Buone aspettative per i produttori di mobo da Sandy Bridge

Buone aspettative per i produttori di mobo da Sandy Bridge

I produttori taiwanesi si attendono una sostenuta ripresa della domanda di mercato con il lancio, a inizi 2011, delle prime CPU Sandy Bridge

di pubblicata il , alle 08:38 nel canale Schede Madri e chipset
 

Il debutto delle prime CPU Intel della famiglia Sandy Bridge, atteso per i primi mesi del 2011, dovrebbe fungere da elemento trascinatore delle vendite per i produttori di schede madri taiwanesi, soprattutto con riferimento alla domanda da parte dei clienti enterprise. Alla base di questa dinamica un ricambio generazionale dei sistemi utilizzati nelle aziende, che sono rimasti invariati per molto tempo complice la contrazione dei costi richiesta durante la fase di crisi economica internazionale.

Le architetture di CPU Sandy Bridge sono costruite con tecnologia produttiva a 32 nanometri, la stessa delle soluzioni Core i5 e Core i3 attualmente presenti in commercio. All'interno troviamo componente cpu, con architettura dual o quad core a seconda della versione di processore, in abbinamento a GPU integrata nello stesso blocco di silicio e non montata su die separata come visto per le cpu che Sandy Bridge andrà a sostituire. Il target di riferimento è quello dei sistemi desktop oltre che delle soluzioni notebook, al pari del resto di quanto visto con i processori Core i3 e Core i5 di attuale generazione.

Questi processori utilizzeranno nuove piattaforme, perdendo quindi la compatibilità con le schede madri socket 1156 LGA attualmente disponibili in commercio. E' principalmente per questa considerazione che i produttori di schede madri taiwanesi si attendono un buon riscontro di vendite nel momento in cui Intel annuncerà ufficialmente questi nuovi processori.

Nel corso dell'Intel Developer Forum 2010 di San Francisco, evento che aprirà i battenti nel corso della prossima settimana, Intel renderà pubbliche nuove informazioni tecniche su queste future generazioni di processore.

Fonte: Digitimes.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MikDic08 Settembre 2010, 08:53 #1
Certo che il socket 1156 LGA mi ricorda la durata del papa Giovanni Paolo I ...... Giusto il tempo di uscire che viene sostituito...
Alpha408 Settembre 2010, 09:14 #2
il cambio di socket è una scelta obbligata, difficile usare il vecchio integrando anche la grafica
gatsu.l08 Settembre 2010, 09:18 #3
Per una volta do ragione ad Intel utilizzare lo stesso socket per processori con GPU integrata e senza crea un pò di confusione meglio distinguerle non penso che il socket 1156 morirà così presto semplicemente ci sarà un socket per chi vuole gpu integrate e due per coloro che le vogliono discrete 1156 per il main stream e 1366 per workstation e malati (di cui io faccio parte.....)
killer97808 Settembre 2010, 09:26 #4
Intel continua con la politica (scorretta a mio modo di vedere) del cambio selvaggio di piattaforma tra una CPU e l'altra, a volte pur avendo socket uguali bisogna cambiare x colpa del chipset, vedi vecchi 775.

Ho deciso di non cambiare il mio Q9550 xche davo gia per certo vita corta del 1366/1156, se AMD farà una CPU decente con Buldozer lascerò per sempre Intel, marchio che ho sempre odiato x la politica scorretta ed arrogante dei suoi manager
piani08 Settembre 2010, 09:44 #5
Originariamente inviato da: Alpha4
il cambio di socket è una scelta obbligata, difficile usare il vecchio integrando anche la grafica


Gli attuali i5 hanno già la grafica integrata.

edit: qui c'è una recensione: http://www.hwupgrade.it/articoli/st...e-i3_index.html
Mparlav08 Settembre 2010, 12:36 #6
L'upgrade della sola cpu è roba che riguarda una piccola percentuale di utenti desktop retail.

La stragrande maggioranza del mercato non se ne cura, perchè cambia l'intero pc alla fine del suo ciclo, vedi appunto aziende, ma anche gli utenti consumer che comprano notebook ,o pc da centro commerciale.

Potete biasimare Intel quanto volete, ma non cambierà idea su questo: 2-3 anni e si cambia tutto.

piani08 Settembre 2010, 13:13 #7
Originariamente inviato da: Mparlav
L'upgrade della sola cpu è roba che riguarda una piccola percentuale di utenti desktop retail.

La stragrande maggioranza del mercato non se ne cura, perchè cambia l'intero pc alla fine del suo ciclo, vedi appunto aziende, ma anche gli utenti consumer che comprano notebook ,o pc da centro commerciale.

Potete biasimare Intel quanto volete, ma non cambierà idea su questo: 2-3 anni e si cambia tutto.


Si è vero, hai ragione, però il socket 1156 è durato veramente poco. Forse il 1366 è arrivato a 3 anni, ma non il 1156.

Io ho sempre fatto cosi. Prendo un mobo buona ed un cpu di fascia bassa dopo 18-24 mesi cambio solo la cpu.
Per fortuna non ho preso l'i7-860, sono rimasto sul 775 con il Q9450.
dany70008 Settembre 2010, 13:56 #8
bella forza essere ottimisti...e lo sarei anch'io al loro posto

immagino già...milioni di polli...che si faranno spennare...nei primi mesi del 2011 ...senza aspettare Bulldozer, Ontario e Liano.

Rido già ora...al pensiero di ciò che leggerò nei commenti dei clienti Intel, in tarda primavera

D'altro canto, i produttori di mobo...non aspettano altro...e non c'è di che biasimarli.
OldDog08 Settembre 2010, 15:31 #9
Originariamente inviato da: dany700
immagino già...milioni di polli...che si faranno spennare...nei primi mesi del 2011 ...senza aspettare Bulldozer, Ontario e Liano.

Spennare? Nel senso che il prodotto non vale il prezzo? (che oggi non conosciamo, credo) O nel senso che se aspetti qualche mese hai un prodotto diverso? Perché questi attendismi mi sembrano spesso ragionamenti strani, di chi finge di ignorare che l'informatica da molti anni ha sempre una novità dietro l'angolo, eccellente sulla carta quanto il "cucchiaino" luccicante alla lenza dei pescatori.

Pensa quanto sono stati in gamba quelli che hanno aspettato a comprare Win98se perché usciva Windows ME. Oppure quelli che si sono gettati sul Pentium 4, o quelli di tante "prime uscite" che hanno poi mostrato problemi di gioventù o di progetto "tout court".
Certo, se NELLO SPECIFICO ti serve una caratteristica che non è disponibile oggi, conviene aspettare (per es. vuoi una coppia di USB 3.0 e aspetti una mobo che la implementi) allora fai bene. Se ti serve un PC nuovo, prendi il miglior prezzo/prestazioni che ti consente il budget (o che ti richiedono gli usi tuoi in prestazioni) e compri. Senza Menartela Con Ogni Nuovo Annuncio.
dany70009 Settembre 2010, 11:22 #10
Originariamente inviato da: OldDog
Spennare? Nel senso che il prodotto non vale il prezzo? (che oggi non conosciamo, credo) O nel senso che se aspetti qualche mese hai un prodotto diverso? Perché questi attendismi mi sembrano spesso ragionamenti strani, di chi finge di ignorare che l'informatica da molti anni ha sempre una novità dietro l'angolo, eccellente sulla carta quanto il "cucchiaino" luccicante alla lenza dei pescatori.

Pensa quanto sono stati in gamba quelli che hanno aspettato a comprare Win98se perché usciva Windows ME. Oppure quelli che si sono gettati sul Pentium 4, o quelli di tante "prime uscite" che hanno poi mostrato problemi di gioventù o di progetto "tout court".
Certo, se NELLO SPECIFICO ti serve una caratteristica che non è disponibile oggi, conviene aspettare (per es. vuoi una coppia di USB 3.0 e aspetti una mobo che la implementi) allora fai bene. Se ti serve un PC nuovo, prendi il miglior prezzo/prestazioni che ti consente il budget (o che ti richiedono gli usi tuoi in prestazioni) e compri. Senza Menartela Con Ogni Nuovo Annuncio.


non confondere roma con toma....

Sb e Bulldozer come li conosciamo ora...rappresentano lo stato dell'arte nel campo dei processori per tutto il 2011 e buona parte del 2012.

Intel non può permettersi il lusso di tenere i prezzi bassi...ed anche se fosse...sempre in maniera più che proporzionale rispetto ad Amd.

L'attendismo...nel caso specifico...è un obbligo (se è possibile), per le opportune valutazioni del caso.

SB è una revision accurata delle CPU attuali...Bulldozer DOVREBBE essere un vero portento. Chiaramente...nulla è scontato...MA...ci sono delle caratteristiche in AMD...che Intel non possiede...a partire dal silicio e a finire sull'OC.

Il fatto che AMD mi garantisca già alla radice una tecnologia superiore a parità di miniaturizzazione...già mi è sufficiente per attendere. Se aggiungo a ciò...il fatto che SB non supererà i 4-4,2Ghz...ed anche se fosse...senza un sensibile incremento di prestazioni...mi fa aspettare. Sapendo invece che AMD raggiungerà facilmente la soglia dei 5Ghz...offrendo prestazioni proporzionali...mi fa aspettare ed attendere 3 mesi...senza neanche pensarci un attimo.

Se poi risulto...pure parsimonioso nel portafogli...e prediligo la longevità nella piattaforma...è inutile anche iniziare a parlarne.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^