ALi, possibile ritorno nel mercato desktop

ALi, possibile ritorno nel mercato desktop

La società intende riorganizzare la propria divisione chipset per tornare sul mercato di prodotti desktop

di pubblicata il , alle 08:30 nel canale Schede Madri e chipset
 

Con la nuova sussidiaria Yu Li, Ali Corporation spera di poter rientrare nel settore dei chipset per sistemi desktop e riuscire a conquistare qualche quota di mercato. Prima del 2000, infatti, i chip northbridge di ALi rappresentavano il 10% circa del mercato di chipset per desktop. Il continuo ritardo nella produzione del chipset integrato Aladdin TNT2 ha colpito duramente la compagnia.

Nonostante il declino nel settore desktop, ALi è riuscita a mantenere buoni risultati nel mercato dei sistemi portatili. Nello scorso anno, infatti, circa l'80% delle entrate per le vendite di chipset ($2.4 miliardi di dollari taiwanesi) è stato procurato proprio dai prodotti per sistemi notebook. Per quanto riguarda i chip southbridge ALi detiene circa il 30% del mercato, seconda solamente ad Intel, dal momento che i southbridge di ALi vengono utilizzati anche da altri chip designer, come ATi.

La compagnia ha ora deciso di riorganizzare la propria divisione di chipset assegnandone la gestione proprio alla sussidiaria Yu Li e sta cercando alcuni partner per rafforzare la propria competitività. In quest'ottica UMC, nVidia e ATi potrebbero figurare come possibili candidati.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
+Benito+22 Gennaio 2003, 08:46 #1
i dollari taiwanesi quanto valgono?
SeMi22 Gennaio 2003, 10:14 #2
quasi niente
pdepon22 Gennaio 2003, 14:55 #3
buono a sapersi...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^