12 milioni di schede madri per Asrock

12 milioni di schede madri per Asrock

Continua a crescere la quota di mercato di Asrock, azienda legata ad Asustek che produce soluzioni entry level

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 12:19 nel canale Schede Madri e chipset
ASRock
 

Il mercato dei produttori di schede madri taiwanesi sta conoscendo, in questi anni, una progressiva concentrazione verso i 4 principali produttori, meglio noti con il nome di top tier: parliamo di ECS, Asus, MSI e Gigabyte, ben noti non solo per le soluzioni a proprio nome ma anche per l'elevato numero di schede madri costruite per conto di clienti OEM.

I produttori minori, cosiddetti second tier, stanno progressivamente riducendo la propria produzione annuale, a meno di non essersi ritagliate particolari nicchie di mercato che rimangono per essi ancora lucrative. E' il caso di quei produttori specializzati in prodotti per utenti enthusiast.

ASRock è un marchio che appartiene al gruppo Asustek, e che proprio grazie a questo è stato capace di guadagnare importanti quote di mercato in questi anni nel segmento delle schede madri dal costo di acquisto più ridotto. ASrock ha conquistato notevole interesse nel mercato cinese, nel quale il fattore costo rappresenta una variabile fondamentale.

Stando alle informazioni anticipate dal sito Digitimes a questo indirizzo, ASRock avrebbe in previsione di commercializzare un totale di 12 milioni di schede madri nel corso del 2007, con un incremento atteso di circa il 20% rispetto a quanto registrato nel corso dello scorso anno. Per raggiungere questo obiettivo ASRock ha in previsione di avviare una seconda linea produttiva di schede madri, la cui oepratività è prevista per la fine del terzo trimestre 2007.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

49 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ramarromarrone28 Giugno 2007, 12:28 #1
ovvio che cresce...le soluzioni entry level hano sempre un rapporto prezzo/ prestazioni assolutamente favorevole e poi le asrok non sono assolutamente male...non mi stupisce la crescita del 20%....che dire..continuate così
kuru28 Giugno 2007, 12:35 #2
una di quelle 12 milioni era la mia
ma perchè asrock non acquista chip 965/p35 per le sue schede?
per conroe si vede solo 945 e via
Crux_MM28 Giugno 2007, 12:35 #3
E' normale!Non costano niente ed hanno buone prestazioni!
COmplimenti!
Kenno28 Giugno 2007, 12:40 #4

kenno

io da qualche anno a questa parte ho sempre comprato schede madri asrock perche' costano poco e fanno il loro sporco lavoro...per quanto mi riguarda mi sono sempre trovato bene
The Solutor28 Giugno 2007, 12:41 #5
Non è che ci vuole molto a capire i motivi, schede come la 939 dual/939 vsta sono tra le migliori schede che mi siano mai passate per le mani, ed il tasso di difettosità è per tanti modell (anche se non tutti) praticamente nullo.

E quando ti si rompe una asrock su 100 e magari 3 asus su 5 inizi a chiederti quale delle due è la "sottomarca".
zanardi8428 Giugno 2007, 12:43 #6
Sapete che le prestazioni sono davvero buone?

Chi non ha pretese di un sistema da benchmark farebbe bene a dare un occhio anche a questa marca. Inoltre sforma prodotti molto interessanti specialmente rivolti alle situazioni di upgrade come AGP e pci express insieme o compatibilità con diversi socket per mezzo di un adattatore.
nellosamr28 Giugno 2007, 12:51 #7
l'unico difetto delle asrock è che in overclock vanno pochissimo..cmq sono xfette x gli assemblati o per chi nn vuole overcloccare
The Solutor28 Giugno 2007, 12:56 #8
l'unico difetto delle asrock è che in overclock vanno pochissimo..


Non è che voglia dire molto la frase.

Dipende da scheda a scheda e dal chipset che monta. La mia 939 dual overclocca con una semplicità disarmante.

E poi preferisco di granlunga una scheda che non da mai problemi, ad una con tutti i parametri tirati che fa scena nelle prove online ma quando te la porti a casa bisogna piangere in aramaico braille per renderla stabile.
maeco8428 Giugno 2007, 12:58 #9
C'ho una Asrock Dual Sata 2... grandissima scheda... avendo sia AGP che PCI-Ex sono passato da un nVidia 6600GT a una ATI X1900XT... supportando Single Core e Dual Core, sono passato da un AMD 3500+ a un AMD X2 4400+... insomma, mi ha premesso di fare tante belle cose!!! Uno dei migliori pezzi del mio computer, pagato solo 50€!!! Mi viene in mente il compagno di facoltà che ha dato ben 150€ per una Asus che dopo una settimana si è fritta hihi...
icoborg28 Giugno 2007, 13:01 #10
Originariamente inviato da: The Solutor
Non è che voglia dire molto la frase.

Dipende da scheda a scheda e dal chipset che monta. La mia 939 dual overclocca con una semplicità disarmante.

E poi preferisco di granlunga una scheda che non da mai problemi, ad una con tutti i parametri tirati che fa scena nelle prove online ma quando te la porti a casa bisogna piangere in aramaico braille per renderla stabile.


ihihi vero è praticamente succede molto spesso...

la forza di queste schede è ke nn hanno pretese assurde hanno meno ammenicoli hardware quindi secondo hanno anche + tolleranze....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^