ABIT riconsidera le proprie strategie

ABIT riconsidera le proprie strategie

Calo nella domanda e perdita di clienti portano ABIT a riconsiderare le proprie strategie di mercato

di pubblicata il , alle 08:51 nel canale Schede Madri e chipset
 

 
L'attuale condizione del mercato dei componenti per PC è piuttosto debole. Le grosse compagnie non sono interessate ad investire in questo campo ed i consumatori non hanno intenzione di spendere soldi per nuovi computer. La naturale conseguenza di questa situazione è che quei produttori che offrono prodotti destinati alla fascia high-end si trovano ora a soffrire di un consistente calo nella domanda per i loro prodotti.

ABIT ha focalizzato la porpria line produttiva su motherboard dotate di interessanti caratteristiche per i patiti di overclocking. Ora, con il calo della domanda anche ABIT si trova con molti clienti in meno. Nel corso dell'estate la compagnia ha deciso di iniziare la produzione di PC barebone e di server, ed hanno fornito parte delle loro mainboard ad ECS, per poter tagliare i costi di produzione. E' evidente che ABIT sta seriamente riconsiderando la propria strategia economica.

Probabilmente lo spostamento verso i modelli OEM potrà permettere alla compagnia di incrementare le proprie vendite e di riuscire a concludere alcuni contratti a lungo terminee, nonostante tutto, ABIT continuerà a produrre schede madri anche per il settore High-End del mercato.

Fonte: xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pinco Pallino #120 Settembre 2002, 10:08 #1

Re:

Io lo so perche` Abit ha fatto questo calo.
E` stata tutta colpa della serie Max... gli utenti non sapevano dove attaccare la tastiera.
atomo3720 Settembre 2002, 10:31 #2

Re:

pessimo cambio di direzione. Non credo che un brand di qualità abbia lunga vita iniziando a produrre anche prodotti non più high end
blubrando20 Settembre 2002, 11:08 #3
a me spiace,stavo considerando di rifarmi il pc,ma credo che andrò avanti cosi ancora un po',e poi arriva sta notizia,a pensare che io per asus e abit stravedo
OverClocK79®20 Settembre 2002, 11:31 #4
meglio per ABIT che nn fa per ASUS

cmq credo che sia solo un'aggiunta al parco ABIT.......nn credo influisca minimamente sui prodotti di fascia alta

bYEZZZZZZZZZZZ
devis20 Settembre 2002, 14:25 #5

Re:

E' una crisi generale non solo di Abit. Finalmente la gente ha capito che non si può cambiare scheda madre ogni 3 mesi..
Marino520 Settembre 2002, 14:56 #6

EKKO

BENE BENE! NON SI PUO' CAMBIARE SCHEDA OGNI 3 MESI... GIUSTO! MA DI CHI E' LA COLPA? FORSE DI AMD, CHE RIESCE A FAR ANDARE PROCESSORI NUOVI SU SCHEDE MADRI VECCHIE DI 2 ANNI, SENZA ALCUN INFLUSSO SULLE PRESTAZIONI, O INTEL CHE HA CAMBIATO SOCKET 1873342678239657243 VOLTE E CHE COI NUOVI 3 GHZ IN SU BISOGNA RICAMBIARE SCHEDA PER VIA DEL VOLTAGGIO/AMPERAGGIO????????


RIFLETTETE, GENTE, RIFLETTETE!
Cemb20 Settembre 2002, 16:59 #7

Re:

Mah, veramente io ho la mia sk madre (MSI con I440BX) da due anni e mezzo, potrei metterci il tualatin ma attualmente sto con un Celeron 800@1066. Praticamente ci vanno tutti i PII/PIII e svariati Celeron.. Quindi il problema è solo di chipset, non di socket o tensione (che si cambiano con un adattatore..)
Nandozzi22 Settembre 2002, 03:57 #8

Re:

Ragazzi l'intel ha un grosso fatturato anche sui chipset e quindi ha tutto il vantaggio di costringere la gente a cambiare mobo ogni 6 mesi (beh 3 adesso mi sembra esagerato...). Oltretutto spesso e volentieri questi continui cambi sono completamente ingiustificati (magari cambia la tensione di 0.1 v o si disabilita o abilita qualche PIN...). AMD credo che da una parte fa bene a cercare di non costringere tutti a cambiare in continuazione mobo e dall'altra parte però si fornisce una scusa per evitare di effettuare modifiche rilevanti (andiamo adesso arriva al bus a 333 MHZ quando Intel a breve arriva a quello a 667). Ci tengo a precisare che io sono un felicissimo possessore di Athlon !!!
smania200024 Settembre 2002, 01:05 #9

Re:

Son d'accordo con Pinco Pallino...la serie Max è una cattiva scelta per Abit....oltre alla tastiera (che costa 2 lire) dovrei cambiare anche la stampante (laser)...meglio cambiare scheda madre...anzi pensavo proprio di abbandonare la Abit!
alswar28 Settembre 2002, 03:31 #10

Re:

Veramente puoi attacarci la tastiera dato che la AT7 MAX2 ha le due entrate PS2.....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^