Asus chiude il 2002 in forte crescita: vendite + 20%

Asus chiude il 2002 in forte crescita: vendite + 20%

L'anno si è chiuso con un esito decisamente positivo per Asus che vede il valore del mercato italiano raggiungere i 140 milioni di Euro, con un + 20% nelle vendite.

di pubblicata il , alle 17:37 nel canale Schede Madri e chipset
ASUS
 
Asus uno dei maggiori colossi mondiali dell'I.T. annuncia i risultati annuali del 2002 nel nostro paese.
L'anno si è chiuso con un esito decisamente positivo per Asus che vede il valore del mercato italiano raggiungere i 140 milioni di Euro, con un + 20% nelle vendite.

La crescita ha coinvolto in misura diversa le differenti linee di prodotto dell'offerta Asus. Dall'analisi dei dati complessivi risulta un forte incremento delle vendite dei computer portatili che, con 85.000 unità consegnate, confermano l'inarrestabile scalata dell'azienda ai primissimi posti della classifica di vendita del settore notebook in Italia. Apprezzati fin dal loro ingresso sul mercato nazionale sia per la qualità ed affidabilità sia per il design e la varietà delle proposte, i notebook Asus continuano ad acquisire importanti quote di mercato. Si prevede che nel 2003 saranno venduti 150.000 portatili firmati Asus.

Nonostante uno scostamento dai dati stimati nel 2001, dovuto alla flessione delle vendite che ha investito il mercato dei desktop e quindi quello della componentistica, Asus conferma con 550.000 motherboard consegnate la sua posizione di leader assoluto nel campo delle mainboard anche per il 2002. Per l'anno appena iniziato l'azienda si è posta l'obiettivo di consegnare 25 milioni di pezzi in tutto il mondo.

Per quanto riguarda le schede video, con 210.000 card vendute in Italia si registra un incremento del 28,5%. Asus inoltre, si conferma al primo posto a livello mondiale tra i partner NVIDIA. Tale valore ha ancor più peso se si considerano gli elevatissimi volumi delle mother board con chip video integrato.

Trend positivi anche per i dispositivi ottici con 190.000 unità consegnate tra lettori e masterizzatori CD-ROM e DVD-ROM e per i prodotti Barebone che registrano vendite complessive per un totale di 80.000 pezzi. Quest'ultimo dato deve far riflettere sull'elevata penetrazione nel mercato che una soluzione innovativa quale il barebone ha avuto nel 2002.

Asus in quest'anno generalmente poco florido ha saputo realizzare un risultato estremamente positivo, anche grazie alla politica di diversificazioe in vari settori dell' IT, quali ad esempio il mobile e multimedia, che hanno garantito all�azienda una forte crescita in una fase di generale stanca del mercato.

All'interno delle politiche d'integrazione, rientra il debutto, atteso nel 2003, nel settore della telefonia mobile, con l'introduzione della prima famiglia di cellulari firmati Asus. Nel secondo quarter di quest'anno, inoltre, sarà lanciata anche una completa linea di prodotti dedicati al networking e sempre entro il 2003 sarà ampliata la gamma dei Pocket PC con due nuove proposte che andranno ad aggiungersi alla fortunata serie con la quale Asus ha debuttato con successo nel Q3 del 2002 nel mercato dei palmari (serie MyPal).

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dreadnought22 Gennaio 2003, 18:01 #1


Chi fa prodotti scadenti vende sempre più degli altri...
Chissà perchè... Boh...
Cifer22 Gennaio 2003, 18:10 #2
Meglio così, darà + lavoro ai tecnici informatici o sedicenti tali...
rmarango22 Gennaio 2003, 18:14 #3
Nel forum sembra che i problemi maggiori siano con Epox attualmente (mi riferisco alle mobo), Asus tutto sommato fa' dei buoni prodotti.
Il massimo forse sono le Abit anche se piu' costose.

Saluti
WizardAMD22 Gennaio 2003, 18:30 #4
Non so voi, ma io con ASUS mi sono sempre trovato benissimo...

Ciao!!
Lo ZiO NightFall22 Gennaio 2003, 18:42 #5
O_O E' dal '93 che assemblo pc, e le asus vi garantisco che non sono "prodotti scadenti"... anzi, se si considera la media dei modelli che ha prodotto si può tranquillamente affermare che è uno (se non IL) dei migliori produttori di schede madri... Certo, alcuni modelli sono stati "sfortunati" (per non dire uno scandalo ) ma quanto è dipeso da asus e quanto dai produttori di chipset?
Destiny22 Gennaio 2003, 18:51 #6
asus continuerà a vendere tanto perchè il suo nome dice molto, anche se da un'anno a questa parte, e penso per sempre, non'è più la "regina" delle MB a mio avviso, in giro ci sono ditte, che fanno MB più performanti, che si equivalgono come stabilità, e ad un prezzo più abbordabile, vedi epox,abit, ecc..
e normale che in giro si vede gente che ha problemi con le epox, perchè chi compra questa scheda la prende per l'overclock, allora si è più portati ad avere qualche problema....
Gekker22 Gennaio 2003, 18:57 #7
Anch'io mi sono trovato benissimo! Perchè sparare sentenze? Non ho mai avuto problemi con prodotti ASUS!
Ho avuto cinque schede madri ASUS perfettamente funzionanti.. mai un problema! delle schede video non ne parlo proprio.. tutte ASUS! bhe! questa è la mia esperienza.. ognuno la pensa come vuole..
Duff22 Gennaio 2003, 19:18 #8
Originally posted by "rmarango"

Nel forum sembra che i problemi maggiori siano con Epox attualmente (mi riferisco alle mobo), Asus tutto sommato fa' dei buoni prodotti.
Il massimo forse sono le Abit anche se piu' costose.

Saluti


Non ho mai letto particolari lametele sulle Epox, a differenza delle Asus, comunque ognuno ha la sua opinione.........(per la serie non incominciamo a scannarci )

Duff.
mix197722 Gennaio 2003, 19:18 #9
idem con patate..... sempre bene su asus (e ne ho avute a serie) i problemi me li hanno dati semmai altre mobo.... tipo quando ho sostituito la a7v133a raid con una msi 6330 e successivamnte con una soltek.... per quanto mi riguarda l'unico inconveniente lo ho avuto dal passaggio dal pII al PIII (la p2b-f era la relase che non supportava i coppermine...) poi per il resto sempre tutto bene.... solo che un pelo di v-core nelle mobo per amd non guasterebbe.... (e ora ho una epox ep 8k5a2+ e và discretamente.... peccato che il mio toro 1700 non ne vuole sapere per nulla.......prima ho avuto una ep 8k5a3+ ma mi andava in conflitto con dei componenti e l'ho fatta sostituire con la 2+...)
ps i problemi con le asus ci sono stati ma ci sono stati un po con tutti quelli che hanno adottato l'intel 820 con le sd ram... ma di questo si sà di chi è la colpa...
pdepon22 Gennaio 2003, 19:20 #10
secondo me le migliori mobo sono le Supermicro e le Tyan. segue gigabyte. asus viene tra le ultime.
Mai avuto tanti problemi con una mobo, se non con la mia asus A7V (parallela o scheda audio, non insieme) e con la A7V266 di un mio amico, che dovette cambiarla per impossiblilità di usare l'usb: l'integrata non funzionava, e le schedine esterne andavano in conflitto con la scheda audio integrata.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^