Anche NVIDIA propone un piano di certificazione delle piattaforme

Anche NVIDIA propone un piano di certificazione delle piattaforme

Con la collaborazione dei propri partner, NVIDIA si propone nel segmento delle soluzioni professionali presentando la certificazione "Business Platform"

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 13:21 nel canale Schede Madri e chipset
NVIDIA
 

NVIDIA sta attivamente promuovendo l'adozione di proprie soluzioni chipset attraverso la certificazione "Business Platform". La finalità è quella di proporre una solida alternativa ai sistemi basati su architettura Intel, nei settori small business, governativi e dell'educazione nei quali tipicamente vengono proposte soluzioni OEM complete.

E' evidente come il successo dei processori AMD sia in buona parte ottenuto nel segmento retail e dei System Integrator, mentre in soluzioni orientate all'utenza business la proposta Intel riesce ad ottenere un maggiore successo, in parte a motivo del programma di "stable image platform" che Intel da alcuni anni propone.

Del resto, nel mercato dell'utenza business il costo d'acquisto di un computer è solo una delle componenti. Molto spesso i costi addizionali, legati alla manutenzione e al ripristino del sistema, si rivelano essere superiori al valore stesso del PC acquistato. Per questo motivo programmi che garantiscano stabilità delle configurazioni hardware e software rivestono un ruolo così importante per tale tipologia di clienti.

La proposta di NVIDIA opera in parallelo con un programma simile lanciato, lo scorso mese di Settembre, da AMD, chiamato Commercial Stable Image Platform.

business_platform_certified.jpg

L'NVIDIA Business Platform prevede l'utilizzo di una scheda madre basata su chipset nForce 430, con scheda video integrata on board basata su chipset GeForce 6150. Dal lato processori, la scelta è ovviamente caduta su AMD con i processori Athlon 64 oppure Athlon 64 X2.

Al momento attuale il programma ha certificato quattro schede madri prodotte da Asus, Foxconn, Gigabyte e MSI. Il programma si articola su un orizzonte temporale di 15 mesi: i primi 3 sono di valutazione, 12 di produzione e 24 ulteriori mesi di supporto, attraverso OEM o partner di canale.

Questo programma verrà fornito da NVIDIA non ai cosiddetti "first tier System Builders", con il nome di Dell indicato quale riferimento, ma ai cosiddetti second tier. Si tratta di un vasto numero di aziende di più piccole dimensioni, che avranno così la possibilità di proporre sistemi qualitativamente certificati a clienti business con i quali in altro modo avrebbero difficilmente potuto concludere contratti.

Ulteriori informazioni sono disponibili a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dsajbASSAEdsjfnsdlffd27 Marzo 2006, 13:26 #1
che tempismo sta news... ¬_¬'

cmq allo stato attuale dei fatti è un buon inizio ma nulla di più, passerà del discreto tempo perchè possa divenire qualcosa di sensato.
darklord7727 Marzo 2006, 14:14 #2
Ottimo, ho una cpu AMD 3800 X2 e stò aspettando l'arrivo di una MSI K8NGM2-FID che ha chipset Nvidia 430 e VGA Nvidia 6150..praticamente una "Business Platform" NVIDIA certificata : )
UIQ27 Marzo 2006, 15:03 #3

ma...

Troll mode on:

Certificano anche i problemi col Firewall, il SATA, il NCQ ecc?!!?

Troll mode off:
Don Quitter27 Marzo 2006, 15:25 #4
Originariamente inviato da: UIQ
Troll mode on:

Certificano anche i problemi col Firewall, il SATA, il NCQ ecc?!!?

Troll mode off:



MiKeLezZ27 Marzo 2006, 22:28 #5
La "certificazione" è la nuova tassa che i furboni ci hanno appioppato
mjordan28 Marzo 2006, 09:59 #6
Originariamente inviato da: UIQ
Troll mode on:

Certificano anche i problemi col Firewall, il SATA, il NCQ ecc?!!?

Troll mode off:


Si, quelli sono certificati al punto che li avrai tutti
Ombra7728 Marzo 2006, 10:12 #7
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
La "certificazione" è la nuova tassa che i furboni ci hanno appioppato


quoto.
E' la nuova frontiera dei rialzi di prezzo, visto che con la concorrenza i costi dell'hw si erano troppo dimezzati...
Marinocorse.it21 Aprile 2006, 16:44 #8
"Questo programma verrà fornito da NVIDIA non ai cosiddetti "first tier System Builders", con il nome di Dell indicato quale riferimento, ma ai cosiddetti second tier."
Ovviamente! Ci vedete voi DELL a commerciare proci AMD???
E poi a Intel cosa raccontano?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^