Nuovi HP home server dal 15 settembre

Nuovi HP home server dal 15 settembre

HP distribuirà i primi home server a partire dal 15 settembre

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 12:35 nel canale Sistemi
HP
 

Negli scorsi giorni varie fonti hanno riportato l'attenzione nei confronti di Microsoft Windows Home Server: il nuovo sistema operativo è ormai giunto alla fase RTM e alcuni partner stanno preparando i prodotti definitivi. Microsoft ha annunciato la data di inizio del servizio di supporto tecnico, fissata per il prossimo 27 agosto, e tale annuncio fece ipotizzare l'imminente disponibilità del prodotto.

La casa di Redmond non cambia però la propria strategia e Windows Home Server continuerà ad essere distribuito solo agli OEM. Proprio in tale frangente Dailytech.com svela le future mosse di HP.

Hewlett-Packard inizierà le vendite di due soluzioni Home Server il prossimo 15 settembre e i modelli attesi saranno l' EX470 e il EX475 MediaSmart Home Server che saranno equipaggiati rispettivamente con un sistema dischi apari a 500GB e 1TB. Entrambi i modelli utilizzeranno una cpu AMD Sempron con clock pari a 1,8GHz.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
NoX8323 Agosto 2007, 12:50 #1
Praticamente colgono l'occasione dell'uscita di Windows Home Server per dare un nuovo nome al tanto acclamato (ma ben poco venduto e recepito) media center pc.
enjoymarco23 Agosto 2007, 12:55 #2
Non ho ben chiara una cosa: comprando un sistema con win home server, intel VIIV o AMD Live (tralasciando il lato HW) avrei le stesse possibilità d'utilizzo?
70Faramir23 Agosto 2007, 12:56 #3
Mi sa che ti sbagli, in quanto windows home server non ha assolutamente le funzionalità di un mediacenter ma quanto un piccolo server casalingo, con funzioni active directory limitate e altre caratteristiche dei sistemi server ma con le limitazioni dovute all'uso casalingo... non a caso la proposta di hp è dotata di grande spazio disco (per avere i dati centralizzati per il backup) ma un processore non all'ultimo grido in quanto per un server di questo tipo non serve potenza pura (dubito qualcuno ci monterà un SQL o altri database)... il mediacenter lo farà un'altro pc in rete sicuramente moooolto più carrozzato di quanto lo saranno questi server...
Sig. Stroboscopico23 Agosto 2007, 13:23 #4
lo potevano downcloccare un altro pò quel processore e poteva andare a dissipazione passiva...

Chissà se si sanno i costi...
BrainScratch23 Agosto 2007, 13:24 #5
Dubito che possa supportare l'active directory...Solo un pazzo si installerebbe un dominio in casa,visto che i domini servono a reti con più di 1000 macchine...
ste7823 Agosto 2007, 13:43 #6
beh, oddio, più di 1000 macchine mi sembra esagerato. Il dominio ha funzionalità utili anche a piccole reti aziendali...
QNX23 Agosto 2007, 13:47 #7
@ BrainScratch

Se si hanno le idee poco chiare su un argomento forse non è il caso di diffondere le proprie "improvvisazioni tecniche"
BrainScratch23 Agosto 2007, 14:02 #8
x ste83

tipo?a che ti serve?trovare una stampante condivisa in un ufficio

dove magari ci sono 2 stampanti e 10 persone???Ha senso mettere

su un dominio,con quindi un server che memorizzi gli user e le

permission,in un ufficio di 10 persone???ma x favore...
Nenco23 Agosto 2007, 14:03 #9
Originariamente inviato da: BrainScratch
Dubito che possa supportare l'active directory...Solo un pazzo si installerebbe un dominio in casa,visto che i domini servono a reti con più di 1000 macchine...


Già quando ne hai 50 voglio vederti senza active directory.
QNX23 Agosto 2007, 14:13 #10
@ BrainScratch

Guarda che fai prima a dire che non hai idea delle funzione di active directory e che quindi ti spaventa l'idea di averne a che fare.
Ripeto se non hai idea di cosa si sta parlando lascia perdere o documentati.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^