AFox alternativa di Asrock?

AFox alternativa di Asrock?

Anche Foxconn prepara un brand specificamente destinato ai sistemi a basso costo

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:24 nel canale Schede Madri e chipset
ASRockFoxconn
 

Le informazioni pubblicate dal sito xbitlabs a questo indirizzo segnalano gli sforzi di Foxconn per lanciare un proprio brand specificamente destinato alla produzione di sistemi e componenti informatici di basso costo. Il nome scelto per questo nuovo brand è quello di AFox.

Con questo marchio vedremo presto al debutto una serie di componenti tradizionalmente sviluppati da Foxconn, quindi schede madri e schede video. In seguito AFox dovrebbe specializzarsi anche nello sviluppo di sistemi completi di basso costo, proponendosi quindi in quella serie di soluzioni di piccole dimensioni ed economicamente accessibili che stanno riscuotendo notevole successo in questo periodo.

Il legame tra AFox e Foxconn sarà particolarmente forte, ma non esclusivo: AFox utilizzerà infatti sviluppo e ricerca di Foxconn per la progettazione dei propri prodotti, appoggiandosi anche alle fabbriche di Foxconn per la produzione, ma sarà possibile che alcune scelte specifiche legate ai prodotti possano venir portate avanti in modo differente dalle due aziende.

Si prevede che AFox possa operare a regime in un periodo di tempo massimo di 2 mesi, orizzonte temporale molto ridotto considerando la complessità dell'operazione. Il debutto di questo nuovo brand fa pensare a notevoli analogie esistenti con quanto fatto da Asustek, storica rivale di Foxconn, negli scorsi anni, nel momento in cui ha presentato Asrock, azienda sviluppata specificamente per la produzione e la commercializzazione di una serie di componenti di basso costo, orientati principalmente ai paesi in via di sviluppo ma che ha raccolto successo internazionale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor12 Giugno 2008, 09:33 #1
da un lato fa piacere vedere che i prodotti low cost (e low performance ) stanno prendendo piede, ma dall'altro mi fa pensare il fatto che preferiscano produrli usando un nuovo brand, per non "infangare" il marchio principale...

come se prodotti simili siano "di serie B"... e non credo lo facciano per evitare ai consumatori di fare confusione!
theJanitor12 Giugno 2008, 09:35 #2
per quanto riguarda le Asrock sai sempre quello che costano, quello che danno e difficilmente provocano problemi quindi per una fascia di utenti normale sono ottime ed economiche.

ben venga un altro marchio del genere
Mparlav12 Giugno 2008, 09:41 #3
Diciamo pure che Asrock ci squazza parecchia nella fascia delle Mb low-cost, che non sono low-quality come qualcuno potrebbe pensare. Anzi, spesso hanno una dotazione di tutto rispetto.

Ben venga un'altro marchio economico, considerando che Foxconn si sta' facendo un buon nome in fascia enthusiast.
dinigio6312 Giugno 2008, 10:03 #4
Se la serie "B" è Asrock per Asus, e le Afox faranno altrettanto da Foxconn, non vedo l'ora che arrivino!!!
obogsic12 Giugno 2008, 10:14 #5
quoto...per un utente che non smanetta con overclock et similia molte mobo asrock rappresentano un affare...
Cdcmecc12 Giugno 2008, 10:21 #6
Non sono mai riuscito a trovare foxconn in Italia... speriamo che almeno qesto marchio sia decentemente distribuito.
Su Asrock... le ultime mobo, soprattutto 775, sono un po' in controtendenza: quasi tutte fullatx e non proprio economiche.
Micene.112 Giugno 2008, 10:25 #7
che poi ultimamente e asrock in oc sono migliorate molto...alcune serie di mobo permettono piu che discreti oc
Jackari12 Giugno 2008, 10:35 #8
alcune considerazioni:
l'oc in genere non dipende dalle schede madri ma dai chipset.
le asrock con il p35 ed in passato le dual sata2, 939 con chipset uli, permettono oc di tutto rispetto.
mi pare che il mercato sia saturo per questo tipo di mobo.
ormai si trovano modelli a prezzi ridotti anche di case come asus gigabyte msi che sono entrate in diretta competizione con asrock (la stessa asus propone soluzioni identiche a prezzi anche leggermente inferiori tipo qualche mobo con il g31). per questo che i prezzi asrock sembrano più elevati che in passato.
asrock mantiene l'esclusiva invece per mobo particolari come quelle che offrono il supporto ad agp/pci-exp e ram ddr/ddr2 (anche se qualche msi ha soluzioni analoghe).
tmx12 Giugno 2008, 10:46 #9
anche secondo me le asrock funzionano bene, e le monto spesso. niente pretese niente sorprese.

e foxconn mi è sempre piaciuto come brand. benvenuta Afox!
Faster_Fox12 Giugno 2008, 10:57 #10
anche gigabyte non scherza.....con la schedozza in firma, pagata solo 55€, il mio procio raggiunge un massimo di 2850mhz.....
e con il bios giusto hai tutti i parametri modificabili: voltaggi, frequenze, moltiplicatori etc.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^