SandDance, da Microsoft Garage un tool semplice e potente per la visualizzazione dei dati

SandDance, da Microsoft Garage un tool semplice e potente per la visualizzazione dei dati

Il nuovo progetto di Microsoft Garage offre un utile ed accattivante strumento la visualizzazione dei dati. SundDance è un tool web-based, supporta l'interazione tramite interaccia touch e si rivolge anche agli utenti meno esperti di programmazione.

di Salvatore Carrozzini pubblicata il , alle 11:41 nel canale Sistemi
MicrosoftWindows
 

Microsoft Garage ha da poco presentato SandDance, uno strumento dedicato alla visualizzazione ed all'analisi dei dati che si rivolge non soltanto agli utenti esperti di scienza dei dati, ma anche a chi non lo è e non possiede conoscenze specifiche nel campo della programmazione. SandDance è in primo luogo un tool web based che mette a disposizione dell'utente un'interfaccia semplice e controllabile anche tramite touch.

sandance

Gli utenti possono caricare i propri dati nel tool (sono supportati file in formato .txt, .csv e .json) e collaborare con altri utenti allo stesso documento. Il punto di forza di SandDance, rispetto ad altri strumenti analoghi, è insito nella capacità di organizzare i dati con molteplici criteri, nella possibilità di offrire rappresentazioni differenti dello stesso gruppo di dati e di estrapolare singoli dati, senza perdere di vista, nel contempo, la visualizzazione dell'intera base dati.

Eloquente a riguardo è la descrizione fornita da Steve Drucker, uno dei principali ricercatori impegnati nel progetto, che utilizza una metafora sufficiente chiara per descrivere i rapporti tra l'intero database e i singoli elementi che lo compongono: 

Abbiamo l'idea che molte visualizzazioni riassumono i dati e questa sintesi è importante, ma a volta si ha anche bisogno dei singoli elementi dei dati. Non vogliamo perdere di vista gli alberi a causa della foresta, ma vogliamo vedere la foresta e la forma complessiva dei dati. Con questo (strumento) si visualizzeranno le informazioni relative ai dati individuali e come sono legati gli uni agli altri. La maggior parte degli strumenti mostrano una cosa o l'altra. Con SandDance è possibile osservare i dati provenienti da differenti angolazioni. 

SandDance è attualmente disponibile come tool web-based, ma può essere utilizzato anche dagli utenti Power Bi, lo strumento per la visualizzazione dinamica dei dati di Microsoft. Da precisare che si tratta di un progetto di ricerca portato avanti da Microsoft Garage, divisione della casa di Redmond che si occupa di sviluppare progetti innovativi che non necessariamente troveranno applicazione su vasta scala. 

In attesa di conoscere l'evoluzione del progetto, è possibile apprezzarne le potenzialità collegandosi a questo indirizzo. Anche chi non dispone di una base dati pronta per l'upload può iniziare ad interagire con l'interfaccia avviando uno dei demo precaricati. L'unica condizione per accedere alle funzioni di SandDance riguarda la necessità usare un browser web in grado di gestire la libreria grafica WebGL (supportati Internet Explorer 10, Edge, Chrome, Safari e Firefox). Naturalmente una scheda grafica di recente fattura è consigliata per gestire al meglio gli effetti e le transizioni che sottolineano il passaggio tra le varie modalità di visualizzazione.

s

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pino9023 Marzo 2016, 11:53 #1
Da professionista del settore mi vien da dire che è sì una bella idea, ma il fatto che sarà disponibile online ne limita fortemente l'uso. Cioé, se devo caricare 200GB di dati lì sopra finisco fra 6 mesi solo l'upload! Per il resto buona idea.
leandor23 Marzo 2016, 23:30 #2
Originariamente inviato da: Pino90
Da professionista del settore mi vien da dire che è sì una bella idea, ma il fatto che sarà disponibile online ne limita fortemente l'uso. Cioé, se devo caricare 200GB di dati lì sopra finisco fra 6 mesi solo l'upload! Per il resto buona idea.


Beh dai, è un prototipo. Al grande pubblico lo danno fruibile su web, ma se fossi in loro realizzerei una versione che si connette a un DB con sopra possibilmente dei Mart, e allora diventerebbe un tool di front end veramente interessante.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^