Da Zotac due nuove schede madri Mini-ITX con SATA6 e USB3

Da Zotac due nuove schede madri Mini-ITX con SATA6 e USB3

Zotac presenta sul mercato due nuove schede madri Mini-ITX in grado di supportare SATA 6 e USB 3

di pubblicata il , alle 11:14 nel canale Schede Madri e chipset
Zotac
 

Nel corso degli ultimi anni, Zotac si è dedicata in modo piuttosto importante allo sviluppo di schede madri Mini-ITX, ritagliandosi un importante spazio sul mercato. La possibilità di avere a disposizione una soluzione estremamente compatta e al tempo stesso con una elevata connettività, rappresentano due delle principali caratteristiche delle soluzioni di Zotac.

E proprio in questa direzione puntano le due nuove proposte sviluppate da Zotac: si tratta di due soluzioni sviluppate su chipset AMD 880, con grafica integrata. La soluzione M880G-ITX WiFi, affianca al chipset M880G un processore dual-core Turion II Neo K625 operante alla frequenza di 1,5GHz. Questa soluzione è inoltre dotata di sei porte Serial-ATA 6Gbps e due uscite USB 3.0, cui si vanno ad affiancare due slot per il collegamento di normali moduli DIMM DDR3 e un slot PCI Express x1. Sono anche presenti le uscite video HDMI e DVI.

Zotac

Il sistema di raffreddamento rpevede un importante blocco in alluminio che copre non solo il processore ma anche il chipset e i controller secondari: a sormontare il radiatore troviamo una ventola necessaria per mantenere costante la temperatura durante il funzionamento.

Zotac

Zotac ha inoltre annunciato anche la proposta AM3 880G-ITX, molto simile alla proposta di cui abbiamo appena parlato, solo senza alcun tipo di processore installato. La soluzione sarà infatti commercializzata con un socket AM3: sarà l'utente a poter scegliere quale CPU montare. Mancano al momento informazioni relative al prezzo finale con cui saranno commercializzate le due proposte

Queste le caratterisitiche tecniche delle due nuove proposte:

M880G-ITX WiFi

  • AMD® Turion™ II Neo K625 (1.5 GHz, dual-core)
  • ATI Radeon™ HD 4200 series GPU
  • AMD® M880G + SB820M chipset
  • 2 x slot DDR3-800 DIMM
  • Slot d’espansione PCI Express
  • 6 SATA 6.0 Gb/s w/ RAID 0, 1, 0+1 & 5
  • HDMI, dual-link DVI & VGA (tramite adattatore incluso)

880G-ITX WiFi

  • AMD® Phenom™ II, Athlon™ II & Sempron™ ready
  • Socket AM3 ready (up to 95-watts TDP)
  • ATI Radeon™ HD 4250 GPU
  • AMD® 880G + SB850 chipset
  • 2 x slot DDR3-1333 DIMM
  • Slot d’espansione PCI Express
  • 4 SATA 6.0 Gb/s w/ RAID 0, 1, 0+1 & 5
  • HDMI, dual-link DVI & VGA (tramite adattatore incluso)

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Alessio.1639003 Dicembre 2010, 11:16 #1
SATA3 forse..
Darth Gabry03 Dicembre 2010, 11:19 #2
EDITO: avevo detto una corbelleria
gabriele_burgazzi03 Dicembre 2010, 11:26 #3
Originariamente inviato da: Alessio.16390
SATA3 forse..


In questo caso viene utilizzato come abbreviativo di Sata 6.0Gbps... è una forma piuttosto comune con cui viene identificato il nuovo standard. Passami la licenza poetica =)
sinergine03 Dicembre 2010, 11:28 #4
La prima se avesse un consumo bassissimo sarebbe perfetta per farci un NAS
DarthFeder03 Dicembre 2010, 11:30 #5
Non male, ma a delle schede madri mini-itx in cui riescono a far stare sata3 e usb3 non capisco perchè non hanno montato pure un chip audio integrato 7.1, cosa che ormai hanno anche le mobo di fascia ultraschifo. Una mobo così piccina e completa la vedo bene in un pc da salotto (imho), ma la mancanza di connettori audio per collegare l'ipotetico 5.1 è imho una grossa pecca. Meno male che si può rimediare infilando una scheda audio dedicata nel PCI-E 1x, ma questo vuol dire che oltre alla scheda madre tocca comprare anche un'altra scheda.
afhaofhasofhaohfa03 Dicembre 2010, 11:33 #6
Originariamente inviato da: sinergine
La prima se avesse un consumo bassissimo sarebbe perfetta per farci un NAS


Per un nas mi sembra un pelino esagerata: basterebbe anche un atom single core; cosa te ne fai della scheda grafica?
Mparlav03 Dicembre 2010, 11:37 #7
Chissà perchè hanno adottato il brand Zotac invece di Sapphire.

Cmq più interessante la seconda soluzione per la versatilità di scelta della cpu.

P.S.: O nel titolo della news scrivete "sata 6Gb/s" oppure "sata 3.0", perchè sata6 non significa nulla.
riporto03 Dicembre 2010, 11:38 #8
Originariamente inviato da: egx11
Per un nas mi sembra un pelino esagerata: basterebbe anche un atom single core; cosa te ne fai della scheda grafica?


Oppure una bella micro ATX che costa 1/4 e consuma solo leggermente di più.

Tornando alle due schede, molto belle, peccato per il wi-fi integrato, avrebbero potuto risparmiare qualche soldino sul prezzo finale e/o integrare qualcosa di più utile.
HomerJS03 Dicembre 2010, 12:05 #9
Originariamente inviato da: DarthFeder
Non male, ma a delle schede madri mini-itx in cui riescono a far stare sata3 e usb3 non capisco perchè non hanno montato pure un chip audio integrato 7.1, cosa che ormai hanno anche le mobo di fascia ultraschifo. Una mobo così piccina e completa la vedo bene in un pc da salotto (imho), ma la mancanza di connettori audio per collegare l'ipotetico 5.1 è imho una grossa pecca. Meno male che si può rimediare infilando una scheda audio dedicata nel PCI-E 1x, ma questo vuol dire che oltre alla scheda madre tocca comprare anche un'altra scheda.


intravedo una porta ottica vicino alla porta della tastiera... chi lo mette in salotto collegato ad un HT usa quella... se invece parliamo dell'analogico... forse hai ragione, ma non è una mobo da gamers
Dcromato03 Dicembre 2010, 12:09 #10
Qualcuni ha esperienze passate di HD 4200+Linux?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^