C51: chipset integrato per NVIDIA e Athlon 64

C51: chipset integrato per NVIDIA e Athlon 64

Presumibilmente al Computex di Taipei, a inizio Giugno, NVIDIA mostrerà il proprio nuovo chipset integrato per processori AMD Athlon 64

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 16:15 nel canale Schede Madri e chipset
NVIDIAAMD
 

In occasione del Computex di Taipei, evento che aprirà i battenti Martedì 31 Maggio, NVIDIA potrebbe lanciare ufficialmente la propria nuova soluzione chipset per processori AMD Athlon 64. Il nome in codice di questo nuovo chipset è C51, ma non è ancora dato sapere quale ne potrà essere il nome commericale.

Si tratta del primo chipset NVIDIA con video integrato da lungo tempo; in precedenza solo le soluzioni nForce e nForce 2 per processori AMD Athlon XP hanno integrato un sottosistema video al loro interno. Per le cpu Athlon 64 AMD ha sino ad ora proposto chipset nForce 3 e nForce 4 senza video on board.

Il nuovo chipset andrà a posizionarsi nel segmento value di mercato, proposto in abbinamento ai processori AMD Athlon 64 e Sempron Socket 754. Pare tuttavia prevedibile che i vari partner taiwanesi possano decidere di implementare questa soluzione anche per sistemi Socket 939, soprattutto nell'ottica di una prossima disponibilità di processori Athlon 64 Socket 939 dal costo d'acquisto non particolarmente elevato.

Il chip video integrato dovrebbe essere basato su architettura GeForce 6200, presumibilmente con supporto alla tecnologia Turbo Cache e quindi capace di sfruttare al meglio la memoria di sistema montata sulla scheda madre.

Lo scorso mese di Aprile NVIDIA ha ufficialmente presentato il primo chipset della famiglia nForce per processori Intel Pentium 4. Il modello nForce 4 SLI Intel Edition si posiziona come soluzione top di gamma per quel particolare segmento di mercato, composto dalle soluzioni top di gamma basate su processori Intel Pentium 4. Il plus della tecnologia SLI differenzia questo prodotto da tutte le altre soluzioni concorrenti disponibili sul mercato.

E' presumibile che nei prossimi mesi NVIDIA possa decidere di proporre nuove soluzioni chipset per processori Intel Pentium 4, espandendo la propria gamma di prodotti andando ad occupare segmenti di fascia media ed entry level. Una dinamica simile, del resto, è già stata seguita dall'azienda nord americana con le proprie soluzioni chipset per processori AMD Athlon 64.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ZANZIP10 Maggio 2005, 16:28 #1

FINALMENTE

Ecco un chipset ideale per un HTPC a basso costo con un turion a basso cosumo, magari con dissipazione passiva.
speriamo in un costo di acquisto ragionevole.
hammer8310 Maggio 2005, 16:36 #2
Bhe effettivamente ci voleva. Speriamo nei costi contenuti e nella qualità della sezione video.
Dr3amer10 Maggio 2005, 16:40 #3
Grande nvidia
JohnPetrucci10 Maggio 2005, 16:52 #4
Originariamente inviato da: hammer83
Bhe effettivamente ci voleva. Speriamo nei costi contenuti e nella qualità della sezione video.

Quoto e concordo.
permaloso10 Maggio 2005, 17:35 #5
ecco come fare migrare verso soluzioni pci express... mobo con sottosezione video integrata e successivo upgrade della macchina per mezzo di una scheda video pci express
sirus10 Maggio 2005, 18:09 #6
cavoli, nvidia ci da dentro con i chipset sembra ormai affermatissima nel campo chissà ati come potrà contrastarla ??? vedremo
Cobra7810 Maggio 2005, 18:16 #7
@ Sirus

C'è da dire che, almeno per i processori AMD, si è visto che il controller di memoria integrato livella molto le prestazioni effettive tra i vari chipset (oppure rende le prestazioni poco dipendenti dalla piastra madre, magari detto così è più chiaro), quindi credo che ormai la battaglia nel campo dei chipset si giocherà molto su features accessorie, overclock (quest'ultimo poi dipendente più che altro dal produttore della piastra madre) e stabilità oltre, ovviamente, al costo
~efrem~10 Maggio 2005, 18:22 #8
Originariamente inviato da: ZANZIP
Ecco un chipset ideale per un HTPC a basso costo con un turion a basso cosumo, magari con dissipazione passiva.
speriamo in un costo di acquisto ragionevole.



Se non cambiano qualcosa nella struttura potrai mettere il procio passivo, ma una discreta ventola sul chipset... scalda come un indemoniato...
giromapa10 Maggio 2005, 19:07 #9
"ecco come fare migrare verso soluzioni pci express... mobo con sottosezione video integrata e successivo upgrade della macchina per mezzo di una scheda video pci express".

Concordo, io faro proprio cosi.
nonikname10 Maggio 2005, 20:04 #10
Se non cambiano qualcosa nella struttura potrai mettere il procio passivo, ma una discreta ventola sul chipset... scalda come un indemoniato...


33C° dopo 2 ore di funzionamento "tranquillo" , mentre arriva all'esorbitante temp. di 36C° dopo mezzora di Pariah ....(dissi default)

Se questo vuol dire scaldare come un indemoniato , non hai mai visto un prescott a 3.8Ghz sotto 3dmarkXX con il dissi boxed...

Cmq , a parte il controller embedded dell'Athlon 64 , nVIDIA con il suo SPP combatte ad armi pari con l'INTEL 955 (che non è un N.B. qualsiasi ...)

Suggerisco a chiunque , qual'ora non l'avesse ancora fatto , di leggere l'articolo del buon Paolo Corsini , proprio
sull ' nFORCE4 ... http://www.hwupgrade.it/articoli/1205/3.html

L'SSP di nVIDIA , oltre ad avere la possibilità di operare con un address timing pari ad 1 , riesce a configurare 2 banchi di DDR2 anche asimmetrici e li fa "lavorare" a 128bit (dual channel) ..mentre i n.b. Intel , dal 875 al 955 , degradano il segnale a 64bit..
Quindi , oltre ad avere un south bridge (MCP) con una quantità di feature superiore a qualsiasi concorrente , ha un N.B. (SPP) che è tecnicamente e praticamente (latenze ridotte) superiore anche al migliore concorrente sulla piazza (955)...
Un chipset con grafica integrata è forse il penultimo pezzo di un puzzle che nVIDIA ha cominciato a progettare quasi un anno fa... l'ultimo pezzo credo che sia proprio il Soundstorm..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^