Obsidian D800: il primo chassis di Corsair

Obsidian D800: il primo chassis di Corsair

Debutta al Computex 2009 il primo case prodotto da Corsair: Obsidian D800 è una soluzione imponente, con particolari soluzioni per il raffreddamento

di pubblicata il , alle 15:35 nel canale Sistemi
Corsair
 

Il Computex 2009 di Taipei è per Corsair la cornice di lancio del proprio primo chassis, destinato al pubblico degli utenti più appassionati. Parliamo del modello Obsidian 800D, chassis che era già stato esposto come prototipo in occasione del Cebit 2009 lo scorso mese di Marzo. Le dimensioni di questa unità sono decisamente importanti, fatto che ne definisce la naturale destinazione d'uso in sistemi per utenti appassionati. La struttura principale è in acciaio, con pannelli in alluminio: la solidità è assicurata ma da questa scelta deriva un peso complessivo non ridotto.

Queste le caratteristiche tecniche di base dichiarate dal produttore:

  • Four easily accessed hot-swap drive bays
  • Removable CPU backplate panel for easy heatsink installation.
  • Isolated cooling zones prevent heat buildup
  • Unique cable routing holes guarantee a clean and clutter-free installation.
  • Four fans included, with the ability to add three more 120mm fans.
  • Tool-free optical drive installation makes building a system faster than ever.
  • Two year warranty with Corsair’s world-class customer service and technical support.

corsair_obsidian_800d_1.jpg (32175 bytes)

Una scelta tecnica alla base di questo nuovo chassis Corsair è quella di ottimizzare i flussi d'aria interni, così che non si vengano a creare sacche di calore e soprattutto quanto emesso da una serie di componenti non vada a sua volta a riscaldare altre aree interne al case. Per questo motivo il case è meccanicamente diviso in 3 parti: la prima è quella della circuiteria di alimentazione, posizionata nella parte inferiore; la seconda quella degli hard disk e la terza più capiente per la scheda madre e le schede di espansione.

corsair_obsidian_800d_2.jpg (44005 bytes)

Il corpo centrale del case ha dimensioni ben superiori a quelle di una scheda madre in standard ATX; nella parte sono presenti predisposizioni per ospitare anche i componenti di un sistema di raffreddamento a liquido, sfruttando alcuni punti di aggancio interni oltre alle predisposizioni per alcune ventole che estraggano l'aria calda dall'interno del case.

I cavi fuoriescono dall'alimentatore viaggiando sul retro della scheda madre, parallelamente alla placca alla quale è agganciata la scheda madre. Questa è aperta in corrispondenza dell'area della scheda madre dove si trovano i punti di fissaggio del sistema di raffreddamento del processore: nel caso in cui venga utilizzato un sistema di raffreddamento che necessiti di una placca di fissaggio montata sulla parte posteriore della scheda madre non sarà più necessario rimuovere la scheda madre dallo chassis.

corsair_obsidian_800d_3.jpg (36708 bytes)

Dal pannello frontale è possibile infine avere accesso agli hard disk, montati su appositi cassettini: questa costruzione ne facilita l'installazione oltre ad assicurare un migliore passaggio dell'aria di raffreddamento veicolata dalla particolare costruzione dello chassis. Internamente al case una ventola di raffreddamento, posizionata sul lato sinistro, soffia aria fresca prelevata dall'esterno direttamente sugli hard disk, spingendola quindi direttamente all'esterno attraverso alcune griglie posizionate posteriormente senza che questa aria entri a contatto con il corpo centrale nel quale sono montate scheda madre e schede di espansione.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito Corsair a questo indirizzo; il comunicato stampa di presentazione è invece accessibile online a questa pagina.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

69 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Danckan02 Giugno 2009, 15:41 #1
Bellissimo!
DarthFeder02 Giugno 2009, 15:42 #2
Carino, estetica pulita e "vecchio stile"...ma dentro sembra veramente plasticoso
domyre02 Giugno 2009, 15:50 #3
appunti sembra plasticoso, ma in realtà è ben verniciato, e ci sono molti spazi per cablare i fili dietro la motherboard, in modo da tenere il case pulito e non intralciare i flussi d'aria, che costi troppo non c'è dubbio ma la qualità è la solita corsair
Gianluca9902 Giugno 2009, 15:51 #4
Molto sobrio, mi piace!
Speriamo in un buon prezzo
kuru02 Giugno 2009, 15:57 #5
bello bello
ed è solo il primo
DarthFeder02 Giugno 2009, 16:00 #6
Che sia di qualità non c'è dubbio :-) verrà fuori sicuramente un case ben ordinato, con cavi nascosti e taaaaanto spazio
Aegon02 Giugno 2009, 16:05 #7
Semplicemente stupendo.
Avrà sicuramente un prezzo spropositato, ma il case è una spesa che fai una volta e poi ti dura.
rex30302 Giugno 2009, 16:09 #8
per il prezzo nel comunicato stampa linkato nell'articolo viene indicato di 299$.
GLaMacchina02 Giugno 2009, 16:21 #9
figo
ekerazha02 Giugno 2009, 16:28 #10
La zona dell'alimentatore è separata come nei recenti Antec P18x (buoni osservatori in Corsair ), nel complesso è carino... sperando esista una versione senza la finestra laterale trasparente tamarra.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^