ATi: il futuro riserva soluzioni integrate per sistemi desktop

ATi: il futuro riserva soluzioni integrate per sistemi desktop

Il prossimo annio ATi presenterà nuove soluzioni integrate per sistemi desktop, sia per P4, sia per Athlon 64

di pubblicata il , alle 17:12 nel canale Schede Madri e chipset
ATI
 

Attualmente, nel panorama delle soluzioni integrate, ATi Technologies non è particolarmente popolare, principalmente perché vi sono poche schede madri che adottano il chipset Radeon IGP ed in secondo luogo perché le prestazioni offerte da questa soluzione non è particolarmente performante.

Tuttavia l'azienda canadese dovrebbe, nel prossimo anno, lanciare nuove interessanti soluzioni integrate per il mercato dei sistemi desktop:

North Bridge per processori Intel Pentium 4

RS250: Versione aggiornata dell'attuale RADEON IGP340 con supporto per memoria PC2700 DDR SDRAM , previsto per il primo quarto del 2003. 533MHz Quad Pumped Bus, AGP4x ed le medesime caratteristiche I/O del predecessore.

RS300: Versione particolarmente interessante, con supporto a processori Pentium 4 Northwood e Prescott con tecnologia Hyper-Threading e 800MHz di Bus Quad Pumped. E' possibile utilizzare la modalità dual-channel memory utilizzando moduli PC2700. Soluzione video integrata con chip RV250 (Radeon 9000). La presentazione dovrebbe avvenire nel secondo quarto del prossimo anno.

RS300VE: Versione "lite" della precedente, con memoria single channel.

North Bridge per processori AMD Athlon 64

RS380: AGP8x tunnel con soluzione integrata con RV250 e supporto DirectX 8.1 e dotazione di un controller memoria 64-Bit addizionale.

RX380: Come il modello precedente ma sprovvisto di soluzione video integrata.

Controller I/O

SB300C: ATA-33/66/100/133; Serial ATA-150; 6 porte USB 2.0; 3Com Ethernet 100Mbit/s; audio 6 canali; funzionalità avanzate di gestione energia; A-Link/2.

SB380: 8x8 HyperTransport links; 6 porte USB 2.0 ports; 10/100Mb/s Ethernet; PCI 2.3; Audio

SB210: IXP200/250, compatibile pin-to-pin con SB300.

Ovviamente non sarà compito facile per ATi riuscire a guadagnare mercato in concorrenza con Intel, SiS o VIA. Inoltre ATi potrebbe incontrare problemi per quanto riguarda la produzione in volumi di queste soluzioni. ATi, a differenza di Intel e SiS, non ha una fabbrica propria per la produzione di questi dispositivi. Tuttavia ATi ha tutte le possibilità per poter segnare interessanti risultati in questo campo e molto dipenderà dal supporto (drivers, BIOS, reference design) che ATi stessa sarà in grado di fornire.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^