V8: la risposta di Intel alle piattaforme Quad FX

V8: la risposta di Intel alle piattaforme Quad FX

Intel anticipa una futura piattaforma biprocessore, con 8 core, per sistemi desktop di fascia alta posta in contrapposizione con quella Quad FX di AMD

di pubblicata il , alle 10:58 nel canale Sistemi
IntelAMD
 

Al CES di Las Vegas Intel ha mostrato un prototipo di nuova piattaforma, proposta di fatto quale alternativa concorrente alle soluzioni Quad FX, note anche con il nome di 4x4, che AMD ha presentato alla fine dello scorso mese di Novembre.

Il nome della nuova piattaforma Intel è quello di "V8", nome che lascia intendere la presenza di 8 core di processore. In effetti questa è la principale caratteristica di questa piattaforma: Intel ha scelto di utilizzare due processori Xeon DP, ciascuno con architettura quad core per un totale di 8 core di processore.

La memoria scelta per questa piattaforma è quella FB-Dimm, Fully Buffer Dimm, la stessa quindi adottata per le soluzioni server e workstation basate su processori Xeon. Completa la dotazione una scheda video NVIDIA GeForce 8800 GTX, al momento attuale la più veloce disponibile in commercio nel segmento desktop.

Le caratteristiche tecniche di questa nuova piattaforma fanno capire che Intel abbia di fatto rimarchiato come "V8" un sistema server dotato di processori Xeon DP quad core. L'approccio scelto da AMD per la propria piattaforma Quad FX è sensibilmente differente: la memoria infatti è tradizionale DDR2 unbuffered, e non quella ECC Registered richiesta dalle soluzioni server Opteron.

Anche dal versante chipset la piattaforma AMD si è dimostrata essere più complessa: al momento attuale questa utilizza il chipset NVIDIA nForce 680a, mentre a breve AMD dovrebbe presentare il proprio chipset per configurazioni Quad FX sviluppato dai tecnici ATI.

Queste soluzioni chipset integrano supporto a configurazioni multi GPU, caratteristica ritenuta fondamentale in sistemi che siano pensati quali piattaforme di gioco top di gamma. Intel ha invece di fatto riadattato un chipset per sistemi workstation e server per questa nuova piattaforma, anche se è ipotizzabile che il produttore americano possa evolvere questa struttura abbinandovi un chipset che vanti il classico set di funzionalità atteso da una piattaforma per videogiocatori esigenti.

D'altro canto, le cpu utilizzate da AMD per la propria piattaforma Quad FX sono marchiate Athlon 64 FX con interfaccia Socket 1207 pin, la stessa adottata per le cpu Opteron Revision F presentate nel corso del mese di Agosto 2006. Di fatto, quindi, AMD ha riadattato particolari versioni di processori Opteron per i sistemi Quad FX, rimarchiandoli come Athlon 64 FX e soprattutto estendendo la compatibilità alle tradizionali memorie DDR2 di tipo unbuffered.

Al momento attuale questa piattaforma si differenzia da quella Quad FX per il numero di Core di processore messi a disposizione: siamo a 8 contro i 4 della soluzione AMD. Quest'ultimo produttore tuttavia si preprara a presentare le nuove cpu Quad FX con architettura quad core, che potranno venir utilizzate sulle soluzioni Quad FX attualmente in commercio così da aggiornare il sistema sino a 8 core di processore. Tali cpu sono note al momento attuale con il nome in codice di Barcelona: oltre ai 4 core integreranno anche varie novità architetturali già note in precedenza con il nome di K8L.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

57 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Wilfrick09 Gennaio 2007, 11:01 #1
Che spettacolino!
danyroma8009 Gennaio 2007, 11:02 #2
un V8 ha ottimo spunto ai bassi regimi, ma rispetto ad un V16 spinge meno agli alti regimi. Amd invece ha spinto per una trazione integrale 4X4 utile per chi abita in montagna, ma quest'anno la neve non c'è e di conseguenza è scarsa la domanda.
Kintaro7009 Gennaio 2007, 11:03 #3
Prima si correva dietro i GHz, ora il n° di Core, commercialmente è sempre una rincorsa a chi ce l'ha più lungo, numeroso, grosso, etc.
BadBoy8909 Gennaio 2007, 11:05 #4
Cavolo.. sapevo che prima o poi Intel avrebbe proggettato un sistema simile al K8L di AMD... Iniziano a pensare in grande.. così AMD nn riuscirà mai a tenere il passo..
danyroma8009 Gennaio 2007, 11:08 #5
BadBoy il V8 non c'entra nulla con k8l di Amd.
Il k8l di amd è una architettura a 4 core su di un unico chip, l'architettura V8 di Intel sono due processori a 4 core su una stessa scheda madre.
mstella09 Gennaio 2007, 11:12 #6
Intel parla di 80 ( Ottanta! ) core integrati in un singolo package!

Mi piace pensare ad un passaggio da una elaborazione "a uomo" ad una elaborazione "a zona": ogni processore si dedica a un pezzo di codice e un pezzo di memoria e solo a quello
VEKTOR09 Gennaio 2007, 11:13 #7
Originariamente inviato da: Kintaro70
Prima si correva dietro i GHz, ora il n° di Core, commercialmente è sempre una rincorsa a chi ce l'ha più lungo, numeroso, grosso, etc.


Sono assolutamente d'accordo con te, Kintaro... Tutto ritorna, corsi e ricorsi...
danyroma8009 Gennaio 2007, 11:16 #8
mastella, un'architettura multicore è progettata per quello che hai scritto. Ovviamente sopra ci deve essere un sistema operativo in grado di sfruttarla e assegnare i thread appartenenti alle applicazioni aperte a tutti i core fisici disponibili in modo bilanciato, ovvero non ci deve essere un core saturo di lavoro e gli altri tre "fermi" a guardare come il tipico comportamento di noi italiani.
BadBoy8909 Gennaio 2007, 11:17 #9
Originariamente inviato da: danyroma80
BadBoy il V8 non c'entra nulla con k8l di Amd.
Il k8l di amd è una architettura a 4 core su di un unico chip, l'architettura V8 di Intel sono due processori a 4 core su una stessa scheda madre.


Se nn ricordo male.. il k8l di amd prevedeva ben due socket su una mobo
e qui Intel dimostra di fare il ''doppio'' con due 4core su stessa mobo.. xcui mi sembra simile come progetto..
leoneazzurro09 Gennaio 2007, 11:20 #10
Originariamente inviato da: BadBoy89
Se nn ricordo male.. il k8l di amd prevedeva ben due socket su una mobo
e qui Intel dimostra di fare il ''doppio'' con due 4core su stessa mobo.. xcui mi sembra simile come progetto..


Quello è il 4x4, non il K8L.
Il K8L sarà la nuova architettura di CPu di AMD,in uscita a metà 2007.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^