ATi svela i piani per chipset AMD64

ATi svela i piani per chipset AMD64

La compagnia canadese annuncia le soluzioni DirectX 9.0 per piattaforme AMD Athlon 64

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:32 nel canale Schede Madri e chipset
ATIAMD
 

Dopo le dichiarazioni della scorsa settimana di ATi circa i chipset per Athlon 64, ecco che la compagnia, in occasione del AMD Reseller Seminary in Korea, svela i piani per questa serie di prodotti.

Secondo le dichiarazioni ATi sta lavorando a due prodottu per piattaforme AMD64, RS480 ed RX480, il primo dei quali con sistema video integrato DirectX 9.0. Previsto anche il south bridge IXP400.

ATI RS480 sarà caratterizzato dal supporto a PCI Express e, come appena detto, da core grafico integrato con funzionalità DirectX 9.0. I primi sample dovrebbero essere prodotti nel primo trimestre 2004 e entrare nella fase di produzione in volumi per il secondo o terzo trimestre del prossimo anno. Per quanto riguarda il core grafico, esso sarà caratterizzato da Unified Memory Architecture.

ATI RX480 è una soluzione identica a RS480 senza, però, sistema video integrato e tunnel PCI Express 16x (PEG x16).

ATI IXP400 dovrebbe supportare 4 porte Serial ATA-150, canali ATA 100/133, 8 porte USB 2.0 e audio AC'97. Anche il questo prodotto è previsto in sampling per il primo trimestre del prossimo anno, e per la produzione in volumi nei trimestri successivi.

Vi sono altre compagnie produttrici di chipset che intendono proporre soluzioni SMA (Shared Memory Architecture) o UMA (Unified Memory Architecture) per sistemi Athlon 64 e 64 FX. Ciò, però, potrebbe rappresentare una cosa non del tutto positiva per Athlon 64. Il processore di casa AMD, infatti, è caratterizzato dalla presenza del memory controller all'interno della CPU e per questo motivo il sottosistema video del chipset dovrebbe comunicare con esso attraverso il bus HyperTransport, andando ad incrementare i tempi di latenza e rallentando le prestazioni generali del sistema.

Intel Corporation, VIA Technologies, nVidia Corporation e Silicon Integrated System hanno già svelato i piani per i chipset con supporto DirectX 9. Di questi, tutti hanno intenzione di rilasciare chipset per piattaforme AMD64 ad eccezion fatta, ovviamente, per Intel.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Matrixbob01 Dicembre 2003, 17:45 #1
Qualcuno gli dica di iniziare anche la produzione dei driver, altrimenti ci ritroveremo ancora una volta con un super PC compatibile solo con Pacman e GAP ovunque.
ufo101 Dicembre 2003, 17:59 #2
ATI + AMD, giorni fa ASUS + ATI, tutto in Korea...
Mha, allora è vero CE stà per Cinese Export
melomanu01 Dicembre 2003, 18:20 #3
guarda ke la ATI e AMD non so coreane.. --___--
avvelenato01 Dicembre 2003, 19:17 #5

ht

è abbastanza fazioso che negli screenshot qui sopra l'hyper-threading venga trattato come un "handicap".

chiunque abbia letto la recensione del 64fx dovrebbe avere la non faziosità di affermare che a fronte di un calo insignificante nelle applicazioni non ottimizzate, si può osservare un incremento deciso in quelle ottimizzate (che non sono poche e soprattutto sono quelle per le quali molti professionisti sono motivati a comprare certe "bestie"

sarebbe bello anche vedere come l'ht influenzi l'utilizzo di più applicazioni contemporaneamente.
Sig. Stroboscopico01 Dicembre 2003, 19:53 #6
HT implica sempliemente un problema a usare bene un processore... il fatto che lo si debba attivare/disattivare da bios rende faziosa la funzione... mi chiedo in quanti siano disposti a riavviare un pc durante il lavoro solo per usare un programma che girerebbe male con HT attivo...
La cosa mi infastidirebbe non poco... (salvare tutti i processi, chiudere tutto, resettare il sistema, riaprire tutto, senza contare che dei processi potrebbero non essere bloccati magari prima di una settimana...)

bah!

HT non è una cosa per tutti, o piccola utenza o utenti specializzati, altrimenti conviene disattivato.
dragunov01 Dicembre 2003, 20:18 #7
Ma le sse3 quando verrannno adottate Tra un anno o 2?
lasa01 Dicembre 2003, 20:22 #8
Per specifiche sono interessanti ma non ci si improvvisa produttori di chipset......
eclipse8501 Dicembre 2003, 21:21 #9
L'HT è eccezionale .Io con un p4c2,4@3,4 lavoro con un casino di task aperti con prestazioni da paura! Chissenefrega se disattivandolo ho un 0,001 % delle prestazioni in +...
cdimauro01 Dicembre 2003, 22:11 #10
Non sempre l'HT si comporta bene: in un server su cui girava un motore SQL ho dovuto disattivarlo perché le prestazioni scendevano notevolmente...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^