Unuiga S905 lanciato su Indiegogo: il desktop Android a 64-bit più economico al mondo

Unuiga S905 lanciato su Indiegogo: il desktop Android a 64-bit più economico al mondo

I primi 100 sostenitori della campagna in crowdfunding possono riceverlo a 25 dollari più spedizioni. Stiamo parlando di Unuiga S905, il desktop Android (con Remix OS 2.0) a 64-bit più economico al mondo

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Sistemi
Android
 

Grazie ai progressi svolti nell'ambito della miniaturizzazione, e alla disponibilità di sistemi operativi mobile, come Android, che si prestano anche in altri ambiti, è possibile oggi acquistare sistemi informatici di dimensioni estremamente ridotte e dal prezzo più che vantaggioso. Fra questi vuole inserirsi anche l'ambizioso Unuiga S905 che si pone sul mercato come il "PC desktop Android a 64-bit più economico al mondo". Si basa su Remix OS, e costa a partire da 30 dollari.

Unuiga S905

Unuiga S905 è al momento proposto come campagna di crowdfunding su Indiegogo. La società non ha racimolato grossi investimenti al momento in cui scriviamo, ed è solamente all'1% del traguardo di 75 mila dollari ad un mese dalla scadenza della campagna. Ci riuscirà a divenire un prodotto finito? E' ancora presto per dirlo, tuttavia il nuovo piccolo sistema con caratteristiche rivolte soprattutto alla multimedialità ha tutte le carte in tavola per imporsi all'interno del mercato.

Alla sua base troviamo un processore Amlogicc S905, basato su quattro core Cortex-A53 a 64-bit e con GPU ARM Mali-450 in versione a cinque core. La sua peculiarità è la presenza di Remix OS 2.0, che viene installato nativamente e che gode il pieno supporto di Google Play Store. Del sistema operativo ne abbiamo già parlato a più riprese: in breve Remix OS è un fork di Android pensato per essere eseguito con mouse e tastiera, con le app che possono essere lanciate anche in finestra.

In questo modo, Unuiga S905 diventa molto più che un semplice TV box con Android installato sopra. Può infatti essere utilizzato come surrogato di un desktop tradizionale, per finalità di studio o di "produttività", come semplice console da gioco connessa ad una TV o come un set-top-box farcito con la grande versatilità tipica di Android. Il piccolo sistema dispone di un unico tasto capacitivo che serve per l'accensione o per lo spegnimento (se premuto per cinque secondi).

Unuiga S905, specifiche tecniche

Unuiga S905 sarà disponibile in due varianti, una tradizionale con 1GB di RAM, 16GB di ROM e supporto a reti Wi-Fi 802.11n, l'altra "Plus" con 2GB di RAM, 32GB di ROM e reti Wi-Fi 802.11ac dual-band. Per il resto i due dispositivi sono praticamente identici: hanno una porta Ethernet Gigabit, supportano video 4K a 60 fps codificati in H.265 e possono essere collegati a monitor o TV via HDMI 2.0. Dispongono anche di una porta AV, di 2 porte USB 2.0 e di un lettore di schede SD.

Varieranno naturalmente i prezzi dei due dispositivi: i primi acquirenti che supporteranno la società su Indiegogo possono preordinare i due modelli a 25 e 40 dollari rispettivamente per Unuiga S905 e Unuiga S905+, mentre nei prossimi mesi i prezzi di listino saranno di 30 e 45 dollari. Ai due sistemi si potrà collegare anche una tastiera con mousepad integrato aggiungendo al prezzo di partenza 15 dollari. Le prime spedizioni sono attese per il mese di aprile per la variante Plus, di maggio per la tradizionale. A patto, però, che si raggiunga il "goal" della campagna.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ginopilot07 Marzo 2016, 19:14 #1
Anche il piu' inutile.
globi07 Marzo 2016, 20:35 #2
Ottimo per collegarlo al TV. Quando ci saranno televisori che già contengono all`interno un PC del genere invece dei pietosi SmartTV di adesso?
andbad07 Marzo 2016, 21:05 #3
h265 4K@60FPS? Per 30$? Con uscita ottica e HDMI 2.0?
Mi sa che sarà il device definitivo per Kodi. (almeno per me).

By(t)e
AleLinuxBSD07 Marzo 2016, 21:37 #4
Chissà se raggiungeranno l'obiettivo.
Fortunatamente Odroid C2 dispone dello stesso hardware anche se aggiungendo i vari componenti costa qualcosa in più.

In ogni modo pare che il futuro SoC Amlogicc S912 possa disporre, finalmente, di 4Gb di Ram, a quel punto sarà davvero possibile disporre di micro pc più generalistici.
HSH07 Marzo 2016, 21:51 #5
inutile proprio no... però è in pratica un Odroid con una cover, tanto cmq alla fine i costi ora che arrivano in europa saranno di 60€ almeno quindi tanto vale...
Tedturb007 Marzo 2016, 22:41 #6
mi chiedo perche tutti insistano con H265 e ignorino VP9..
Performa meglio, encoda e decoda piu veloce, e' royalty free, pero no.. H265..
Ecco come va il mondo oggi.. con sarkozy che fa guerra alla libia e le multinazionali che ci infilano H265 nel... PC
fires8907 Marzo 2016, 23:21 #7
E' qualche mese che ne uso uno con le stesse caratteristiche collegato alla tv.
Ottime prestazioni con Kodi, legge praticamente qualunque formato.
rockroll07 Marzo 2016, 23:56 #8
Originariamente inviato da: fires89
E' qualche mese che ne uso uno con le stesse caratteristiche collegato alla tv.
Ottime prestazioni con Kodi, legge praticamente qualunque formato.


Quoto convintamente.

Io allo scopo ho dedicato da circa 2 anni un onestissiimo tablet ovviamente Android da 69 euro (ora lo fanno più performante e ne costa 50).
Problemi di formato nessuno, fluidità perfetta, uscita miniHDMI FullHD, grazie a connessione WiFi mi fa pure da SmartTV (per quel che può interessare).
Mi è molto ma molto più utile così che per cazzeggio mobile.
cdimauro08 Marzo 2016, 07:05 #9
Originariamente inviato da: Tedturb0
mi chiedo perche tutti insistano con H265 e ignorino VP9..
Performa meglio, encoda e decoda piu veloce, e' royalty free, pero no.. H265..
Ecco come va il mondo oggi.. con sarkozy che fa guerra alla libia e le multinazionali che ci infilano H265 nel... PC

Perché a parità di bitrate l'H265 ha una qualità migliore. O, viceversa, mantenendo la stessa qualità il bitrate necessario è decisamente minore.

Siccome il consumo di contenuti video è in costante crescita, e in crescita sono anche i prodotti con risoluzione più elevata (che richiedono quindi molta più banda), si fa presto a capire perché ci sia tutto l'interesse a supportare H265 anziché VP9.

EDIT: dimenticavo un'altra cosa importantissima. Molto probabilmente VP9 non sarà libero, esattamente come non lo è VP8. Per usare quest'ultimo, infatti, Google obbliga a sottoscrivere un accordo capestro.
gd350turbo08 Marzo 2016, 09:31 #10
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/sistem...ondo_61405.html

I primi 100 sostenitori della campagna in crowdfunding possono riceverlo a 25 dollari più spedizioni. Stiamo parlando di Unuiga S905, il desktop Android (con Remix OS 2.0) a 64-bit più economico al mondo

Click sul link per visualizzare la notizia.


Non capisco...

Ci sono già decine di box android con s905, che si portano a casa con una 30ina di euro, me n'è arrivato uno proprio ieri e funziona che è una bellezza, che bisogno/utilità c'è di fare una campagna di crowdfunding per farne un ennesimo ?

Boh...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^