OLPC, caricabatterie a propulsione bovina

OLPC, caricabatterie a propulsione bovina

Il progetto OLPC, One Laptop Per Child, ha allo studio un sistema di ricarica delle batterie che sfrutterebbe il movimento dei bovini

di pubblicata il , alle 09:39 nel canale Sistemi
 

OLPC

Inutile negarlo: la notizia, per quanto seria, genera ilarità. Eppure il problema dell'alimentazione elettrica dei PC destinati ai Paesi in via di sviluppo, soprattutto nelle zone rurali parzialmente raggiunte dalla corrente elettrica o laddove questo servizio esiste ma non è garantito, è un problema di non poco conto. Il gruppo di lavoro dell'organizzazione OLPC, One Laptop Per Child, ha così rispolverato il vecchio concetto di dinamo e lo ha riproposto per garantire la ricarica dei PC portatili XO, sfruttando il movimento degli animali, ad esempio i bovini per quanto riguarda l'India.

A riportare la notizia sono diverse fonti, fra cui l'indiana Techgadgets.in. Un sistema molto semplice di pulegge e ruote (prese da un vecchio veicolo Fiat) permetterebbe ad una dinamo di caricare le batterie di circa 15 PC, il tutto grazie a circa 3 ore di movimento continuo di un bovino, opportunamente attrezzato per trasferire ad un albero motore il proprio movimento (probabilmente circolare).

La sperimentazione è già in corso in una zona rurale nei dintorni di Mumbai, particolarmente sfortunata sotto il profilo delle fonti di energia, alternative e non. Messa una pietra sopra sulla possibilità di reperire energia dalla rete elettrica, il gruppo di lavoro ha ovviamente pensato ad alternative più tradizionali. L'energia solare non avrebbe costituito una valida alternativa, in quanto la zona non è ritenuta adatta allo scopo a causa dello scarso irraggiamento.

Impensabile anche installare un generatore alimentato da idrocarburi, in quanto il costo del carburante non sarebbe economicamente sostenibile per la popolazione locale. La zona non è nemmeno particolarmente ventosa, portando quindi all'esclusione dell'energia eolica, così come la mancanza di acqua corrente ha escluso l'utilizzo di mulini o turbine in miniatura. L'unica cosa che abbonda nei villaggi sono proprio i bovini, motivo per il quale proprio su questi animali è ricaduta la scelta. Una notizia che sicuramente farà sorridere, ma è difficile non soffermarsi a riflettere sulle reali disparità esistenti fra le varie parti del Mondo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

46 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
lorynz31 Ottobre 2007, 09:44 #1
ma l'olpc consuma 3W e si ricarica con i pannelli solari che ha montati...
siete sicuri che la news sia veritiera??
zani8331 Ottobre 2007, 09:45 #2
...kissà se ne fanno versioni per i più comuni animali domestici!!!

così integriamo direttamente il criceto che gira nella rotella nel case del pc!
Motosauro31 Ottobre 2007, 09:45 #3
Una notizia che sicuramente farà sorridere, ma è difficile non soffermarsi a riflettere sulle reali disparità esistenti fra le varie parti del Mondo.


E su quanta fuffa siamo indotti ad acquistare
EskevarMkDrake31 Ottobre 2007, 09:50 #4
Io invece voglio la marmotta che gira dentro alla ruota, cosi' mentre di tiene il pc acceso mi incarta anche la cioccolata
Paganetor31 Ottobre 2007, 09:53 #5
io ho appena preso alla Esso la torcia che si carica con la manovella... FIGATA!
Wee-Max31 Ottobre 2007, 10:04 #6
Originariamente inviato da: lorynz
ma l'olpc consuma 3W e si ricarica con i pannelli solari che ha montati...
siete sicuri che la news sia veritiera??


Possibile è possibile, alla fine è il movimento dell'ingranaggio che carica una dinamo che a sua volta carica un trasformatore, l'unica cosa che mi sembra strana è una sola:

sfruttando il movimento degli animali, ad esempio i bovini per quanto riguarda l'India.


in India non puoi toccare una mucca anche se è in mezzo alla strada e sta bloccando il traffico perchè è un animale sacro, quindi mi chiedo cosa andranno pensare i religiosi del luogo....problemi loro...
Motosauro31 Ottobre 2007, 10:14 #7
Originariamente inviato da: Wee-Max
cut ...
....problemi loro...




No, problemi toro, dato che si parla di vacche
vespero31 Ottobre 2007, 10:14 #8
non so perché, ma quando ho letto il titolo della notizia e ho visto la foto del marchingegno, mi sono immaginato che si trattasse di un motore "a reazione" alimentato dal metano prodotto dalla mucca :-)

piuttosto, ma alla fine nessuna versione dell'olpc avrà la manovella?
Centogab31 Ottobre 2007, 10:18 #9
Scusate, ma se non hanno neanche l'energia elettrica vi potete immaginare in che condizioni vivano; e allora di cosa se ne fanno di un computer? Per l'istruzione? Allora non era meglio spendere quei 200-300 $ (quanto costerà in libri? Se in alcuni posti del mondo si muoie di fame gli porti un computer? Per farci cosa? Non c'è energia elettrica e non ci sarà neanche il telefono; si collegano ad internet col wimax?

A me questa storia del OLPC mi sembra un po' una trovata senza senso.
Wee-Max31 Ottobre 2007, 10:21 #10
No, problemi toro, dato che si parla di vacche


Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^