Chipset Intel per CPU Ivy Bridge da primavera 2012

Chipset Intel per CPU Ivy Bridge da primavera 2012

Al debutto tra Marzo e Aprile i chipset compatibili con le future CPU Intel costruite con processo a 22 nanometri; ancora spazio quindi per Sandy Bridge

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:30 nel canale Schede Madri e chipset
Intel
 

Avevamo già avuto modo di discuterne in passato con questa notizia: nel corso del secondo trimestre 2012 Intel presenterà nuove piattaforme chipset che verranno abbinate alle future generazioni di processore basati su architettura Ivy Bridge, costruiti con tecnologia produttiva a 22 nanometri.

Digitimes conferma, con questa notizia, il debutto di vari nuovi modelli attesi tra i mesi di Marzo e Aprile, compatibili non solo con le soluzioni Ivy Bridge ma anche con quelle Sandy Bridge attualmente presenti sul mercato. I modelli Z77 e Z75 saranno posizionati nel segmento performance, seguiti da quello H77 nella fascia mainstream.

Troveremo anche proposte destinate a sistemi professionali, con i modelli Q77, Q75 e B75, mentre dal versante notebook la nuova piattaforma Chief River adotterà i modelli QS77, QM77, HM77, HM76 and HM75. Anche per i sistemi portatili si prevede un debutto nel corso della primavera 2012, allineato quindi a quello dei sistemi desktop.

Queste informazioni sono allineate a quelle più recenti incentrate sul debutto delle soluzioni Ivy Bridge. Previste inizialmente al debutto a inizio 2011 queste CPU non dovrebbero seguire la periodicità di lancio adottata da Intel negli ultimi anni ma venir rese disponibili sul mercato tra il primo e il secondo trimestre 2012, con pertanto i mesi di Marzo e Aprile quali candidati ideali.

Questa mossa trova varie possibili cause: da un lato la difficoltà nell'implementazione della tecnologia produttiva a 22 nanometri. Dall'altra la volontà di lasciare disponibili sul mercato le proposte Sandy Bridge per un periodo di tempo un po' più lungo di quanto inizialmente previsto, così da bilanciare le difficoltà di vendite iniziali della prima metà del 2011 legate al ben noto bug nei chipset compatibili con tali CPU.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dany70014 Luglio 2011, 10:40 #1
facendo due più due...

visto e considerato che Intel si trova nella malaugurata condizione di "affittare" la produttività delle sue industrie...inoltre... sui 32nm in base all'architettura SB ha spremuto tutto ciò che poteva in termini di performances...giustamente cerca di fare cassa, con l'obiettivo di mantenere stabili i costi in funzione dei volumi...sfruttando fino all'osso ciò di cui dispone.

Il 3D a 22nm...costa tanti soldini. Tendenzialmente..."costeranno" ancora di più...a causa della concorrenza che affilerà le unghie, per tutto il periodo che separerà Intel dai suoi 22nm.

Ma finalmente...assisteremo a della sana concorrenza (si spera).
Sub Zero14 Luglio 2011, 11:18 #2

fatality

una domanda.. ora sta per uscire la AsROck Z68 Fatal1ty e nelle specifiche è precisata la compatibilità sia con schede video PCIe 3.0, sia con Ivy Bridge, com'è possibile ?!
loripod14 Luglio 2011, 11:39 #3
spero che bulldozer spaventi così tanto intel da mettere a prezzi umani gli ivy
non vedo l' ora di massacrare queste CPU ormai inizia a starmi stretto un dual core xD
devbeginner14 Luglio 2011, 11:40 #4
se davvero usciranno in quel periodo è facile che Apple li adotti nella linea dei suoi Mac 2012.
O almeno io lo spererei...
loripod14 Luglio 2011, 11:41 #5
Originariamente inviato da: Sub Zero
una domanda.. ora sta per uscire la AsROck Z68 Fatal1ty e nelle specifiche è precisata la compatibilità sia con schede video PCIe 3.0, sia con Ivy Bridge, com'è possibile ?!

guarda c'è tanta di quella confusione ormai che non so nemmeno se ivy uscira solo sul socket 1155 oppure anche sul 2011
ToroXp14 Luglio 2011, 12:37 #6
uhm...più che altro le fregole sono per chi come me aspetta di cambiare sistema per passare da un core duo o ancora più vecchio.

Se non altro per un piccolo calo di prezzo, in quanto a prestazioni saremo sul solito 20% e nulla più.

Mparlav14 Luglio 2011, 12:55 #7
Potrebbe essere un problema di transizione al nuovo processo produttivo, oppure semplicemente il tutto è stato rinviato di un trimestre buono, a seguito del bug iniziale del Sandy Bridge e delle vendite basse di del primo semestre di quest'anno.
Penso solo a quante scorte di chipset ci sono tra Intel ed i produttori di Mb.
devbeginner14 Luglio 2011, 13:16 #8
Originariamente inviato da: ToroXp
uhm...più che altro le fregole sono per chi come me aspetta di cambiare sistema per passare da un core duo o ancora più vecchio.

Se non altro per un piccolo calo di prezzo, in quanto a prestazioni saremo sul solito 20% e nulla più.


20% non è già il divario tra gli attuali Sandy ed i Core2Duo?

Quindi se resta la proporzione sarebbe un bel salto rispetto ai C2Duo
informatico_stefano14 Luglio 2011, 13:32 #9
non credo proprio un salto di prestazioni per me è 60 75 % solo in quel momento cambiero mobo cpu ecc
passo direttamente amd buldozer 2°gen ddr4 e dx 11.1 12 loool
devbeginner14 Luglio 2011, 14:55 #10
Originariamente inviato da: informatico_stefano
non credo proprio un salto di prestazioni per me è 60 75 % solo in quel momento cambiero mobo cpu ecc
passo direttamente amd buldozer 2°gen ddr4 e dx 11.1 12 loool


allora puoi aspettare in eterno.

Non si è mai visto nel passaggio da una generazione all'altra un salto prestazionale del 60-75%.


Pura fantascienza.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^