Tranquil PC e Shuttleworth lanciano Orange Box: cluster di 10 Intel NUC con Ubuntu

Tranquil PC e Shuttleworth lanciano Orange Box: cluster di 10 Intel NUC con Ubuntu

Tranquil PC e Mark Shuttleworth di Canonical hanno annunciato oggi il lancio commerciale di Orange Box, un cluster di mini-PC Intel NUC che ha l'obiettivo di svolgere carichi di lavoro su cloud

di pubblicata il , alle 08:41 nel canale Sistemi
IntelUbuntu
 

Lo scorso novembre Mark Shuttleworth commissionava a Tranquil PC un cluster piccolo e trasportabile, in un unico blocco e con scocca ruggedized adatto per dimostrazioni e capace di gestire carichi in cloud computing. Il risultato degli accordi fra Canonical e Tranquil PC si palesa oggi, con la Ubuntu Orange Box.

Ubuntu Orange Box

All'interno del sistema troviamo dieci nodi gestiti ognuno da un processore Intel Core i5-3427U su scheda madre Intel NUC D53427RKE (Ivy Bridge) supportato da 16GB di RAM DDR3 e un SSD da 120GB. Fra le altre caratteristiche troviamo uno switch D-Link DGS-1100-16 con supporto a VLAN 802.1q, al quale vengono interconnessi tutti i dieci nodi presenti nel cluster.

Complessivamente, il cluster contiene 40 core, 160GB di RAM e 1,2TB di storage integrato su SSD, tutti collegati ad una rete gigabit interna. Lo storage può essere ulteriormente personalizzato con ulteriori dischi opzionali, a scelta fra SSD (da 120 a 480GB) o HDD (da 1 a 2TB). Il primo nodo (node0) contiene, inoltre, un adattatore Wi-Fi Intel Centrino Advanced-n 6235 e un disco meccanico da 2TB, ed è possibile collegare dispositivi via USB o HDMI (al primo nodo) attraverso il pannello posto sulla superficie posteriore del sistema.

Ubuntu Orange Box Ubuntu Orange Box

L'accesso alle opzioni di connettività degli altri nodi è possibile attraverso i connettori disposti lungo il lato inferiore. Un flusso d'aria costante è garantito "in maniera silenziosa da una singola ventola", mentre i singoli nodi sono raffreddati passivamente da dissipatori in alluminio. Sul retro sono inoltre presenti sei connettori LAN GBE con i quali è possibile collegare ulteriori Orange Box per moltiplicare la potenza di calcolo attraverso lo sfruttamento di una rete ancora più grande in cloud computing.

Ubuntu Orange Box, interno

Ubuntu Orange Box viene proposto ad un prezzo di 7.575£, pari a circa 9.300€, con spedizione gratuita possibile in tutto il mondo. Per ulteriori informazioni è possibile visitare questa pagina, sul sito ufficiale di Tranquil PC.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Floris15 Maggio 2014, 08:50 #1
Il risultato degli accordi fra Canonical e Tranquil PC si palesano oggi

I risultati oppure si palesa
viene proposto ad un pezzo di 7.575£

prezzo
lucusta15 Maggio 2014, 09:20 #2
soluzione realmente interessante, quasi economica.
unico appunto:
e' un "portable" ma non certo un "mobile"; non sarebbe stato male integrare un UPS con litio da 1.5KWh; avrebbe aumentato l'altezza di soli 80-90mm; anche se non gradisco soluzioni AiO di questo tipo, un UPS lo avrebbe reso un prodotto finito interessante anche per piccole aziende.
dalle caratteristiche elencate non dovrebbe consumare piu' di 250W a pieno carico, quindi un USP da 1,5KWh e' in grado di sostenerlo per almeno 4 ore.
Nino Grasso15 Maggio 2014, 09:47 #3
Originariamente inviato da: Floris
...


Corretto, grazie per la segnalazione
Opteranium15 Maggio 2014, 10:28 #4
Originariamente inviato da: lucusta
dalle caratteristiche elencate non dovrebbe consumare piu' di 250W a pieno carico, quindi un USP da 1,5KWh e' in grado di sostenerlo per almeno 4 ore.

io alzerei almeno a 350W. Il nuc singolo con quella cpu a pieno carico ne ciuccia 30, metti qualche perdita in più e se magari vuoi dei dischi a piatti al posto degli ssd, probabilmente si avvicina ai 400.
Personaggio15 Maggio 2014, 11:14 #5
Molti uffici hanno un USP centralizzato, è giusto non integrarne uno, e se qualcuno lo vuole lo compra a parte. Inoltre inserito dentro dentro il cluster avrebbe generato ulteriore calore
zosma8415 Maggio 2014, 13:56 #6
Ma come sono stati contati i core? Se ci sono dieci nodi, uno x ogni cpu e gli I5 sono dualcore, 10x2core fa 20 core totali
Cosi a quella cifra e un po meno aattraentcome proposta, cmq e sempre una soluzione carina
Sarebbe interessante sapere come si comporta rispetto ad un sistema con doppio Opteron 4365 EE, TDP 40W ma 8 core
mik9115 Maggio 2014, 18:16 #7
Ma come sono stati contati i core? Se ci sono dieci nodi, uno x ogni cpu e gli I5 sono dualcore, 10x2core fa 20 core totali


In effetti l'Intel Core i5-3427U è un dual-core. Utilizzando l'Hyper-Threading
si hanno 40 core logici
Lord Infamia15 Maggio 2014, 21:42 #8
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Tranquil PC e Mark Shuttleworth di Canonical hanno annunciato oggi il lancio commerciale di Orange Box, [...]

Link ad immagine (click per visualizzarla)
HL3 CONFIRMED!!!
Scherzi a parte, possibile che nessuno di Valve si sia lamentato? Ormai si fanno denunce per tutto...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^