VR One: lo zainetto per la VR di MSI in vendita e provato

VR One: lo zainetto per la VR di MSI in vendita e provato

Abbiamo avuto occasione di provare lo zainetto sviluppato da MSI, che integra al proprio interno un PC compatibile con i visori per la realtà virtuale: niente più cavi tra i piedi

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Sistemi
MSINVIDIAGeForceVirtual realityHTCVive
 

MSI ha ufficialmente messo in vendita VR One, lo zainetto che integra un PC al proprio interno sviluppato per venire incontro alle specifiche esigenze di chi vuole utilizzare un visore per la realtà virtuale e non venir limitato, nelle interazioni con l'ambiente fisico, con il cavo di collegamento al PC.

Per ovviare a questa limitazione, ben evidente a chi ha avuto modo di utilizzare un visore per la realtà virtuale HTC Vive, MSI ha sviluppato questo zainetto che al proprio interno integra un PC completo basato su processore Intel Core i7-6820HK in abbinamento a scheda video NVIDIA GeForce GTX 1060 oppure GeForce GTX 1070 a seconda della configurazione scelta.

In questo modo l'utente si carica letteralmente sulle spalle tutto quello necessario per poter pilotare il visore VR al meglio, collegando il visore al PC attraverso un cavo di ridotta lunghezza che non rischia pertanto di finire in mezzo alle gambe dell'utente nel momento in cui questo si muove e interagisce nell'ambiente virtuale.

msi_vr_one_1_2.jpg

I componenti interni sono alimentati con due batterie, che possono venir sostituite durante l'uso così da assicurare un funzionamento continuativo nel tempo: ogni batteria assicura una autonomia di funzionamento di circa 1,5 ore. Il raffreddamento vede un design che ricalca quello tipicamente adottato in sistemi notebook: varie heatpipes collegano CPU e GPU a dei radiatori, che terminano in una coppia di ventole.

msi_vr_one_2_2.jpg

MSI indica per il mercato nord americano un listino di 1.999 dollari, tasse escluse, per il modello VR One 6RD con scheda video NVIDIA GeForce GTX 1060 e SSD da 256 Gbytes di capacità; per la versione VR One 6REsi passa ad un listino di 2.299 dollari, con SSD da 512 Gbytes e scheda video NVIDIA GeForce GTX 1070.

msi_vr_one_1_4.jpg

Ho avuto occasione, durante una visita agli uffici MSI di Taipei la scorsa settimana di provare di persona VR One per alcuni minuti, in abbinamento a un visore HTC Vive. Abituato a utilizzare quest'ultimo in redazione, ho spesso sperimentato come il cavo di collegamento con il PC possa diventare un ostacolo all'utilizzo quando ci si trova a muoversi all'interno dell'ambiente virtuale. Con la soluzione MSI questo non si verifica, a fronte di un peso da portare sulle spalle che è di 3,6Kg ma che viene ben distribuito sulla schiena dalla forma della parte posteriore e dagli spallacci.

Il sistema genera ovviamente una discreta quantità di calore durante l'uso, proveniente principalmente dal sottosistema video. La conformazione del sistema di raffreddamento, con ventole che soffiano lateralmente, è però tale da non far percepire il calore quando lo zainetto viene indossato. Si tratta di una soluzione ben congeniata dal punto di vista del design, che risolve quello che è il principale limite nell'utilizzo dell'attuale generazione dei visori VR e che più che per un utente domestico è indicata per quegli scenari di utilizzo dove si vogliano far provare a diversi utenti esperienze di realtà virtuale come in cyber cafè o durante fiere ed eventi pubblici.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
AceGranger22 Novembre 2016, 10:54 #1
"Ho avuto occasione, durante una visita agli uffici MSI di Taipei la scorsa settimana di provare di persona VR One per alcuni minuti, in abbinamento a un visore HTC Vive. Abituato a utilizzare quest'ultimo in redazione, ho spesso sperimentato come il cavo di collegamento con il PC possa diventare un ostacolo all'utilizzo quando ci si trova a muoversi all'interno dell'ambiente virtuale. Con la soluzione MSI questo non si verifica, a fronte di un peso da portare sulle spalle che è di 3,6Kg ma che viene ben distribuito sulla schiena dalla forma della parte posteriore e dagli spallacci."

una soluzione ( scomoda ) nata gia morta visto che nel 2017 uscira il piu economico e nettamente meno pesante Kit Wi-FI

Link ad immagine (click per visualizzarla)
Paolo Corsini22 Novembre 2016, 11:02 #2
Concordo sulla praticità del kit WiFi, ma in attesa di poterlo avere a disposizione gli zainetti sono l'alternativa a disposizione. Sulla comodità, avendolo provato posso confermare che non sia scomodo.
In ogni caso sarà interessante capire come poter trasmettere senza cavo quando arriveranno le prossime generazione di visori VR, con risoluzione e refresh ben più elevati degli attuali. In ottica futura i cavi sono ovviamente da eliminare, ma bisogna vedere come.
mircocatta22 Novembre 2016, 11:04 #3
nata già morta? è tutto da vedere, si potrebbe dire la stessa cosa del kit wifi, chi mi garantisce un corretto funzionamento senza lag di quest'ultimo? e la batteria quanto durerà?
Nurgiachi22 Novembre 2016, 11:11 #4
È vecchio quanto un r2d2 che trasferisce dati via cavo
AceGranger22 Novembre 2016, 11:23 #5
Originariamente inviato da: mircocatta
nata già morta? è tutto da vedere, si potrebbe dire la stessa cosa del kit wifi, chi mi garantisce un corretto funzionamento senza lag di quest'ultimo? e la batteria quanto durerà?


La batteria durera 90 minuti;

sulla lag, non saprei
Alodesign22 Novembre 2016, 14:25 #6
Lo zainetto porta vantaggi anche dal punto di vista della scalabilità degli ambienti in cui ci si può muovere. Molti pensano alla VR come il giocarci nella propria stanza da 3x3 metri. Potersi portare dietro un PC in un capannone adibito a spazio VR da 50x70 metri è tutt'altra cosa.

Che poi dico, uno zainetto con dentro un portatile potente e una batteria ausiliaria si può fare anche home made.
devilred22 Novembre 2016, 14:30 #7
Originariamente inviato da: Nurgiachi
È vecchio quanto un r2d2 che trasferisce dati via cavo


vicmorx22 Novembre 2016, 14:50 #8
SSD da 256 Gbytes? Un po' poco contando che i giochi seri ormai pesano decine di Giga.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^