3 schede madri ASUS per le future cpu Intel Core-X

3 schede madri ASUS per le future cpu Intel Core-X

L'azienda taiwanese aggiorna le proprie proposte per i processori Intel Core-X, in attesa del debutto delle nuove versioni che avverrà in autunno

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Schede Madri e chipset
IntelCore
 

Si avvicina il debutto delle nuove CPU Intel della famiglia Core-X, modelli che continueranno a proporre la stessa architettura ora in uso con affinamenti per quanto riguarda le frequenze di clock massime e, se possibile, anche un aumento nel numero dei core nelle versioni di fascia più alta.

Al Gamescom di Colonia, questa settimaa, ASUS ha annunciato 3 nuove schede madri basate su chipset Intel X299 e pensate proprio per l'abbinamento con queste future CPU. Si tratta di modelli che affinano quanto sino ad ora proposto dall'azienda taiwanese, con un occhio di riguardo verso l'overcloccabilità e le nuove tecnologie accessorie introdotte sul mercato nel corso del 2019.

ROG Rapage VI Extreme Encore è il primo modello della nuova serie, basato su form factori E-ATX e per questo dotata del maggir numero di componenti accessorie intgerate onboard. La scheda è caratterizzata da uno schermo da 1,77 pollici di diagonale, LiveDash OLED, che fornisce informazion sul corretto funzionamento della scheda madre. Sono presenti 3 slot PCI Express 16x, con la possibilità di installare sino ad un massimo di 4 SSD in formato M.2 sfruttando una scheda di espansione fornita in bundle. Non manca supporto USB 3.2 Geb 2, connettività di rete a 10 Gbit e sottosistema WiFi 6 integrato onboard.

ROG Strix X299-E Gaming II integra uno schermo LiveDash OLED, da 1,3 pollici di dimensione, offrendo in un form factor ATX tradizionale il supporto a 3 slot PCI Express 16x con la possibilità di installare sino a 3 SSD M.2. Il sottosistema di rete comprende sempre chip WiFi6 affiancato da una scheda Gigabit Intel e da una 2,5 Gbit di Realtek. La circuiteria di alimentazione è a 12 fasi, contro le 16 della scheda ROG Rapage VI Extreme Encore.

Per il modello Prime X299-A la costruzione è più semplice per via del posizionamento di prezzo, ma non per questo meno completa. Implementa 3 slot PCI Express 16x e supporto sino a 3 unità SSD in formato M.2, forte di una singola scheda Ethernet da 1 Gbit e sprovvista di connettività WiFi onboard.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gringo [ITF]22 Agosto 2019, 08:57 #1
Chipset Vecchi per Processori Nuovi...... Mah !
Operapia22 Agosto 2019, 09:28 #2

nooooo

anche qui le ventoline!!!
gigioracing22 Agosto 2019, 10:16 #3
Originariamente inviato da: Gringo [ITF]
Chipset Vecchi per Processori Nuovi...... Mah !


anche le cpu saranno probabilmente sempre a 14nm
sk0rpi0n22 Agosto 2019, 11:00 #4
Asus: in search of incredibile
Intel: in search of credibility
Micene.122 Agosto 2019, 14:09 #5
Originariamente inviato da: Gringo [ITF]
Chipset Vecchi per Processori Nuovi...... Mah !


a mio parere nn ci vedo nulla di male

sono le politiche commericiali di intel / amd che orami ci hanno abituato a revisioni continue dei chipset per vendere qualche mobo in piu (e quindi per loro qualche chipset)...ora che i chipset hanno funzionalità abbastanza limitate, sopratutto per la fascia medio-bassa, potrebbero essere rinnovati con enorme calma...magari fai solo un die shrink
Silkworm22 Agosto 2019, 17:53 #6
Terribili le ventoline... schede madri da centinaia di euro che dopo un anno faranno rumore di trattore. Ottimo investimento!
Saturn22 Agosto 2019, 17:56 #7
Ventoline che ringhiano neanche sotto tortura. E se ci sono le tolgo, rimediando quando possibile con una 8x8 nelle vicinanze che è tutta un'altra storia...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^