Crossfire per tutti nel futuro di AMD?

Crossfire per tutti nel futuro di AMD?

AMD starebbe sviluppando la possibilità di estendere il supporto Crossfire anche a chipset di altri produttori

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:26 nel canale Schede Madri e chipset
AMD
 

Alla luce delle informazioni pubblicate dal sito HKepc a questo indirizzo, emergono nuovi scenari di sviluppo per la tecnologia Crossfire sviluppata da ATI, alla base della gestione di due schede video della famiglia Radeon operanti in parallelo.

Il produttore avrebbe infatti intenzione di estendere la compatibilità con questa tecnologia anche a piattaforme chipset esterne, basate su soluzioni sviluppate da NVIDIA, SiS e VIA. Al momento attuale le configurazioni Crossfire possono essere basate su chipset AMD-ATI, oppure sulle soluzioni Intel della serie 965 e 975.

AMD identifica questo nuovo approccio con il nome di Open Multi-GPU Chipset Platform: alla base la volontà di proporre le proprie configurazioni multi GPU al più vasto numero possibile di potenziali utenti.

Al momento attuale, nel ridotto mercato delle soluzioni con due schede video operanti in parallelo, la soluzione SLI di NVIDIA mantiene la principale quota pertanto AMD necessita di nuove proposte che spingano verso l'adozione di Crossfire.

Una scelta di questo tipo potrebbe portare anche NVIDIA ad aprire il proprio standard di mercato ad altri produttori di chipset: al momento attuale, infatti, SLI è prerogativa delle sole soluzioni chipset costruite da NVIDIA.

Il supporto a nuovi chipset, una volte superate le fasi di verifica compatibilità hardware e di validazione, potrebbe venir implementato in modo molto rapido grazie semplicemente a nuove versioni di driver, che abilitino l'utilizzo di nuovi chipset oltre a quelli precedentemente supportati.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
elgnaro27 Febbraio 2007, 09:34 #1

elgnaro

finalmente sarenno supportate anche nuove piattaforme aumentando cosi lo sviluppo di crossfire a livello di driver a causa della maggior distribuzione che avra questa tecnologia sarebbe anche meglio se si studiasse il modo di affiancare schede video differenti che supportano il crossfire in modo da aggiornare n scheda video vechia affiancandone una di ultima generazione
Narmo27 Febbraio 2007, 09:46 #2
A quanto pare AMD per affermare uno "standard" punta su soluzioni aperte piuttosto che chiuse (vedi Hypertransport).
Molto bene, però all'appello mancano K10 e R600
VEKTOR27 Febbraio 2007, 09:50 #3
Originariamente inviato da: elgnaro
affiancare schede video differenti


Infatti, concordo con te, è il più grosso limite dello SLI come del Crossfire...
gianni187927 Febbraio 2007, 09:52 #4
Originariamente inviato da: VEKTOR
Infatti, concordo con te, è il più grosso limite dello SLI come del Crossfire...


difficile che possa avvenire il contrario

cmq ottima notizia, finalmente il CF si potrà fare su tutte le piattaforme
ion227 Febbraio 2007, 09:54 #5
A quando il supporto per un max ad es. di una ventina di schede video che lavorano in parallelo?
Sarebbe una soluzione interessante, Oblivion godrebbe
Lexon27 Febbraio 2007, 10:08 #6
certo... anche l'enel!!!
avvelenato27 Febbraio 2007, 10:12 #7
L'apporto della politica AMD nella gestione di ATI comincia a farsi sentire, bene bene! Magari un giorno tireranno fuori anche prestazioni decenti in linux e opengl, magaaaari! E' la volta buona che divento ATIista!
capitan_crasy27 Febbraio 2007, 10:13 #8
Ottima notizia!
AMD potrebbe garantire il crossfire anche su i nuovi chipset Intel di prossima uscita...
Però nell' elenco manca ULI!
dr-omega27 Febbraio 2007, 10:37 #9
Ma lo scotto da pagare per la compatibilità sarà il calo di prestazioni?
PsyCloud27 Febbraio 2007, 10:46 #10
uli non produce più northbridge degni di nota da epoca immemore, forse è per quello che non c'e'.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^