Zotac VR Go Backpack: il PC per la realtà virtuale, tutto in uno zaino

Zotac VR Go Backpack: il PC per la realtà virtuale, tutto in uno zaino

Non avere più il cavo di collegamento tra HTC Vive e PC a intralciare i movimenti? La soluzione viene da Zotac, che con Zotac VR Go Backpack integrail PC con batterie in uno zaino da mettere sulle spalle

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:31 nel canale Sistemi
NVIDIAGeForceZotacHTCViveVirtual reality
 

Avevamo avuto occasione di vederne all'opera un primo prototipo al Computex 2016 di Taipei, lo scorso mese di giugno. Parliamo di uno zainetto sviluppato da Zotac, che permette di indossare e pilotare un visore per la realtà virtuale senza le limitazioni dei cavi che lo devono collegare al PC di controllo: il PC è infatti integrato all'interno dello zaino.

zotac_vr_backpack_3.jpg (33424 bytes)

Il riferimento è ovviamente a HTC Vive, il visore per la realtà virtuale che ha riscontrato il maggior interesse negli ultimi mesi grazie alla possibilità di muoversi fisicamente all'interno dell'ambiente una volta che lo si è indossato. Il movimento trova una limitazione nel cavo di collegamento al PC, che ha una lunghezza adeguata ma che spesso tende ad intralciarsi con le gambe di chi sta indossando il visore.

zotac_vr_backpack_2.jpg (56539 bytes)

Lo zaino, indossato sulle spalle e dotato al proprio interno di batterie, integra un PC al quale è collegato il nostro visore VR: in questo modo tutta la potenza di elaborazione richiesta è letteralmente sulle spalle dell'utente, che quindi non andrà più ad interferire con il cavo di collegamento tra visore e PC potendo in questo modo muoversi liberamente.

zotac_vr_backpack_1.jpg (22875 bytes)

Il prodotto è indubbiamente interessante, al pari della proposta speculare che la taiwanese MSI ha annunciato nelle scorse settimane. Si tratta di prodotti indirizzati ad un segmento di utenti ben preciso e numericamente contenuto, che crediamo possa avere maggiore utilità non tanto nelle installazioni domestiche quanto in locali specificamente sviluppati per far provare esperienze di realtà virtuale agli utenti.

Zotac VR Go Backpack, questo è il nome del prodotto, è dotato di batterie hot swap così da poter essere utilizzato senza interruzioni. Zotac non ha fornito informazioni specifiche sulle caratteristiche dei componenti hardware integrati in questo zainetto con PC, ma è ipotizzabile si tratti di un processore a basso consumo abbinato ad una scheda video NVIDIA della famiglia GeForce GTX 1000, con il modello GTX 1060 più probabile candidato visti i consumi contenuti e la potenza di elaborazione che mette a disposizione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
al13526 Ottobre 2016, 08:51 #1
io lo so.... io lo so che tra vent'anni diranno "GUARDA DOVEVANO METTERSI STO ZAINO SULLE SPALLE PER LA REALTA' VIRTUALE E PURE PIXELLOSA AHHAHAHAHA "
demon7726 Ottobre 2016, 09:28 #2
Originariamente inviato da: al135
io lo so.... io lo so che tra vent'anni diranno "GUARDA DOVEVANO METTERSI STO ZAINO SULLE SPALLE PER LA REALTA' VIRTUALE E PURE PIXELLOSA AHHAHAHAHA "


Beelzebub26 Ottobre 2016, 09:59 #3
La cosa più logica da fare, tecnologia e miniaturizzazione dei componenti permettendo, sarebbe un casco. Leggero ovviamente, ma siccome il visore è la parte imprescindibile, meno device aggiuntivi ci sono e meglio è.
nickmot26 Ottobre 2016, 10:24 #4
Originariamente inviato da: Beelzebub
La cosa più logica da fare, tecnologia e miniaturizzazione dei componenti permettendo, sarebbe un casco. Leggero ovviamente, ma siccome il visore è la parte imprescindibile, meno device aggiuntivi ci sono e meglio è.


Il problema del casco è che rappresenta comunque peso aggiuntivo sulla testa.
Anche ipotizzando di avere tecnologie tali da potervi integrare tutto sarebbe comunque un peso magggiore del solo visore.
nickname8826 Ottobre 2016, 10:32 #5
E quando fai le capriole ?
Beelzebub26 Ottobre 2016, 10:44 #6
Originariamente inviato da: nickmot
Il problema del casco è che rappresenta comunque peso aggiuntivo sulla testa.
Anche ipotizzando di avere tecnologie tali da potervi integrare tutto sarebbe comunque un peso magggiore del solo visore.


Non so quanto pesi adesso un visore perchè non ne ho mai indossato uno, ma se ipoteticamente si arrivasse ad avere un "pc da gioco" delle dimensioni e del peso di uno smartphone inserito in un casco (leggerissimo perchè non avrebbe fini protettivi), potrebbe essere sopportabile per la colonna vertebrale, anche con sessioni prolungate di gioco?
Aidoru2K26 Ottobre 2016, 11:39 #7
https://www.lowyat.net/2016/117477/...kpack-gtx-1070/

Potete correggere l'articolo, perché Zotac ha rilasciato le specifiche complete: monta i5 6400T e GTX 1070, in pratica è un Magnus EN1070 Plus con le batterie.
Sunburp26 Ottobre 2016, 13:25 #8
E' già arrivato il tizio che puntualmente scrive "io con 300€ me lo assemblo da solo ed è settordici volte meglio di questo"?
demon7726 Ottobre 2016, 13:48 #9
Originariamente inviato da: Sunburp
E' già arrivato il tizio che puntualmente scrive "io con 300€ me lo assemblo da solo ed è settordici volte meglio di questo"?


Beh adesso.. trecento no. Diciamo almeno il doppio.. anzi qualcosa in più.. ma se uno è un pochino "fai-da-te" una cosa così la si può pure fare per i fatti propri!
E anche con una bella soddisfazione secondo me!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^