Albatron, sforzi concentrati nelle schede madri di piccole dimensioni

Albatron, sforzi concentrati nelle schede madri di piccole dimensioni

Interessanti soluzioni proposte da Albatron, anche se l'interesse maggiore è concentrato sulle schede madri di piccolo formato

di pubblicata il , alle 10:49 nel canale Schede Madri e chipset
 

Albatron aggiorna la propria linea di prodotti con soluzioni dotate della nuova famiglia di chipset Intel serie 3. Fra le numerose proposte, segnaliamo il modello PXX38, scheda madre equipaggiata con il modello top di casa Intel X38, in grado di fornire supporto a due commessioni PCI Express 16x elettriche, compatibile con specifiche PCI Express 2.0 e memorie DDR3.

Molto lontane le interepretazioni di alcuni concorrenti in fatto di sistemi di raffreddamento per il chipset; Albatron sceglie infatti soluzioni molto tradizionali in tal senso, con semplici dissipatori passivi su north e south bridge.

Molto tradizionale anche l'approccio scelto da Albatron per la scheda video NF 680i SLI, realizzata per piattaforme AMD e che non aggiunge granché di nuovo al panorame delle schede madri in generale.

Molto interessanti invece le novità in termini di schede madri di piccolo formato, fra le quali segnaliamo il modello formato DTX con sigla KD690-AM2. La piccola scheda (17 x 20 cm), studiata soprattutto per postazioni HTPC e Small Form Factor in genere, supporta tutte le CPU AMD Athlon 64x2e Sempron presenti sul mercato, mettendo a disposizione anche un chip integrato ATI Radeon Xpress 1250, Realtek High Definition Audio 7.1, 4 porte SerialATA compatibili con le più recenti specifiche, uscita HDMI, slot PCI Express 1x e altro ancora. Davvero non male per una scheda di queste dimensioni, che può fungere da ottimo punto di partenza per assemblarsi un PC di ridotte dimensioni senza scendere a troppi compromessi in termini prestazionali.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fustacchione9011 Giugno 2007, 12:00 #1
wow primo commento!! e k dire....a me non piacciono le cose piccole in ambito hw...preferisco mobo sempre piu gradi...dissi x la cpu enormi (vedi zalman fatal1ty) e sk video gigantesche
Ombra7711 Giugno 2007, 12:10 #2
ma il fatto di essere i primi a commentare è così eccitante?
JuanSanchez Villalobos Ramirez11 Giugno 2007, 12:31 #3
Ottimo!
Se continua così tra un po il confine tra desktop e notebook diventerà indistinguibile e avremo tanti "deskbook" portatili e aggiornabili.
Cavolo mi sa che vado e registrare "deskbook" alla siae!
gi0v311 Giugno 2007, 12:48 #4
olè, finalmente si cominciano a vedere schede madri mini dtx...lìunica cosa speravo in qualche proposta am2+, vista la migliore gestione del risparmio energetico che dovrebbero avere i k10...comunque ben vengano, di sicuro costerà meno una mobo così + un athlon qualsiasi che una epia...e con prestazioni ad anni luce dai c7
nellosamr11 Giugno 2007, 14:06 #5
sbaglio o la albatron è sul livello dell'asRock...sono quasi schede oem..non vedo l'esigenza dell'x38
floc11 Giugno 2007, 15:24 #6
mah, potevano sforzarsi a mettere le dimm standard
nicgalla11 Giugno 2007, 19:18 #7
bravi alla Albatron, il socket AM2 pare davvero grosso su una mobo di queste dimensioni... e di fatti lo è veramente: guardate i processori Intel come sono piccoli...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^