Nuova soluzione di autenticazione attraverso i vasi sanguigni Fujitsu e IBM

Nuova soluzione di autenticazione attraverso i vasi sanguigni Fujitsu e IBM

Per semplificare la gestione delle autenticazioni in ambito aziendale, Fujitsu e IBM hanno ideato un sistema univoco di riconoscimento che identifica gli utenti con la traccia dei vasi sanguigni presenti nella mano

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 12:14 nel canale Sistemi
FujitsuIBM
 

Se a livello casalingo il problema è tutto sommato limitato, la gestione di password e autenticazioni a livello aziendale può risultare un problema difficile da affrontare, o quanto meno fastidioso. Aziende che trattano dati molto delicati, o che richiedono differenti livelli di autenticazione per accedere a informazioni riservate, si trovano spesso a dover gestire un gran numero di password per singolo utente.

Non solo: alcune policy richiedono il cambiamento della password ogni tot giorni, con limitazioni che possono imporre di non riutilizzarne mai una identica ad una precedente, o che sia un mix di lettere e numeri. Questo per una sola passorwd; il discorso di complica enormemente quando si ha accesso a differenti aree protette, ognuna con la propria politica di gestione.

Pattern del sistema circolatorio

Una soluzione che intende venire incontro a questi particolari scenari, molto diffusi nelle medie e grandi aziende, arriva da IBM e Fujitsu, che hanno realizzato un apparecchio per il riconoscimento della struttura del sistema circolatorio presente nelle mani, da abbinare ad un software che si farà carico di gestire tutte le autenticazioni abbinate a quel determinato profilo. Dalla foto mostrata l'apparecchio assomiglia ad un semplice mouse, pur essendo privo di pulsanti, fatto che fa pensare ad una soluzione a sé stante. Non si sa se questa verrà poi integrata in particolari mouse, soluzione a nostro avviso più interessante.

Non si tratta certo della prima applicazione cosiddetta biometrica in ambito sicurezza, ma secondo IBM e Fujitsu si tratta di un sistema più accurato rispetto a quello che riconosce le impronte digitali, così come si fa molto affidamento sul completo software di gestione. Passando una mano sul sensore ad infrarossi, insomma, sarà possibile accedere a tutte le aree predefinite per il proprio profilo, dimenticandosi per sempre di password e loro relativa gestione. Ancora nessuna indicazione su prezzo e disponibilità, stando a quanto afferma PCLaunches.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

30 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor18 Dicembre 2009, 12:16 #1
geniale!

PS: che schifo però la foto!
antonioforte8118 Dicembre 2009, 12:31 #2
agg diavul iè tremend sta cos, a vuliss prop avè allu compiuter mii
Mparlav18 Dicembre 2009, 12:33 #3
Prima c'era solo il rischio che ti fregassero le impronte digitali o la cornea, adesso invece giù a tagliare le mani
bigboss888818 Dicembre 2009, 12:36 #4
che tradotto vuol dire?

cmq bell'idea ma le impronte digitali non sono sicure pure quelle?


ovvio prima per rubarti pass ti dovevano tagliare il dito...ora invece tutta la mano....quindi la sicurezza aumenta XD
bertux18 Dicembre 2009, 12:39 #5
le mani non te le possono tagliare perchè altrimenti non ci sarebbe sangue in circolazione nei vasi, è proprio qui che sta la genialata, le mani non le puoi tagliare a nessuno
bigboss888818 Dicembre 2009, 12:40 #6
bertux...non ci avevo pensato... e se io metto in circolo un qualsiasi liquido nella mano tagliata? dovrebbe funzionare lo stesso a questo punto no?
bertux18 Dicembre 2009, 12:44 #7
Originariamente inviato da: bigboss8888
bertux...non ci avevo pensato... e se io metto in circolo un qualsiasi liquido nella mano tagliata? dovrebbe funzionare lo stesso a questo punto no?


non penso sia un'operazione semplice anche perchè non parliamo di un vaso sanguigno ma di tanti piccoli capillari, poi tutto è possibile
bigboss888818 Dicembre 2009, 12:48 #8
non dico che sia semplice volevo solo sapere se fosse possibile

manager maniaci della sicurezza occhio a dita mani e occhi
Gandalf7618 Dicembre 2009, 12:51 #9
bhe possono sempre rapire il tipo e costringerlo con la forza...magari ricattandolo... ce ne sono di metodi...
ARARARARARARA18 Dicembre 2009, 13:06 #10
Originariamente inviato da: Mparlav
Prima c'era solo il rischio che ti fregassero le impronte digitali o la cornea, adesso invece giù a tagliare le mani


guarda se mi tagliano la mano l'ultimo dei miei problemi è la privacy!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^