SLI e Crossfire, sullo stesso sistema HP

SLI e Crossfire, sullo stesso sistema HP

Blackbird 002 è il nome del più recente sistema per gamers enthusiast sviluppato da HP, dotato di particolari driver per supportare sia SLI che Crossfire con la stessa scheda madre

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 15:49 nel canale Sistemi
HP
 

Nei giorni scorsi l'americana HP ha annunciato quello che può essere considerato come il primo prodotto scaturito dai propri laboratori, a seguito dell'acquisizione di VooDoo PC, azienda specializzata nella produzione di PC specificamente rivolti ad utenti enthusiast.

HP_Blackbird_1_s.jpg (26398 bytes)

Blackbird 002 è il nome di questo sistema, destinato ad utenti di fascia più alta e caratterizato da un prezzo variabile da 2.500 dollari sino a 6.500 dollari, a seconda della configurazione scelta. Tra gli elementi base un case in alluminio dal design molto particolare, un alimentatore da ben 1.100 Watt di potenza massima, due schede video in configurazione multi GPU, processori Intel o AMD e un sistema di raffreddamento a liquido per il processore con pompa integrata e radiatore interno.

Il sistema è configurabile e acquistabile direttamente dal sito HP, a questo indirizzo. Sistemi di questo tipo sono onestamente interessanti, per la stragrande maggioranza degli utenti, solo dal punto di vista marketing: il prezzo è infatti molto spesso poco bilanciato dalle caratteristiche tecniche, anche se per questo sistema alcuni componenti rappresentano un'eccezione.

HP_Blackbird_2_s.jpg (26398 bytes)

Osservando le caratteristiche tecniche di questo nuovo prodotto, emerge infatti chiara un'informazione a prima vista non particolarmente sensata: la scheda madre utilizzata è basata su chipset NVIDIA nForce 680i, ma HP propone a scelta configurazioni con schede video SLI di NVIDIA oppure Crossfire di ATI.

NVIDIA non certifica supporto alla tecnologia Crossfire di ATI, e allo stesso tempo AMD non fornisce supporto alla propria tecnologia multi GPU per piattaforme chipset sviluppate da NVIDIA. E' quindi evidente come HP sia riuscita nell'intento di avere publicamente disponibili particolari driver, sia da ATI che da NVIDIA, grazie ai quali poter abilitare l'utilizzo della tecnologia Crossfire con questa piattaforma chipset NVIDIA.

Tecnicamente, superate le limitazioni dal lato driver, questo non sembra essere uno scenario irrealizzabile: Crossfire ed SLI operano in modo simile, sfruttando la disponibilità sulla scheda madre di due Slot PCI Express 16x che possono pilotare contemporaneamente due schede video. Entrambe le tecnologie richiedono solo la presenza di due schede video identiche e di due Slot PCI Express; l'indispensabile supporto adatto da parte dei driver viene fornito dai produttori, e questo spiega per quale motivo non sia stato sino ad ora possibile utilizzare configurazioni Crossfire su sistemi con chipset NVIDIA.

Rahul Sood, chief technologist di HP Gaming, ha confermato come per il sistema Blackbird sia possibile selezionare entrambe le tecnologie per il sottosistema video, ferma restando la scelta della scheda madre con chipset nForce di NVIDIA, con questa intervista. Mancano dettagli su come questo sia possibile, anche se la spiegazione logica sia lo sviluppo di un set di driver specifici da parte di HP e dall'altra parte la non contrarietà, quantomeno ufficiosamente, di AMD e NVIDIA a questa operazione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

39 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Catan07 Settembre 2007, 15:52 #1
contando che con l'uli 1967 si poteva fare sli e cf indistintamente con i dvr mod sono arrivati un pò tardi^^
T3mp07 Settembre 2007, 15:58 #2
inutile
esticbo07 Settembre 2007, 16:00 #3
Io pienso ke i driver modificati siano quelli della Ati in quanto giá era successo una volta ke i driver nvidia bloccavano lo sli sui chipset Intel
PsyCloud07 Settembre 2007, 16:18 #4
trovo il design interno di questo sistema molto bello, anche quello esterno non è male benchè sia decisamente da tamarri...
Il costo però è ESAGERATO
esticbo07 Settembre 2007, 16:23 #5
Una cosa ke nn avevo letto prima nella pag delle caratteristike:

Originariamente inviato da: Hp
NVIDIA® GeForce® 8600 GT with 256MB of GDDR2 SDRAM, one single-link DVI port, and one dual-link DVI port
NVIDIA GeForce 8800 GTS with 640MB of GDDR2 SDRAM, one single-link DVI port, and one dual-link DVI port (available with liquid cooling)
NVIDIA GeForce 8800 GTX, with 756MB of GDDR2 SDRAM one single-link DVI port, and one dual-link DVI port (available with liquid cooling)
ATI RADEON™ X2900 XT 512MB, with 512MB of GDDR2 SDRAM, (available with liquid-cooling)
ATI RADEON X2900™ XT 1GB, with 1GB of GDDR2 SDRAM, (available with liquid-cooling)



Da quando esistono 8800 GTX e X2900XT con GDDR2??
pippomostarda07 Settembre 2007, 16:23 #6
direi veramente spettacolare sia come design che nell'organizzazione interna. Anche se probabilmente è più grosso di quello che sembra....
Manwë07 Settembre 2007, 16:25 #7
wow... bellissimo l'interno, ottima organizzazione degli spazi e della cablature.
Andala07 Settembre 2007, 16:27 #8
Trovo incredibilmente insensata la scelta di nVidia di impedire l'uso dello SLI su chipset Intel. Perchè limitare il numero di potenziali clienti?
Boh, stranezze dei dirigenti del marketing, perchè per quanto ne sò Dell dovrebbe avere a listino una workstation Xeon con due Quadro in SLI.
Per ora, per i comuni mortali, lo SLI funziona solo su x975 e 965 tramite driver scaricabili da XtremeSystems e da quello che ho capito si tratta di rimuovere dai Forceware l'algoritmo che una volta riconosciuta la presenza del chipset Intel blocca l'uso della configurazione SLI.

Quanto a nVidia spero vivamente che torni sui suoi passi in merito a questa politica insensata o almento rilasci un southbridge migliore per i suoi chipset perchè quello attuale fa proprio schifo nella gestione dei RAID, una vera presa in giro.

Scusate lo sfogo, ma nei prossimi mesi ho bisogno di una nuova workstation e le Quadro fanno proprio al mio caso, però volevo provare a farmela da solo invece di rivolgermi sempre a Dell.
Dumah Brazorf07 Settembre 2007, 16:28 #9
Secondo me hanno semplicemente errato ad elencare le configurazioni.
Per il CF useranno un'altra mobo...
Ben inteso, ho una M2N-E SLI e una X1950PRO... mi converrebbe davvero un set di driver del genere...
Nemesis198407 Settembre 2007, 16:59 #10
Tralasciando il fattore multi GPU SLi o CrossFire quale sia, il progetto HP sembra molto buono, molta accuratezza la vedo nella costruzione del case che permette un buon ricambio d'aria grazie ad un'ordinata disposizione dei vari componenti, l'alimentatore di tipo modulare favorisce molto questa caratteristica anche per la posizione sotto la scheda madre ovviamente cosa non nuova lasciando sopra lo spazio, come si vede nelle immagini di posizionare il radiatore del raffreddamento a liquido dotato di due ventole da 12cm di diametro.
Secondo me nonostante questo il prezzo di partenza è molto alto, considerando a quella cifra oltre a un PC di primo livello potremmo acquistare un buon monitor da 24''

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^