AOpen lancia scheda madre Pentium M di nuova generazione

AOpen lancia scheda madre Pentium M di nuova generazione

AOpen introduce una evoluzione della propria piattaforma per processori Pentium M: chipset 915GM e supporto a schede video PCI Express

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:05 nel canale Schede Madri e chipset
 

AOpen, assieme a DFI, è stata uno dei primi produttori a investire nello sviluppo di una scheda madre Desktop che supportasse i processori Intel Pentium M, soluzioni specificamente sviluppate per i sistemi basati su tecnologia Intel Centrino.

pentium_m_mobo_aopen.jpg

Il prduttore taiwanese ha annunciato la prossima disponibilità di una nuova scheda madre per questi processori. Si tratta del modello i915GMm-HFS, a lungo atteso in quanto basato sul nuovo chipset 915GM e pertanto dotato del supporto ufficiale alla frequenza di bus di 533 MHz, introdotta con le nuove cpu Pentium M presentate in contemporanea con la piattaforma Sonoma.

La nuova soluzione introduce anche il supporto alle schede video PCI Express 16x; dal versante memorie permette di utilizzare sia memorie DDR333 che le più recenti DDR2-533, mettendo a disposizione ben 4 Slot memoria dei quali 2 sono DDR e 2 DDR2. Da segnalare l'integrazione on board dei connettori di video out gestiti dal chip video integrato nel chipset, tra i quali spiccano i 3 connettori component.

Di seguito il comunicato stampa rilasciato da AOpen:

After launching the first desktop motherboard, i855GMEm-LFS, to support Intel Pentium M processor, AOpen leads the market again to launch the whole new i915GMm-HFS designed with Intel new notebook 915GM chipset.

AOpen’s i915GMm-HFS can be installed with Intel’s full series Pentium M processor (400/533MHz FSB) and the power consumption is only one fourth of Intel LGA775 Pentium 4 processor. With DDR333 and Dual Channel DDRII-533 architecture, i915GMm-HFS provides the best combination for memory module choices.

The new Intel Graphics Media Accelerator (GMA) 900, integrated into the Intel 915GM chipset, provides better visual quality, versatile display options and incredible 3D performance. At the same time, alternative revolutionary VGA interface, PCI Express x16, can reach 8.0 GB/s which is nearly 4-time faster than AGP 8x.

Dual Gigabit PCI Express LAN design provides high network bandwidth and can act as home media server. Combined with advanced Serial ATA-II 300M byte/s, double transmission rate than Serial ATA and RAID 0,1 date backup security, the innovative motherboard provide leading storage interface and hot plug functionality.

With built-in DVI (connects to LCD monitor), YPbPr (connects to High Density TV, 1080i, 720P) and S-Video (connects to HDTV) connectors, you can enjoy the best display quality besides conventional analog video display. Meanwhile, S/PDIF IN/OUT and Intel High Definition Audio 7.1 surround sound provide professional digital media and streaming music services.

With the LAN/Storage/Video/Audio advantages mentioned above, AOpen closely link i915GMm-HFS to Intel’s Digital Home and Microsoft Media Center concept. Do you look for a power-saving, silent and entertaining motherboard? AOpen’s i915GMm-HFS is the solution.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

53 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
12118001 Aprile 2005, 10:44 #1
Azz,notevole la scheduzza..
Chissà il costo,sarà astronomico!
Adamantio01 Aprile 2005, 10:48 #2
Ma fatemi capire????? Un procio da notebook su un desktop??? Ma a chi serve e soprattutto che ci fai?? Giocare no di certo, si e no reggera una 6600gt sicuro una 6800gt e cpu limited!!!!
sslazio01 Aprile 2005, 10:53 #3
le cpu mobili intel sono più potenti dei Pentium 4 descktop e scaldano la metà, credo sia sufficente come spiegazione
Genesio01 Aprile 2005, 11:03 #4
ma rimane il fatto che, pur ampiamente overcloccabili, non raggiungono le frequenze dei p4.

PS:comunque ciò non significa che sia una cattiva scelta.
ph03nixsk01 Aprile 2005, 11:14 #5
Originariamente inviato da Adamantio
Ma fatemi capire????? Un procio da notebook su un desktop??? Ma a chi serve e soprattutto che ci fai?? Giocare no di certo, si e no reggera una 6600gt sicuro una 6800gt e cpu limited!!!!


Ci sono moltitudini di articoli sul web che dimostrano come Pentium-M spesso e volentieri bastoni i P4 con un GHz (e +!) in più di clock e come a volte vada come un Ath64 se non di più! Chiaro, a volte le prende dai due citati in precedenza, ma "nella norma", cioè si scontra ad armi pari.. I costi del Pentium-M sono a volte "proibitivi", ma questo è dovuto al marketing Intel!

Informiamoci bene prima di sputar sentenze!

Se non mi sbaglio c'è anche qualche thread sul forum in merito!

Buona giornata!

M.
cionci01 Aprile 2005, 11:19 #6
Originariamente inviato da sslazio
le cpu mobili intel sono più potenti dei Pentium 4 descktop e scaldano la metà, credo sia sufficente come spiegazione

Su questo non ci giurerei...su alcune applicazioni vanno meglio dei P4 su altre drasticamente peggio...
MiKeLezZ01 Aprile 2005, 11:20 #7
Originariamente inviato da Genesio
ma rimane il fatto che, pur ampiamente overcloccabili, non raggiungono le frequenze dei p4.

Dopo questo commento non venitemi più a dire perchè Intel ha spinto così tanto sull'architettura NetBurst
Motosauro01 Aprile 2005, 11:24 #8
Vabbè, se uno deve passare tutto il tempo macchina a ricompilare streaming audio/video forse questi proci non son indicati, ma non so quanta parte dell'utenza ne faccia questo uso.

È vero che il pentium M altro non è che un PIII rifatto? O me lo sono sognato?
ph03nixsk01 Aprile 2005, 11:36 #9
Originariamente inviato da Motosauro
È vero che il pentium M altro non è che un PIII rifatto? O me lo sono sognato?


più o meno sì.. diciamo che l'hanno sistemato, migliorato,... ora non ricordo dove, ma c'è uno splendido articolo in italiano su un sito che spiega anche le vicissitudini sulla nascita del Pentium-M..

Buona giornata a tutti!

M.
cionci01 Aprile 2005, 11:37 #10
Originariamente inviato da Motosauro
È vero che il pentium M altro non è che un PIII rifatto? O me lo sono sognato?

E' basato sulle unità di calcolo del P3, ma ha le pipeline leggermente più lunghe e le cache completamente riprogettate per diminuire i consumi...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^