Anche da VIA un chipset per AMD Opteron

Anche da VIA un chipset per AMD Opteron

Dopo nVidia anche VIA annuncia una nuova soluzione per il supporto di processori AMD Opteron

di Andrea Bai pubblicata il , alle 16:41 nel canale Schede Madri e chipset
NVIDIAAMD
 

Dopo nVidia, anche VIA Technologies ha annunciato il proprio chipset per sistemi AMD Opteron. Si tratta del chipset K8T400M che, a differenza della soluzione nForce 3, non è destinato solo all'impiego con sistemi workstation ma anche e soprattutto per sistemi di cache e load balancing, web hosting e firewall.

Il K8T400M è un tradizionale chipset a due chip con support per singolo processore. Il North Bridge consiste fondamentalmente in un tunnel AGP 8x, dal momento che il controller memoria è già integrato all'interno della CPU.

Il South Bridge VT8237 supporta fino a 6 slot PCI, 8 porte USB 2.0, due canali ATA-33/66/100/133, due porte Serial ATA-150, soluzione audio 6 canali e Modem MC97. E' interessante sottolineare, come si può vedere anche dal diagramma sopra, che VIA utilizzerà l'interconnessione proprietaria V-Link tra i due bridge invece della tecnologia Hyper Transport di AMD

Nessun dettaglio in merito a prezzi e disponibilità

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Arruffato23 Aprile 2003, 17:18 #1
Ancora una volta un bell'esempio di rifrittura. Praticamente un sistema basato sull'8237 + un chip di interfaccia con il processore e lo slot AGP. Mi chiedo se per un'architettura tutta nuova, quale l'Opteron questa sia la soluzione migliore. Tra l'altro si vanifica il vantaggio economico di una riduzione dei componenti sulla MoBo.
frankie23 Aprile 2003, 17:40 #2
e tutto il vantaggio dell'HyperTransport se ne va a benedire

Giusto per riutilizzare il SB già esistente!
teoprimo23 Aprile 2003, 18:02 #3
io penso che nn sia stata una scelta saggia quella di VIA.Ha ragione fankie a dire che si brucia l'Hyper Transport!!!non ha senso!!!spero che torni sui suoi passi!!!cmq forsa nforce!!!sicuramente resterà la soluzione migliore...
VICK23 Aprile 2003, 18:10 #4
non mi risulta che si possa collegare una qualsiasi periferica direttamente all'hypertransport!!!
dovendo quindi usare comunque un controller per montare hd pci etc che cosa c'è di strano o fatto male nell'utilizzare quello che attualmente è il modello di punta per via ????
cionci23 Aprile 2003, 18:41 #5
Concordo con VICK... L'HyperTransport è un bus punto punto !!!

Il fatto che al NorthBridge sia collegato tramite il V-Link (invece dell'HyperTransport) non porta alcuno svantaggio...
Jaguarrrr23 Aprile 2003, 23:21 #6

CALMA....

Ad una analisi grezza sembra di si.

Ma io aspetterei i bench
topinoz24 Aprile 2003, 08:13 #7
Visto lo schema non posso che dire: ma cosa cavolo fa il northbridge? Per gestire solo l'AGP allora a questo punto si integra NB e SB in un unico package, si spende meno e si evitano di convertire i dati x 2 bus diversi...
cdimauro24 Aprile 2003, 08:39 #8
L'unico "svantaggio" evidente è di avere due chip anziché uno, che potrebbe rivelarsi una soluzione antieconomica considerato che per gli Hammer ormai è sufficiente un solo chip, il SouthBridge, con l'integrazione del controller AGP (ben poca cosa) per interfacciare la CPU al "resto del mondo"...

Probabilmente questa soluzione potrebbe anche portare anche a delle latenze aggiuntive per le richieste della CPU o delle periferiche a causa del doppio passaggio (CPU/HT -> NB -> SB, e viceversa): i due chip (NB e SB) hanno comunque bisogno di un protocollo di comunicazione per scambiarsi i dati.

Come soluzione, quindi, non mi piace affatto: non capisco perché le altre case rilascino prodotti "su misura" per le nuove architetture, e VIA non voglia investire un po' di più nello sviluppo, continuando quindi a riutilizzare quello che ha già creato...
cionci24 Aprile 2003, 08:54 #9
Non avete pensato che il NB possa vere anche il controller di memoria ? Quello che dovrebbe sostituire il controller integrato nel caso di disabilitazione...

Magari ora non ha senso, ma permetterebbe in un futuro di mantenere invariato il layout della scheda madre...

Inoltre fare un solo SB per P4, K7 e K8 credo che porti ad un notevole risparmio...
cdimauro24 Aprile 2003, 09:27 #10
Sul risparmio (soltanto di Via, però non ci piove.

Sull'utilizzo del NB per "scavalcare" il memory controller degli Hammer, questa soluzione è stata prospettata, ma solamente per i sistemi che integreranno un eventuale core grafico, e quindi per delle soluzioni più economiche.

Per il resto, però, non penso proprio che possa essere vantaggioso disabilitare il MC dell'Hammer e utilizzare quello ben più lento che offrirebbe il NB, soltanto per dare il supporto a delle memorie più veloci.

Comunque è un problema che si pone soltanto per l'Athlon64 (non ha senso per l'Opteron), ma visto che dovrà avere il supporto alle DDR400, penso che il gioco non valga assolutamente la candela...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^