Da VIA la prima scheda madre Em-ITX

Da VIA la prima scheda madre Em-ITX

Appaiono le prime immagini della prima scheda madre sviluppata con il nuovo form factor messo a punto da VIA. Destinata a sistemi embedded, farà diretta concorrenza alle soluzioni mini-ITX

di pubblicata il , alle 11:43 nel canale Schede Madri e chipset
 

Disegnato e sviluppato per andare ad equipaggiare sistemi embedded particolarmente compatti, la nuova scheda madre em-ITX prodotta da VIA è caratterizzata dalle dimensioni estremamente ridotte di 170x120mm circa il 30% in meno rispetto ad un normale standard mini-ITX (che misura 170x170mm). Per riuscire ad ottimizzare ancora, rispetto al precedente standard, l'utilizzo dello spazio a disposizione, VIA ha deciso di utilizzare entrambi i lati del PCB.

VIA EITX 1

Identificata dalla sigla EITX-3000, questa piattaforma è stata progettata per riuscire a funzionare senza l'ausilio di una ventola, in grado di supportare escursioni termiche particolarmente elevate: equipaggiata con un processore Via Nano da 1,0GHz a 1,3GHz e un chipset VIA VX800 consente la possibilità di utilizzare fino a 2GB di memoria DDR2 SO-DIMM.

VIA EITX 2

Il chipset è caratterizzato dalla presenza di un controller grafico VIA Chrome9 HC3 DirectX 9.0c capace di supportare la decodifica di flussi video MPEG-2, MPEG-4 e WM9. La scheda dovrebbe essere commercializzata a partire dal mese di Maggio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
GByTe8730 Marzo 2009, 11:47 #1
Come da tradizione VIa costerà uno sproposito
frax28930 Marzo 2009, 11:51 #2
io ne ho una uguale qui di fianco
solo che non è via
anzi mi sa che è anche piu piccola!
Jackari30 Marzo 2009, 11:53 #3
ma infatti
tra l'altro le mini itx già sono molto piccole ed è difficile trovare dei case ad hoc.
ed in ogni caso per chi volesse fare un sistema basato su una piattaforma diversa da quella atom è comunque un problema per via della scarsa disponibilità di spazio in altezza ed in larghezza. alcuni dissi custom manco ci stanno
que va je faire30 Marzo 2009, 11:55 #4
èssì asd

cmq il bello di stà scheda mi pare che i connettori ce li abbia tutti on board, spesso pubblicizzano schede di ridottissime dimensioni che poi per funzionare ci devi aggiungere una quantità di moduli.. quello è un fake.

per la faccenda dei prezzi, ben gli stà a via... stà nel settore da tempo immemore con prezzi assurdi, arriva intel da tergo e gli interpone in quel posto l'atom facendo soldi a palate.. secondo me stanno rosicando di brutto
keglevich30 Marzo 2009, 12:37 #5
Originariamente inviato da: que va je faire
per la faccenda dei prezzi, ben gli stà a via... stà nel settore da tempo immemore con prezzi assurdi, arriva intel da tergo e gli interpone in quel posto l'atom facendo soldi a palate.. secondo me stanno rosicando di brutto


leviathan8330 Marzo 2009, 12:48 #6
Il problema è il costo di queste schede... alcuni vecchi modelli possono essere trovati a prezzi buoni.
Alla fine ne ho comprata una Mini-itx per farmi un piccolo muletto con Ubuntu e devo dire che funziona proprio bene... consuma pochissimo e per navigare su internet, scaricare, guardare film e ascoltare musica è perfetto.
Jackari30 Marzo 2009, 12:59 #7
Originariamente inviato da: que va je faire
èssì asd

cmq il bello di stà scheda mi pare che i connettori ce li abbia tutti on board, spesso pubblicizzano schede di ridottissime dimensioni che poi per funzionare ci devi aggiungere una quantità di moduli.. quello è un fake.

per la faccenda dei prezzi, ben gli stà a via... stà nel settore da tempo immemore con prezzi assurdi, arriva intel da tergo e gli interpone in quel posto l'atom facendo soldi a palate.. secondo me stanno rosicando di brutto


soldi a palate non credo
secondo me i margini di intel sono abbastanza ridotti, tanto è vero che non hanno manco pensato di progettare un chipset ad hoc ma ne hanno riadattato uno preesistente che tra l'altro vanifica il consumo ridotto del processore.
Wolfhask30 Marzo 2009, 13:08 #8
Bah secondo me Ion potrebbe essere un valido sostituto sempre che intel non blocchi tutto...una mini itx con una 9400 potrebbe essere anche utile a giocare online con qualche giochino tipo wolfenstein o fear combat, cosa che non sarebbe malaccio! Su htpc non sfigurerebbe affatto
ombra66630 Marzo 2009, 13:13 #9
la vedo utile solo per sistemi embedded.... ha connettori su 2 lati, da una parte la ram dall'altra il chipset e il processore.... insomma ha bisogno di un case tutto suo
que va je faire30 Marzo 2009, 13:23 #10
Originariamente inviato da: Jackari
soldi a palate non credo
secondo me i margini di intel sono abbastanza ridotti, tanto è vero che non hanno manco pensato di progettare un chipset ad hoc ma ne hanno riadattato uno preesistente che tra l'altro vanifica il consumo ridotto del processore.


i margini possono pure essere ridotti, ma hai visto quanti ne hanno venduti tra netbook e nettop? c'è stata letteralmente una invasione di stì chip! e con la minima spesa, perchè come hai detto, il chipset è stato pure riciclato.

il tutto è stata solo una colossale operazione di marketing, qualunque altro player, amd e la stessa via che opera nel settore da un pezzo, a livello di progettazione, avrebbero potuto fare la stessa cosa in 4 e 4 = 8, ma non hanno previsto le enormi potenzialità di questo mercato.

poi non molto tempo fà hanno pubblicato i risultati economici e intel era una delle poche nel settore in controtendenza, cioè in attivo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^