Nuove schede madri Biostar 'Plug-and-Mine': dedicate esclusivamente al Crypto Mining

Nuove schede madri Biostar 'Plug-and-Mine': dedicate esclusivamente al Crypto Mining

Il sistema "Plug-and-Mine", esclude la necessità di avere una unità di storage dedicata, e sostanzialmente mette a disposizione di chi vuole dedicarsi alla professione di minatore, pacchetti semplici da impostare al fine di allargare sempre di più la comunità crypto mining

di Carlo Pisani pubblicata il , alle 08:41 nel canale Sistemi
Biostar
 

Biostar punta sempre di più sul settore del Crypto Mining, e porta avanti la sua gamma di schede madri, basate sia su processori Intel sia AMD, al fine di mantenere il primato in questo settore: ha sviluppato una nuova serie di prodotti per facilitare ulteriormente l'attività di estrazione di crypto valuta, stringendo una collaborazione con ethOS al fine di creare soluzioni all-in one, hardware più software, usando le proprie schede madri della serie Crypto Mining e chiavette USB ethOS con precaricato il sistema ethOS.

Questa abbinata vincete viene presentata con lo slogan "Plug-and-Mine", esclude la necessità di avere una unità di storage dedicata, e sostanzialmente mette a disposizione di chi vuole dedicarsi alla professione di minatore, campagna rivolta soprattutto ai meno esperti, pacchetti semplici da impostare al fine di allargare sempre di più la comunità crypto mining.

Biostar offre una vasta gamma di schede madri mining, principalmente basate su chipset Intel B250, B85, H81, H110 e AMD B350 e A320, in grado di offrire grande stabilità, facilità di utilizzo e un elevato ritorno sull'investimento.

Per il momento Biostar ha lanciato la propria iniziativa, senza però rilasciare informazioni su tempistiche di fornitura dei nuovi pacchetti ne tanto meno sui prezzi; se comunque siete interessati a questo tipo di attività vi invitiamo a visitare la pagina dedicata ai prodotti Mining di Biostar e la nostra recente guida per la scelta in generare dell'hardware per un sistema mining e in maniera più approfondita la comparativa tra più schede video.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
djfix1326 Settembre 2017, 09:23 #1
questa corsa delle cripto valute è inquietante e allarmante. tutti che corrono a minare...ci deve essere qualcosa sotto perchè vendere HW per minare moneta e come se di colpo Epson ti vendesse una stampante assicurandoti che con la sua carta puoi farti in casa banconote da 100 euro.
Notturnia26 Settembre 2017, 10:17 #2
beh.. qualcuno che ci guadagna con queste valute c'è..
i produttori HW..
i produttori di Energia elettrica..

tanti altri..

alla fin fine il sistema serve a fare soldi veri..
s-y26 Settembre 2017, 10:25 #3
pure la distro ad hoc, e ovviamente a pagamento
assurdo

plug and pay
andbad26 Settembre 2017, 10:51 #4
Se "non paghi" l'energia elettrica, può avere un senso.

Ad esempio, sovradimensioni l'impianto fotovoltaico e usi il miner per compensare i picchi di produzione: di certo rende più che rivendere la corrente all'Enel e costa di meno di un sistema di accumulo.

Però è un investimento che va valutato bene.

By(t)e
s-y26 Settembre 2017, 11:13 #5
Originariamente inviato da: andbad
Se "non paghi" l'energia elettrica, può avere un senso.

Ad esempio, sovradimensioni l'impianto fotovoltaico e usi il miner per compensare i picchi di produzione: di certo rende più che rivendere la corrente all'Enel e costa di meno di un sistema di accumulo.

Però è un investimento che va valutato bene.

By(t)e


questo si, per quanto c'è un 'se' non banale, in italia almeno
cmq evidentemente il mercato per queste soluzioni ci sta, altrimenti...

nb non ho guardato oltre, ma non mi stupirebbe se a monte ci fosse l'ennesimo cloud
andbad26 Settembre 2017, 11:39 #6
Originariamente inviato da: s-y
questo si, per quanto c'è un 'se' non banale, in italia almeno
cmq evidentemente il mercato per queste soluzioni ci sta, altrimenti...

nb non ho guardato oltre, ma non mi stupirebbe se a monte ci fosse l'ennesimo cloud


Il mio collega ha fatto così. Da quando il conto energia non paga quasi nulla, ci si arrangia in altro modo. In fondo i pannelli ormai costano nulla, se devi fare un impianto aggiungerne un paio cambia poco nel preventivo, visto che i costi sono per lo più sull'inverter, l'elettronica e la manodopera.

By(t)e
s-y26 Settembre 2017, 11:51 #7
Originariamente inviato da: andbad
Il mio collega ha fatto così. Da quando il conto energia non paga quasi nulla, ci si arrangia in altro modo. In fondo i pannelli ormai costano nulla, se devi fare un impianto aggiungerne un paio cambia poco nel preventivo, visto che i costi sono per lo più sull'inverter, l'elettronica e la manodopera.

By(t)e


ok, in questo caso si. pensavo al caso impianto da zero solo per minare
cmq sia il succo mio era che non serve una soluzione come quella segnalata nella news, o almeno, io penso che sarebbe meglio fare da soli la parte 'logica', ma magari sono io, e in futuro ci saranno gli 'antennisti' per il fotovoltaico esperti anche su queste soluzioni, hai visto mai...
biffuz26 Settembre 2017, 12:18 #8
Smetterò di considerare questa roba una truffa solo se:
1. i produttori si faranno pagare in bitcoin
2. qualcuno mi dimostra, calcoli alla mano, che con accrocchi del genere ci si può guadagnare, visto che secondo i miei calcoli nel migliore dei casi si ricava solo qualche euro al mese e bisogna ancora sottrarre le spese - e finora nessuno è riuscito a smentirmi se non con storie tipo "l'amico della zia del collega di mio cugino"
andbad26 Settembre 2017, 12:22 #9
Originariamente inviato da: s-y
ok, in questo caso si. pensavo al caso impianto da zero solo per minare
cmq sia il succo mio era che non serve una soluzione come quella segnalata nella news, o almeno, io penso che sarebbe meglio fare da soli la parte 'logica', ma magari sono io, e in futuro ci saranno gli 'antennisti' per il fotovoltaico esperti anche su queste soluzioni, hai visto mai...


Non sono del settore, ma ho idea che di professionisti seri ce ne siano ben pochi.
A mio babbo proposero un impianto con tanto di grafici di rientro in 7-8 anni. Peccato che non avevano minimamente tenuto conto che accanto ha un palazzo alto 12 piani che gli oscura il tetto per metà giornata, praticamente. Per dirne uno.
Al contrario, il fotovoltaico va accuratamente valutato e tarato sulle esigenze del singolo, sui suoi consumi e disponibilità: se uno ha 50m2 di tetto, non ha senso montargli i pannelli monocristallini, visto che è più conveniente montare pannelli aggiuntivi magari meno efficienti ma molto meno costosi. Spesso invece ti propongono il mono perché "è meglio".
Tornando IT, a noi "smanettoni" queste soluzioni fanno ribrezzo (tolto che ancora non ho capito se sono meglio i processori dedicati o le GPU), perché con un minimo di lavoro si spende la metà e si mina il doppio. Però una soluzione "chiavi in mano" avrà di certo mercato in tutte quelle situazioni dove conta più il tempo e l'affidabilità piuttosto che l'efficienza: immagina il tizio che ti monta il pannello, poi attacca il miner alla corrente e ti da l'IP di gestione, e finita lì.

By(t)e
andbad26 Settembre 2017, 12:23 #10
Originariamente inviato da: biffuz
Smetterò di considerare questa roba una truffa solo se:
1. i produttori si faranno pagare in bitcoin
2. qualcuno mi dimostra, calcoli alla mano, che con accrocchi del genere ci si può guadagnare, visto che secondo i miei calcoli nel migliore dei casi si ricava solo qualche euro al mese e bisogna ancora sottrarre le spese - e finora nessuno è riuscito a smentirmi se non con storie tipo "l'amico della zia del collega di mio cugino"


Non ho calcoli, visto che non ho mai minato, ma se togli la corrente dall'equazione, ci si può guadagnare (in proporzione all'investimento, ovvio). In Italia dove la corrente costa un botto, se non mini con i pannelli fotovoltaici, non ha senso. Certo, a meno di rubare la corrente al vicino

By(t)e

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^