3 nuovi chipset nVidia per Athlon 64 nel 2004

3 nuovi chipset nVidia per Athlon 64 nel 2004

Il produttore americano prepara nuovi modelli di chipset nForce, con supporto a PCI Express e un modello con video integrato

di pubblicata il , alle 18:15 nel canale Schede Madri e chipset
NVIDIA
 
Nel corso del 2004 nVidia ha in previsione l'introduzione di 3 nuovi chipset per piattaforme AMD, tutti dotati di supporto PCI Express che dovrebbe permettere di ottenere un netto boost della bandwidth complessiva.

Il primo chip che verrà commercializzato, stando alle informazioni non ufficiali attualmente disponibili, è il modello noto con il nome in codice di Crush 3GIO, che verrà utilizzato per sistemi Athlon 64. 3GIO è il nome originario con il quale è stata indicata l'architettura PCI Express.

Il modello Crush K8-04 verrà destinato a soluzioni di fascia alta, con disponbilità prevista in concomitanza con il modello Crush 3GIO e supporto a 4 canali Serial ATA, 4 porte EIDE ATA-133, configurazioni Raid, 4 Slot PCI 2.3 e sottosistema audio 7.1 a 24bit.

Il terzo chipset ha nome in codice Crush G3 3 integrerà sottosistema video on board, basato su architettura GeForce FX. La disponibilità in volumi di questo chipset è prevista per il terzo trimestre 2004 e sarà pienamente compatibile con il nuovo sistema operativo Microsoft Longhorn.

Fonte: The Inquirer.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ErPazzo7417 Luglio 2003, 19:32 #1
Quest'annuncio mi ricorda tanto come stile quelli delle schede grafiche , speriamo di no altrimenti li vedremo nel 2006 e ci vorra' 1 condizionatore per raffreddare il south bridge
Mezzelfo17 Luglio 2003, 20:59 #2
"sarà pienamente compatibile con il nuovo sistema operativo Microsoft Longhorn"
Significa Palladium al 100%?
joe4th17 Luglio 2003, 21:47 #3
Dovrebbero un attimino tenere conto
dei consumi energetici, anche perche'
in Italia altrimenti ci tagliano la luce...

Quanto consumano 1 milione di server che non
fanno nulla o 1 milione di motherboard in stand by...
(IH)Patriota17 Luglio 2003, 22:03 #4
Finalmente hanno capito che i controller SATA & RAID per NForce2 erano un po' scarsini per chi ha 4/5 Hd e 4 periferiche EIDE con conseguente obbligo di controller PCI.

Sarebbe interessante sapere se sono previste ance features di Oc , non ne ho ancora sentito parlare da nessuna parte e ancora non so se gli A-64 saranno sbloccati di molti oppure no (W la sincronia BUS/DDR) , sperem
Muscy_8718 Luglio 2003, 07:58 #5
ma 2004 non è tardino?
cosa ci facciamo per tre mesi con un a64 inutilizzabile? il portachiavi!
ilmanu18 Luglio 2003, 11:24 #6
Originariamente inviato da Mezzelfo
"sarà pienamente compatibile con il nuovo sistema operativo Microsoft Longhorn"
Significa Palladium al 100%?

no significa che siccome longhorn necessita di almeno un architettura a 64 visto il nuovo fs basato sul nuovo sql, e' talmente pesante che su una super macchina a 32 va lentissimo
KAISERWOOD18 Luglio 2003, 14:24 #7

ilmanu

ti sbagli, la compatibilità riguarda la grafica integrata il nuovo sistema operativo di microsoft richiede una dx9. Secondo te Microsoft si azzarderebbe a fare un sistema operativo per la massa incompatibile con i prcocessori a 32bit?
Leizar21 Luglio 2003, 06:24 #8
Ricordi win 95

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^