AOpen KT333

AOpen KT333

Anche AOpen, noto produttore di schede madri taiwanese, presenta una soluzione Socket A basata sul nuovo chipset VIA KT333

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 17:41 nel canale Schede Madri e chipset
 
Sul sito web HardOCP è stata pubblicata, a questo indirizzo, la recensione della scheda madre Socket A AOpen AK77-333, modello basato sul chipset VIA KT333 e dotato del supporto ufficiale alla memoria DDR333.

ak77-board.jpg


I test hanno permesso di delineare un quadro estremamente positivo per questa scheda: le prestazioni velocistiche si sono dimostrate essere molto elevate, con ottima stabilità operativa in ogni condizione d'uso.
Purtroppo l'overcloccabilità è limitata dall'impossibilità di impostare una frequenza di bus maggiore di 156 Mhz, limite proprio del bios a quanto pare: sino a questa frequenza la stabilità operativa è stata molto elevata, segno che i limiti della scheda si posizionano su livelli più elevati.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marin07 Maggio 2002, 17:56 #1
Salve Paolo! Ma fino a che ora lavori? L'IT non conosce orario di sorta, eh?
Complimenti per il sito!
Poix8107 Maggio 2002, 21:12 #2
bella questa scheda
Ma mi sembra di vedere lo AMR??? Va è ancora utilizzato????
Ciao a tutt
jackfru0007 Maggio 2002, 22:35 #3
L'ho acquista 2 sett fa ma ho grossi problemi con l' fsb..se possedete questa scheda mettetevi in contetto con me perfavore: [email]molfabio@libero.it[/email].
Mirus07 Maggio 2002, 22:38 #4
Che tipo di problemi? Se vuoi passa sul forum che troverai di certo aiuto
jackfru0019 Settembre 2002, 13:07 #5
tutto risolto..ora va bene

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^