Rispetto dell'ambiente nell'High-Tech: vince Nokia

Rispetto dell'ambiente nell'High-Tech: vince Nokia

Greenpeace aggiorna il suo rapporto sull'elettronica verde. Al primo posto si conferma Nokia. I tre colossi del mondo dei videogiochi, invece, rimangono nelle ultime posizioni della classifica e Nintendo è sempre ultima.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:44 nel canale Sistemi
NokiaNintendo
 
È Nokia il produttore che rispetta maggiormente l'ambiente secondo l'ultimo rapporto pubblicato da Greenpeace. Il rapporto sullo stato dell'elettronica verde viene pubblicato ogni tre mesi da Greenpeace e attribuisce una valutazione alle aziende più grandi in fatto di smaltimento dei rifiuti elettronici e di utilizzo di sostanze pericolose nei componenti elettronici.

Rapporto di Greenpeace

Nokia riceve una valutazione complessiva di 6,9: è l'unica azienda che riceve un voto superiore alla sufficienza. Viene premiata per il programma per la resistuzione dei dispositivi usurati. In 124 nazioni, Nokia ha disposto circa 5 milla punti per la raccolta di questi dispositivi. Sony Ericsson, Toshiba e Samsung si posizionano subito dopo Nokia.

Sony riceve una valutazione di 5,3, in calo rispetto alle precedenti classifiche. Fino allo scorso marzo Sony riceveva una valutazione superiore al 7. Adesso, viene retrocessa soprattutto per la scarsa efficienza energetica: Greenpeace le chiede principalmente di ridurre le emissioni di gas serra.

Stabile Microsoft, con una valutazione, comunque negativa, di 2,9. Microsoft paga la pessima gestione, sempre secondo Greenpeace, delle sostanza chimiche utilizzate in fase di produzione. Il suo voto non è completamente negativo perché ha avviato un piano di ritiro graduale del cloruro di polivinile e per l'eliminazione del brominato fuoco ritardante.

Nintendo si conferma in ultima posizione (lo è sempre stata nei rapporti di Greenpeace). La società nipponica non ha previsto un programma di riciclo e non si cura di fornire informazioni a Greenpeace.

Il quadro dettagliato del rapporto è disponibile premendo qui.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

47 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
!fazz27 Novembre 2008, 11:46 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/sistem...okia_27317.html

Greenpeace aggiorna il suo rapporto sull'elettronica verde. Al primo posto si conferma Nokia. I tre colossi del mondo dei videogiochi, invece, rimangono nelle ultime posizioni della classifica e Nintendo è sempre ultima.

Click sul link per visualizzare la notizia.


questi rapporti di greenpeace sono tra i rapporti più falsati che abbia mai visto.
Puddus27 Novembre 2008, 11:54 #2
E quali sono quelli corretti, secondo te?
IlJohn7727 Novembre 2008, 11:56 #3
Originariamente inviato da: !fazz
questi rapporti di greenpeace sono tra i rapporti più falsati che abbia mai visto.


E tu invece che fonti hai?
Puoi riportarcele?
Se poi il discorso è che:
- bisogna capire quali criteri vengono seguiti per arrivare ai numeri
- non ha senso mettere in una stessa classifica aziende che producono oggetti diversi
certo sono considerazioni che possono avere un senso, ma suppongo che il report sia molto più ampio di un semplice grafico e che questo abbia lo scopo principale di attirare l'attenzione su questo argomento.
Paganetor27 Novembre 2008, 12:00 #4
diciamo che Nintendo non fornisce questi dati a Greenpeace, e quindi andrebbe messa in una categoria "non classificabili" piuttosto che sul rosso
!fazz27 Novembre 2008, 12:04 #5
io mi riferisco al caso nintendo, praticamente sono anni che in questi rapporti greenpeace, per ripicca, mette nintendo all'ultimo posto in quando non fornisce a greenpeace alcuni dati che essa richiede.

questo, unito anche ad alcune discutibili, a mio avviso, azioni perpetrate da green peace , alcune delle quali sono a mio avviso sul confine dell'ecoterrorismo, hanno provocato in me la perdita di stima che avevo in questa associazione.
quindi un conto è mettere nintendo all'ultimo posto sulla base di ragionevoli dubbi, un'altra è farlo per ripicca.

poi ovviamente esprimo le mie opinioni, contestabilissime da tutti
Severnaya27 Novembre 2008, 12:05 #6
si ma xkè nn divulgarli se avesse dei buoni "rapporti" con l'ambiente?
ste7827 Novembre 2008, 12:06 #7
Originariamente inviato da: IlJohn77
E tu invece che fonti hai?
Puoi riportarcele?
Se poi il discorso è che:
- bisogna capire quali criteri vengono seguiti per arrivare ai numeri
- non ha senso mettere in una stessa classifica aziende che producono oggetti diversi
certo sono considerazioni che possono avere un senso, ma suppongo che il report sia molto più ampio di un semplice grafico e che questo abbia lo scopo principale di attirare l'attenzione su questo argomento.

Quoto, però secondo me ha senso mettere tutti nella stessa classifica purché li si valuti in funzione di quello che fanno!
Originariamente inviato da: Paganetor
diciamo che Nintendo non fornisce questi dati a Greenpeace, e quindi andrebbe messa in una categoria "non classificabili" piuttosto che sul rosso

Giusto, ma questo è in puro stile GreePeace!

Mi sorprende non trovare aziende produttrici di semiconduttori, in particolare mi sarebbe piaciuto vedere un voto per STMicroelectronics dato che ha sempre avuto una certa vocazione ambientalista...
!fazz27 Novembre 2008, 12:10 #8
Originariamente inviato da: Severnaya
si ma xkè nn divulgarli se avesse dei buoni "rapporti" con l'ambiente?


se non mi ricordo male, anni fa greenpeace si è scontrata pesantemente con nintendo, ora non mi ricordo su quale questione, in quell'occasione erano volati comunicati stampa abbastanza infiammati tra le due società e nintendo ha praticamente chiuso la porta a greenpeace non volendo avere più niente a che fare con essa.

ps vado a memoria di fatti vecchi quindi prendete con le pinze questo, NON GARANTISCO
Human_Sorrow27 Novembre 2008, 12:13 #9

per me è aria fritta

GreenPeace CHIEDE alle azienda cosa fanno per l'ambiente...
Non verificano niente con mano...
L'azienda gli dice "abbiamo un nuovo programma per l'eliminazione del gas xyz nella produzione" e greenpeace gli da +1 ... al di là del fatto che poi sia vero ...
Quindi è aria fritta...

TUTTO IMHO OVVIAMENTE

ciao
5h@d0w0427 Novembre 2008, 12:21 #10
bha , tra tutti gli ambientalisti , sti qua mi sanno i meno affidabili come fonti , non metto in dubbio il coraggio cn cui fanno le varie azioni ma non approvo molto i loro metodi :|

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^