Ancora voci sulle memorie QBM

Ancora voci sulle memorie QBM

Kentron è al lavoro per sviluppare un sistema che renda compatibili le memorie QBM anche con i sistemi DDR2

di pubblicata il , alle 14:43 nel canale Schede Madri e chipset
 

Il nome di Kentron Technologies è legato allo sviluppo di una particolare tecnologia che permetterebbe alle memorie di lavorare al doppio della bandwidth della memoria di sistema. Tale tecnologia prende il nome di QBM (Quad Band Memory) e, nonostante sulla carta sembra offrire interessanti prestazioni, essa non viene supportata praticamente da alcun produttore di chipset.

Kentron è ora al lavoro per cercare di estendere questa tecnologia anche alle memoire DDR2, implementando un piccolo circuito aggiuntivo per mantenere la compatibilità con i chipset che originariamente non supportano questa tecnologia.

Il picco di bandwidth raggiunto da un tale tipo di memoria può essere superiore ai 4,2GB/s impiegando ordinarie memorie PC2100. Le memorie QBM possono mantenere la compatibilità con gli slot memoria esistenti ma hanno bisogno, tuttavia, di essere supportate dai chipset. Dopo il "voltafaccia" di VIA che ha deciso di abbandonare il supporto a tale tipo di tecnologia, Kentron ha deciso di installare direttamente nei moduli un controller che supporti la tecnologia QBM.

L'aggiunta di un core logic e di un PLL sui moduli potrebbe facilmente far aumentare il costo di produzione. Kentron tuttavia crede che utilizzando moduli a basso costo, che grazie alla tecnologia QBM sono in grado di fornire elevate prestazioni, è possibile bilanciare il costo complessivo dei moduli.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dumah Brazorf30 Giugno 2004, 14:50 #1
'Acchio PC2100 che performano quasi come PC4200?????
bgpop30 Giugno 2004, 15:05 #2
Funzionano con lo stesso principio del bus QDR del Pentium 4... doppio campionamento per ogni fronte di clock... e quindi quadrupla bandwith (teorica si intende) rispetto alle classiche SDR...
Mi piacerebbe vedere in funzione un banco QDR PC1000 (250mhz x 4) ...
Dr.Ganja30 Giugno 2004, 15:40 #3
mho pure le RAM si mettono a giocare a Q3
WarDuck30 Giugno 2004, 15:54 #4
Ma queste memorie da quello che ho capito si possono installare pure sulle mainboard attualmente esistenti (slot DDR1)?
sinadex30 Giugno 2004, 16:04 #5
sembrerebbe di si
atomo3730 Giugno 2004, 16:43 #6
chissà se usciranno mai, riuscire ad imporre un nuovo standard in questi settori è davvero dura, ce la faranno solo se per qualche oscuro motivo saranno appoggiati da qualche colosso.
lucusta30 Giugno 2004, 16:50 #7
non sarebbe male un athlon (meglio, un opteron) con controller QDR compatibile integrato, ma sicuramente Kentron e' ingorda come Rambus, e non se ne fara' nulla.
cdimauro30 Giugno 2004, 22:58 #8
Originariamente inviato da bgpop
Funzionano con lo stesso principio del bus QDR del Pentium 4... doppio campionamento per ogni fronte di clock... e quindi quadrupla bandwith (teorica si intende) rispetto alle classiche SDR...
Mi piacerebbe vedere in funzione un banco QDR PC1000 (250mhz x 4) ...

Non è esatto: hanno un segnale sfasato di 90° che di fatto raddoppia la sua frequenza.
dvd10001 Luglio 2004, 01:12 #9
mmm... 2 cose stabiliranno se avrà futuro o no: prezzo e retrocompatibilità coi chipset...
zhelgadis01 Luglio 2004, 09:26 #10
Due campionamenti per fronte di clock sono il principio già usato nelle DDR... le QBM olter a questo usano due segnali di clock sfasati di 90°, per avere 4 campionamenti/ciclo!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^