Chipset X38 per le nuove schede madri Gigabyte

Chipset X38 per le nuove schede madri Gigabyte

4 nuove schede madri attese al debutto nelle prossime settimane, con memoria DDR2 o DDR3 a seconda delle versioni

di pubblicata il , alle 09:43 nel canale Schede Madri e chipset
Gigabyte
 

Al pari degli altri principali produttori di schede madri taiwanesi, anche Gigabyte si appresta a immettere sul mercato le proprie nuove proposte basate su chipset Intel della serie X38, soluzione top di gamma appartenente alla famiglia indicata con il nome in codice di Bearlake.

Questo nuovo chipset è dotato di memory controller compatibile ufficialmente con la sola memoria DDR3, ma molti produttori di schede madri hanno optato per sviluppare versioni di schede che siano dotate di Slot per moduli DDR2 così da poter proporre l'intero sistema a un livello di costo inferiore; un esempio prativo è proprio quello del modello GA-X38-DQ6 di Gigabyte, qui sotto raffigurata.

gigabyte_x38_board.jpg (91884 bytes)
Gigabyte GA-X38-DQ6: chipset Intel X38 e memoria DDR2

Il chipset integra supporto a due Slot memoria PCI Express 2.0, entrambi con connessione 16x di tipo elettrico, utilizzabile in abbinamento a due schede video AMD della serie ATI Radeon in configurazione Crossfire; manca al momento supporto alla tecnologia SLI di NVIDIA, e non pare prevedibile che questo possa venir fornito con un supporto driver a meno che i produttori di schede madri non scelgano di montare un chip MCP di NVIDIA onboard, e con questo gestire i segnali PCI Express destinati alle schede video.

Gigabyte renderà disponibili in commercio 4 nuove schede madri basate su questo chipset, differenziate principalmente per il tipo di memoria e per la dotazione accessoria. Tra le peculiarità tecniche Gigabyte evidenzia il supporto alla frequenza di bus Quad Pumped di 1.600 MHz, oltre alla memoria DDR3-1600 che tuttavia al momento attuale non è stata ancora ratificata dal JEDEC come specifica.

Di seguito il comunicato stampa ufficialmente rilasciato da Gigabyte:

Taipei, Taiwan, 17 Settembre, 2007 – GIGABYTE UNITED INC., produttore leader di schede madri e schede grafiche, è fiera oggi di annunciare le sue nuove schede madri della serie X38, che includono i modelli GA-X38T-DQ6 e GA-X38-DQ6 basati sul chipset Intel® X38. Caratterizzati dal support Dual x16 PCI Express 2.0, frequenza massimi del Front Side Bus a 1600 MHz e dalla Tecnologia GIGABYTE Ultra Durable 2, la serie di schede madri GIGABYTE X38 permette di ottenere le più alte performance che la categoria degli enthusiast possa desiderare.

La serie di schede madri GIGABYTE X38 supporta i futuri processori multi-core Intel® Core 2™ a 45nm. Basati sull’ultimo chipset Intel® X38, la serie di schede madri GIGABYTE X38 permette di raggiungere la frequenza record di 1600 MHz per il Front Side Bus ed offre una flessibile gestione della memoria, includendo la RAM DDR3 a 1600MHz supporta nativamente con la GA-X38T-DQ6 e la RAM DDR3 a 1066MHz DDR2 supportata sulla GA-X38-DQ6. La serie di schede madri GIGABYTE X38 è compatibile con la tecnologia AMD CrossFire™ attraverso la doppia interfaccia grafica PCI Express 2.0 x1, raddoppiando la banda passante della prima versione dello standard PCI Express, 5 Gbit/s per le performance più estreme possibili.

“Il chipset Intel X38 è il punto di riferimento per la categoria degli enthusiast e per il mercato del gaming e mai come ora abbiamo visto in un chipset tanta potenza e performance”, ha dichiarato Tony Liao, Direttore del Marketing di GIGABYTE UNITED INC. “Non solo la serie di schede madri GIGABYTE X38 trae il massimo vantaggio da tutto questi benefici, ma con il support della tecnologia GIGABYTE Ultra Durable 2, gli utenti possono godere di maggiori livelli di affidabilità, di durata operativa del sistema e possibilità di overclocking eccezionali.”

La tecnologia GIGABYTE Ultra Durable 2
Oltre all’uso di tutti i condensatori allo stato solido con bassi valori di ESR con la tecnologia SMD (Surface Mount Device) di produzione giapponese per assicurare la massima affidabilità e durata operative del sistema, la serie di schede madri GIGABYTE X38 implementa MOSFET Lower RDS(on), che permettono minori consumi durante i processi di switching, risultando più veloci emettendo meno calore. La serie di schede madri GIGABYTE X38 utilizza inoltre induttanze con nucleo in ferrite, che trattengono energia più a lungo alle alte frequenze rispetto alle tradizionali induttanze con nucleo in ferro, riducendo le perdite energetiche oltre alle interferenze EMI.

Oltre alle caratteristiche della tecnologia GIGABYTE 6-Quad che include QuadBIOS™ e Quad-Triple Phase power design, le schede madri GIGABYTE Ultra Durable 2 sono equipaggiate con il nuovo sistema di raffreddamento in rame GIGABYTE Silent-Pipe e dell’audio ad alta definizione 7.1 + 2 canali su chip Realtek ALC889 (106dB signal-to-noise ratio) con supporto ai formati Blu-ray e HD DVD.

Caratteristche GIGABYTE 6-Quad

Quad BIOS
Quad BIOS è una caratteristica unica di GIGABYTE che include le tecnologie DualBIOS™ e Express BIOS. Questa combinazione mette in moto un meccanismo di sicurezza che effettua 4 copie del BIOS distribuite tra l’hard-disk ed il CD dei driver. Questo aiuta a ridurre le conseguenze di un attacco di virus o di un danno al firmware, e permette una protezione multistrato del BIOS assicurando una migliore stabilità del proprio PC.

Quad Cooling
Questo rivoluzionario sistema di raffreddamento combina la tecnologie Crazy Cool alla nuova tecnologia Silent-Pipe che soddisfa I bisogni di raffreddamento della zona del PCB situata intorno alla CPU, ai MOSFET, al north bridge ed al south bridge. Il Quad Cooling permette una maggiore durata nel tempo dei component, temperature operative più basse ed il silenzio assoluto combinandosi con le ultime soluzioni termiche riservate al chipset, al circuito di alimentazione della CPU ed al PCB.

Quad Triple Phase
È questa una caratteristica esclusiva delle schede madri GIGABYTE, questo design unico incorpora 12 stadi di alimentazione fornendo una potenza immediata a supporto della CPU durante i pesanti carichi di lavoro oppure durante le operazioni di overclocking. Inoltre, il Quad-Triple Phase allunga la vita operative dei componenti tenendo bassa la temperatura e migliora la stabilità di sistema.

Quad e-SATA2
Quattro set di porte SATA esterne basate sulle specifiche Serial ATA 3Gb/s permettono di condividere e trasferire contenuti digitali su dispositivi esterni. Compatibile con i dispositivi SATA, il Quad e-SATA2 permette una scalabilità avanzata e raddoppia la banda passante del bus per un velocissimo trasferimento dati e salvataggi On-The-Go.

Quad-Core Optimized
GIGABYTE ha implementato un Quad-Core FSB routing ottimizzato ed circuito di alimentazione Quad-Triple phase per assicurare i più alti livelli di performance e stabilità con i processori Quad-Core, inclusa l’imminente generazione di processori Intel a 45nm.

Quad DDR2/DDR3 Slots
Per offrire un supporto flessibile alla memoria, la GIGABYTE GA-X38T-DQ6 supporta nativamente la memoria DDR3 fino alla frequenza di 1600MHz, mentre la GA-X38-DQ6 offre il supporto alla memoria DDR2 fino a 1066 MHz. Per incrementare le performance, la serie di schede madri GIGABYTE X38 supporta fino a 8GB di memoria di sistema.

La serie di schede madri GIGABYTE X38 comprende:

  • GA-X38-DQ6
  • GA-X38T-DQ6
  • GA-X38-DS5
  • GA-X38T-DS5

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
killer97828 Settembre 2007, 09:52 #1
Io sono un felice possesore di una GA965-DS4 , credo che resterò su Gigabyte e la GA-X38-DS5 sarebbe la degna erede

Aspettiamo i test su strada oltre al prezzo
Sakurambo28 Settembre 2007, 09:52 #2
Tutto bello ma nessuno ha detto la differenza tra DQ e DS
ghiltanas28 Settembre 2007, 09:52 #3
in pratica come asus che ha proposto una mobo con x38 e ram ddr2...

ottima cosa per chi vuole prendersi un ottimo chipset ad un prezzo nn esorbitante, e abbinarci ram anch'esse dal prezzo contenuto
killer97828 Settembre 2007, 09:55 #4
Originariamente inviato da: Sakurambo
Tutto bello ma nessuno ha detto la differenza tra DQ e DS


Le stesse differenze di tutta la serie Gigabyte da 5 anni a questa parte La DQ avrà alimentazione a + fasi e qualche accesorio nella scatola in + oltre al prezzo + gonfiato
GIAN.B28 Settembre 2007, 09:59 #5
"La tecnologia GIGABYTE Ultra Durable 2
Oltre all’uso di tutti i condensatori allo stato solido con bassi valori di ESR con la tecnologia SMD (Surface Mount Device) di produzione giapponese per assicurare la massima affidabilità e durata operative del sistema, la serie di schede madri GIGABYTE X38 implementa MOSFET Lower RDS(on), che permettono minori consumi durante i processi di switching, risultando più veloci emettendo meno calore. La serie di schede madri GIGABYTE X38 utilizza inoltre induttanze con nucleo in ferrite, che trattengono energia più a lungo alle alte frequenze rispetto alle tradizionali induttanze con nucleo in ferro, riducendo le perdite energetiche oltre alle interferenze EMI."

Altro che Asus!!! questa si` che e` qualita!...infatti spesso in oc sono imbattibili....:-)

29Leonardo28 Settembre 2007, 10:07 #6
@ Corsini

Il chipset integra supporto a due Slot memoria PCI Express 2.0, entrambi con connessione 16x di tipo elettrico, utilizzabile....

jp7728 Settembre 2007, 10:08 #7
Bene bene vedremo come si comporterà con le DDR3 e se tutto va bene finirà nel mio case....
papafoxtrot28 Settembre 2007, 10:10 #8
Anche io ho sempre trovato le gigabyte edlle ottime schede, e la P35 ds4 che possiedo attualmente è stata la conferma di questa mia convinzione. Sono prodotti di altissima qualità.
Penso che proseguirò con la ds5.

Per quanto riguarda le differenze fra dq6 e ds5, in genere la prima ha 2 fasi di alimentazione (quad triple phase) ed un mini-radiatore sul retro della scheda coincidente col socket, di dubbiosa efficacia comunque.
kaio100028 Settembre 2007, 10:59 #9
ma è una micro atx o sbaglio?
magilvia28 Settembre 2007, 11:05 #10
Il test su Tom non è molto soddisfacente però...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^