nel corso del prossimo mese di Maggio; è presumibile quindi che in concomitanza del Computex di Taipei, evento che aprirà i battenti nel corso della prima settimana di Giugno, tutti i produttori taiwanesi mostreranno le proprie soluzioni basate sulla nuova piattaforma Centrino.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lud von Pipper26 Febbraio 2007, 17:38 #1
Beh, c'era da aspettarselo: l'anno prossimo in molti passeranno a GPU DX10 anche sui portatili.
Evangelion0126 Febbraio 2007, 17:59 #2
Trend iper-scontato... io vorrei che facessero dx10 compatibili con xp.
CloNeAuS26 Febbraio 2007, 18:37 #3
In Santa Rosa troveremo implementata la tecnologia IDA, Intel Dynamic Acceleration. In presenza di applicazioni single threaded, che quindi occupano un solo Core di processore lasciando il secondo in idle, la tecnologia IDA aumenta dinamicamente la frequenza di clock del primo Core, così da ottenere superiori prestazioni velocistiche mantenendo il consumo entro i valori di targa del processore. Le cpu Core 2 Duo L7500, L7300, U7600 e U7500 implementeranno questa nuova tecnologia.


questa cosa me l'ero persa! in pratica al posto di andare nella direzione del multicore, i multicore devono adattarsi a chi non vuole ottimizzare il programma....
Ratatosk26 Febbraio 2007, 19:13 #4
Del tutto inutile, lo voglio vedere qualcuno che gioca a Crysis con il chipset con grafica integrata di intel
CarloR1t26 Febbraio 2007, 19:21 #5
Originariamente inviato da: Ratatosk
Del tutto inutile, lo voglio vedere qualcuno che gioca a Crysis con il chipset con grafica integrata di intel

E' per giochi contemplativi...
UIQ26 Febbraio 2007, 19:25 #6
Sarebbe anche ora!!!! Il pieno supporto a DirectX 10 SM 4.0, 1920x1080p e HDMI 1.3a è ormai indispensabile. DirectX 10 consente di sfruttare appieno le nuove modalità di riproduzione DirectX Video Acceleration 2.0 - Enhanced Video Renderer, quindi a prescindere dai giochi, avere una GPU di classe DirectX 10 è cosa buona e giusta, anche se non si usa per giocare ;-)

http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/aa965263.aspx
http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/ms800173.aspx

http://download.microsoft.com/downl...MED134_WH06.ppt
http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/ms694916.aspx
DELL XPS M1710 [next1810/1720]26 Febbraio 2007, 19:45 #7
Grande Hardware Upgrade !! Always the best !
Quindi in pratica dobbiamo aspettare almeno fine giugno 2007 per vedere nei negozi un notebook Santa Rosa.....

Mi rimane il dubbio di quanto costeranno i proci 800MHz fsb della serie EXTREME... ci sono notizie dei modelli ??

chissà quale sarà il procio SantaRosa paragonabile all'attuale Merom T7600G sbloccato @3,16GHz montato su un DELL XPS M1710 da "appena" 2300 euro ...

Ciauzz

P.S.: ah, ...rimanendo in topic.. un votino QUI ce lo date ?? TNX 10.000!!!!!!!!!
kappeisakamoto26 Febbraio 2007, 21:51 #8
io spero venga montato nei nuovi mac fascia entri level come i mac mini mac book e imac da 17"

soprattutto per un miglior supporto a leopard, volevo cambiare il mio powerbook con un macbook 13" ma la GMA950 (nonostante sia più che necessaria per quello che faccio) mi lascia un po' perplesso sulla piena compatibilità con core animation
mau.c26 Febbraio 2007, 22:02 #9
forse non è il posto giusto per fare questa domanda, comunque qualcuno sa se comprando una scheda video DX10 e montando windows vista si ha un minimo di retrocompatibilità con applicazioni DX8 o 9 per Win XP?
oxota26 Febbraio 2007, 22:54 #10
Tutto scontato e normale.
Notare come anche intel non abbia nessuna fretta di cacciare una gpu dx10 per il semplice motivo che per ora non serve ad un tubo.
Una volta uscivano immediatamente i bench 3dmark anzi a volte anche prima, vedo che questa volta la cosa e' molto piu' lenta. Qua' non c'e nulla manco un software, come si puo' pensare che in pochi mesi diventi lo standard.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^