946, il chipset successore della serie 915

946, il chipset successore della serie 915

In arrivo nel secondo trimestre 2006 il successore della serie di chipset 915, destinato al segmento value del mercato

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:03 nel canale Schede Madri e chipset
 

Il sito web Digitimes segnala, con questa notizia, nuovi dettagli sui piani futuri di Intel per le proprie soluzioni chipset per processori Pentium 4 e Pentium D, attese al debutto nel corso della prima metà del 2006.

Intel introdurrà, presumibilmente nel corso del secondo trimestre 2006, la nuova serie di chipset della famiglia 965, nota anche con il nome in codice di Broadwater, specificamente pensata per processori Socket 775 LGA.

Intel dovrebbe introdurre nel corso del secondo trimestre 2006 anche la soluzione chipset 946, in abbinamento al south bridge ICH7, destinata a sostituire sul mercato i chipset della serie 915. I chipset 965 Broadwater verranno abbinati al south bridge ICH8, non ancora ufficialmente presentato.

I chipset della famiglia Broadwater verranno costruiti utilizzando processo produttivo a 90 nanometri, come già anticipato nei giorni scorsi in questa notizia.

Nel corso del prossimo anno Intel dovrebbe presentare un totale di 7 soluzioni chipset, comprendenti le soluzioni della famiglia Broadwater e i modelli 945GT e 945GZ, specificamente pensati per l'utilizzo in sistemi di piccole dimensioni in abbinamento ai processori Pentium M della famiglia Yonah.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
May8128 Novembre 2005, 11:23 #1
Speriamo che calino i consumi...
adynak28 Novembre 2005, 11:46 #2
Dei nuovi chipset mi intriga molto il southbridge ICH8 ... devo dire che il sottosistema di gestione dischi di Intel è sempre stato ottimo (lo dico da possessore di un vecchio ICH5).
Non ci resta che vedere come saranno i nuovi dual core Conroe al debutto fra circa 6 mesi abbinati a queste nuove piattaforme.
Ovviamente sottoscrivo anch'io la famosa frase:"speriamo che i consumi calino" !?
Kanon28 Novembre 2005, 13:19 #3
90nm... dovrebbero calare per forza ma sopratutto la reference Intel dovrebbe ancora essere con dissi passivo per quanto voluminoso (agli AIB inzozzare il tutto con ventolone).
sirus28 Novembre 2005, 15:55 #4
a me le mobo Intel piacciono molto...layout pulito niente ventole ecc... e se questi chipset consumeranno anche meno potrebbero ridurre le dimensioni dei dissy

non vedo l'ora di vedere cosa potranno fare Conroe e Merom (e anche Yonah ovviamente) con questi beh chipset
serassone29 Novembre 2005, 15:49 #5
Che differenza c'è tra questo 946 annunciato e l'attuale 945? Non è già il 945 il successore del 915?
Cominciano a esserci un po' troppi chipset in casa Intel... molti sono/saranno simili tra loro creando confusione: per esempio non sono ancora riuscito a capire la differenza tra 915P e 915PL... è davvero minima!
serassone29 Novembre 2005, 15:52 #6
Mi rispondo da solo: forse il 946 supporterà Presler e (forse) Conroe mentre l'attuale 945 si fermerà allo Smithfield...
YaYappyDoa30 Novembre 2005, 13:12 #7
Qui:

http://www.anandtech.com/cpuchipset...doc.aspx?i=2627

dei test sul dual core Yonah 2 GHz 65nm su chipset 945G. Interessante il consumo, finalmente inferiore ad un A64 X2 90nm di pari clock (e volevo vedè!). Prestazionalmente non c'è da scialare...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^