DDR466: portano benefici questi nuovi moduli?

DDR466: portano benefici questi nuovi moduli?

Pare che gli incrementi prestazionali ottenibili con le nuove memorie DDR466 non siano poi così interessanti; meglio le DDR333 in molti casi

di pubblicata il , alle 13:43 nel canale Schede Madri e chipset
 
ddr466-buffalo.jpg


Da alcuni mesi a questa parte sono disponibili sul mercato moduli memoria DDR che, sulla carta, supportano frequenze di funzionamento molto elevate. E' il caso dei moduli DDR466, capaci di operare stabilmente alla frequenza di 233 Mhz contro quella di 200 Mhz dei moduli DDR400.

Sul sito web Tom's Hardware è stata pubblicata, a questo indirizz, un'analisi di vari moduli memoria commercializzati come DDR466, confrontati a tradizionali moduli DDR333 e DDR400.

ddr466_benchmark_ut2003.gif


Come si nota chiaramente, i moduli DDR466 soffrono un gap prestazionale rispetto a quelli DDR333; nonostante la frequenza di lavoro sia superiore, infatti, necessitano di timings di accesso più conservativi per operare stabilmente e questo si ripercuote direttamente sulle prestazioni velocistiche complessive.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

36 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ISOLA09 Maggio 2003, 13:54 #1
mi spegate come e possibile che con le ddr333 faccia piu fps??
credevo che almeno adesso le ddr400 fossero abbastanza ottimizzate e sfruttate per fornire un incremento di prestazioni rispetto alle 333
aspetto spiegazioni ciauzzz
Phantom II09 Maggio 2003, 13:55 #2
Evidentemente le DDR400 usate da Tom avevano settaggi abbastanza conenzionali come per le DDR466. L'unica spiegazione imho è questa.
enrico09 Maggio 2003, 13:58 #3

mha!

Raga, io mi tengo il mio bel 1GB di DDR333 e cambierò con l'arrivo di Hammer e le DDR-II.
Ormai la DDR-I che siano a 333, 400 o 466 van sempre giù di lì!
SaimonZalla09 Maggio 2003, 13:59 #4
Il mio nuovo pc si baserà su questo concetto, in pratica se la ram funziona in sincrono con il bus del Barton ( in questo caso 333 mhz ) non vi sono tempi di attesa fra cpu e ram e va molto più spedito, inoltre è un accoppiata che costa pochissimo ( con un Barton 2.8 ) e superata solo da un P4 con Rimm ( che infatti pestano di brutto per lo stesso motivo, bus a 533 mhz )
^Gotan^09 Maggio 2003, 14:03 #5
beh secondo me è perchè l'athlon xp ha il bus a 333 MHz e quindi va più veloce in sincronia con le DDR333. E' una mia opinione può anche darsi che mi sbaglio!
Potevano fare una prova con intel usando l'875p!
pdepon09 Maggio 2003, 14:05 #6
La risposta nelle prestazioni strane delle ram dipende dal chipset via che sono più veloci in sincrono che in asincrono...
Ciao
Mattlab09 Maggio 2003, 14:12 #7
Io credo che il problema sia più sul fatto che nei test le ram DDR466 funzionavano in modalità asincrona rispetto alle DDR333 che erano invece sincrone. Non ci avevate pensato?
WarDuck09 Maggio 2003, 14:21 #8
Perkè dovete dire le stesse cose 7 volte?
E' così e basta.
Aryan09 Maggio 2003, 14:48 #9
Dipende anche dal chipset. Se è un KT400 è normale che le 400 vadano meno delle 333, se è un nForce2 dovrebbe essere il contrario invece...
SaimonZalla09 Maggio 2003, 15:09 #10
Ti sbagli.
Infatti è una Nforce2 come specificato nell'articolo e vanno più veloce per il motivo ripetuto circa otto volte ...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^