25 milioni di schede madri nel 2010 per Asustek

25 milioni di schede madri nel 2010 per Asustek

Il colosso taiwanese sempre più attento alla produzione di schede madri a proprio brand: 33% del mercato nel 2009 e stime del 50% entro il 2014

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 12:02 nel canale Schede Madri e chipset
 

Decisamente impegnative le stime di Asustek Computer per l'anno 2010, in termini di numero di schede madri che l'azienda intende commercializzare in 12 mesi. Parliamo infatti di un volume di ben 25 milioni di pezzi, contro i 21 milioni circa immessi sul mercato nel 2009.

Per il primo trimestre, stando al vice presidente della open platform business unit Chewei Lin, Asustek prevede di vendere circa 5 milioni di schede madri; tale risultato sarebbe giustificato dalla ripresa delle vendite in Europa, oltre che dalla stagione degli acquisti in Asia nel periodo del capodanno cinese.

Le stime per il secondo trimestre 2010 prevedono un volume di schede madri pari a 6 milioni di pezzi, con il restante quantitativo di 14 milioni da produrre e commercializzare nel corso della seconda metà dell'anno. Per questo periodo incidono sia il periodo di ritorno alle scuole da parte degli studenti, a partire dalla fine del mese di Agosto, sia la stagione di vendite natalizia.

Nel corso del 2009 Asus ha totalizzato una quota di mercato del 33% nelle vendite di schede madri; il tasso di crescita del 20% previsto per il 2010 dovrebbe permettere all'azienda di giungere entro il 2014, ad una quota di mercato complessiva a livello globale del 50%. A questo risultato contribuisce la generale difficoltà dei produttori di schede madri, sempre più alle prese con dinamiche dei costi complesse da gestire e con una riduzione costante dei margini.

L'evoluzione stessa delle piattaforme, che vede sempre più componenti fondamentali integrate all'interno dei processori, offre meno margini di manovra per i produttori di schede madri. La diversificazione dei prodotti, nel segmento di fascia alta, è spesso basata su elementi secondari e accessori, mentre per le soluzioni di fascia entry level e media è spesso il solo costo d'acquisto la vera discriminante.

Fonte: Digitimes.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
rioalba19 Gennaio 2010, 13:11 #1
entro il 2014, ad una quota di mercato complessiva a livello globale del 50%??

la vedo decisamente dura!
MarK_kKk19 Gennaio 2010, 13:36 #2
Io spero vivamente di no, una quota di mercato del 50% è decisamente troppa per la salute del nostro portafoglio.
diegooo197219 Gennaio 2010, 13:46 #3
Non e' la sola magari ma la ASUS fornisce smpre prodotti di ottima fattura e mediamente di ottimi prezzi. E' dura fermarla.
OEidolon19 Gennaio 2010, 14:31 #4
edit
p4ever19 Gennaio 2010, 14:51 #5
Originariamente inviato da: diegooo1972
Non e' la sola magari ma la ASUS fornisce smpre prodotti di ottima fattura e mediamente di ottimi prezzi. E' dura fermarla.


sarà....ma me ultimamente da l'impressione di essersi un po "impoverita" e scesa di qualità a livello di layout schede...in particolare per la fascia da 80 a 140 euro, come se fosse snobbata a vantaggio delle republic of gamers....

Cmq a sto giro preferisco le gigabyte o le MSI...ma va a gusti!
fabri8519 Gennaio 2010, 15:21 #6
l'asus è già da un pochino che è scesa di livello e continua a speculare sul nome che si è fatta in questi tempi...
bongo7419 Gennaio 2010, 15:51 #7
Originariamente inviato da: fabri85
l'asus è già da un pochino che è scesa di livello e continua a speculare sul nome che si è fatta in questi tempi...


quoto, imho è dalla p3bf in poi che è scesa di brutto...
mi stanno durando di + le asrock e le Ecs che dovrebbero essere +entry level
Pashark19 Gennaio 2010, 17:06 #8
Originariamente inviato da: diegooo1972
Non e' la sola magari ma la ASUS fornisce smpre prodotti di ottima fattura e mediamente di ottimi prezzi. E' dura fermarla.


Mah sempre mi sembra un po' forte come termini.
Per quanto riguarda le mobo è ancora una tra le migliori produttrici, ma ci sono modelli buoni e modelli di qualità inferiore.

In ambito notebook poi è calata notevolmente in qualità ed assistenza (almeno in Italia).
ironman7219 Gennaio 2010, 21:02 #9
Sempre avuto asus e sempre avro' asus come mamma!!
Imho le migliori schede madri... mai avuto un problema..
sara' c..o ma io continuero' ad avere asus nei miei pc..
frankie19 Gennaio 2010, 21:53 #10
beh ci sarò anche io con una M5a... oppure una H57 dipenderà dagli € reali.
Io mi son trovato bene con asus, solo una sostituzione in garanzia, scheda nuova bootava 1 volta si e una no. era una A7V600

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^