Microsoft interessata al progetto OLPC, One Laptop Per Child

Microsoft interessata al progetto OLPC, One Laptop Per Child

L'azienda di Bill Gates, a distanza di mesi dallo scetticismo espresso sul progetto, sembra interessata a partecipare all'iniziativa

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 15:40 nel canale Sistemi
Microsoft
 

Le ultime informazioni riguardanti il progetto OLPC, One Laptop Per Child, aggiungono confusione ad un quadro già di per sé abbastanza oscuro. Nel marzo dell'anno corrente infatti Bill Gates espresse un parere negativo nei confronti del cosiddetto PC da 100 dollari, dovute alle eccessive limitazioni che sarebbero gravate sull'unità soprattutto in termini di storage.

E' di questi giorni invece la notizia di conversazioni avvenute fra Bill Gates ed il padre del progetto OLPC, Nicholas Negroponte, che vedrebbero il leader di Microsoft interessato a partecipare alla realizzazione del PC XO, ovvero l'ultimo nome del PC da 100 dollari. Techreport va oltre, indicando l'intenzione di utilizzare per il PC, attualmente orfano di un sistema operativo ufficiale, la versione CE di Microsoft Windows. Lo scetticismo di Microsoft inoltre pare essere stato placato con l'adozione di uno slot SD card, che permetterebbe al PC la possibilità di espandere la propria capacità di archiviazione.

Non mancheremo ovviamente di riportare eventuali informazioni supplementari a quanto emerso in questi giorni. A questa pagina, aggiornata al 30 novembre 2006, è possibile trovare informazioni riguardo alle specifiche finora approvate per il PC XO.

Di seguito alcune precedenti notizie sul progetto OLPC pubblicate negli scorsi mesi:

OLPC XO: in rete le prime immagini dell'interfaccia
Compare in rete un video che mostra le funzionalità dell'interfaccia utente del portatile da 100 dollari promosso dal MIT

OLPC: la Thailandia cambia idea
Il governo Thailandese ha cambiato idea in merito al sistema XO, il portatile da 100 dollari promosso dal consorzio OLPC

OLPC approda anche su eBay
Negroponte ufficializza: i sistemi OLPC saranno venduti in Nord America anche attraverso il servizio offerto da eBay

One Laptop per Child: iniziano i test sul campo
Il capo del progetto One Laptop per Child ha confermato l'imminente inizio dei test in Nigeria e Thailandia

OLPC: la Nigeria ordina un milione di pezzi, l'India si ritira
Arriva la prima partita di ordini per i portatili da 100 dollari: il governo Nigeriano ne vuole un milione. L'India, intanto, rifiuta di avviare trattative di acquisto

One Laptop per Child, in arrivo nella prima metà del 2007
Il progetto di Nicholas Negroponte mostrerà i primi frutti nel corso della prima metà del prossimo anno. Quanta avvierà la produzione nel primo trimestre 2007

OLPC: arrivano i primi prototipi funzionanti
Compaiono in rete le prime foto di prototipi funzionanti del notebook da 100 dollari proposto e ideato dal MIT per le aree in via di sviluppo

AMD positiva sul progetto One Laptop Per Child
La compagnia di sunnyvale è convinta che il progetto non-profit promosso dal MIT possa aiutarla a entrare nei mercati emergenti

La "guerra" degli OS per il notebook da 100 dollari
L'iniziativa di Negroponte, mirante a fornire le nazioni in via di sviluppo di PC notebook a basso costo, sta scatenando discussioni animate circa il sistema operativo che verrà utilizzato

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
G-DannY06 Dicembre 2006, 15:54 #1
Vai che mo ci mettono Vista

Così fa 100 euro il pc e 300 euro di s.o.... Che tajo...


(obviously I'm joking...)
KiDdolo06 Dicembre 2006, 16:04 #2
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upg
E' di questi giorni invece la notizia di conversazioni avvenute fra Bill Gates ed il padre del progetto OLPC, Nicholas Negroponte, che vedrebbero il leader di Microsoft interessato a partecipare alla realizzazione del PC XO, ovvero l'ultimo nome del PC da 100 dollari.


Domanda polemica: se il portatile costasse davvero 100 dollari (e nemmeno uno 0,0000001 in +), supponendo di montare windows ce, quanto verrebbero a spendere x windows? anche spendendo pochissimo, ipotizzo 10 dollari, sarebbe sempre il 10% del valore del pc! O lo regaleranno creando un bel windows CE freeware x farsi pubblicità?
Narmo06 Dicembre 2006, 16:08 #3
Che strano.. MS che ficca il naso dove non ha un potere assoluto.. veramente strano questo comportamento
ilsensine06 Dicembre 2006, 16:10 #4
Originariamente inviato da: KiDdolo
Domanda polemica: se il portatile costasse davvero 100 dollari (e nemmeno uno 0,0000001 in +), supponendo di montare windows ce, quanto verrebbero a spendere x windows?

Dubito che Gates faccia pagare per utilizzare CE in questo contesto.

Anche se da un lato sono molto dubbioso sul movente dell'inoculazione di CE dentro queste macchine, dall'altro sarebbe comunque interessante vederlo in esecuzione. Anzi - perché no - un bel dual boot forse fa contenti tutti...
KiDdolo06 Dicembre 2006, 16:23 #5
@ilsensine
il fatto che microsoft a questo giro possa fornire il s.o. gratis è solo x mera pubblicità. io ne dubito pero' potrebbe anche essere così.
Per il dual boot invece sono molto scettico: già me li vedo sbrodolare sul loro s.o. e contemporaneamente criticare la concorrenza (linux?) adducendo al fatto che loro garantiscono aggiornamenti e risoluzione degli eventuali problemi, mentre dell'altra parte è un salto nel buio (sempre linux)

personalmente ci vedrei bene un s.o., uno solo, qualunque esso sia, ma stabile, veloce e di facile/semplice utilizzo, sopratutto per il fatto che se lo dai al bambino del 3° mondo non avrà millemila possibilità di interconnessione con altrettanti millemila dispositivi inutili (come facciamo noi che siamo "evoluti"
Quindi bisogna evitar loro qualsiasi grattacapo, il pc lo si deve eccendere ed utilizzare da subito, come un videoregistratore / lettore cd / consolle
cerbero_rc06 Dicembre 2006, 16:26 #6
in ogni caso se i bambini imparano a usare ms... certamente non saranno orientati a familiarizzare con linux e co...

e potrebbe innescarsi un ciclo per cui, al momento di un ipotetico risollevamento economico di quei popoli, un nuovo monopolio ms... un mercato nuovo ma già fidelizzato...con pochi smanettoni e pochi linuxomani...almeno all'inizio... chissà--- sarà solo beneficenza?

in ogni caso billy è fortemente interessato dalla beneficenza...e a parte il fatto che in futuro potrebbe avere ipoteticamente... ma molto poco realmente... dei ritorni... sinceramente sono felice se ci sono più sponsor e ditte dietro operazioni del genere....
aserena06 Dicembre 2006, 16:29 #7
Scusate, ma non potevano metterci na distro linux castrata ad hoc? Si vocifera sempre contro Microsoft e il suo monopolio, mi pare un'occasione persa, questa...
IMHO
ilsensine06 Dicembre 2006, 16:31 #8
Originariamente inviato da: KiDdolo]@ilsensine
il fatto che microsoft a questo giro possa fornire il s.o. gratis è
WinCE non è come WinXP, la Microsoft addirittura ne rende disponibili i sorgenti.
Inoltre, OLPC è un progetto gestito da una organizzaizone no-profit, e Bill Gates è molto attivo nel campo della beneficenza. Mi stupirebbe che chiedesse royalty a OLPC, anzi.

Per il dual boot invece sono molto scettico

Eh anch'io, ma non sarebbe male averlo...
Se OLPC serve per principalmente per insegnare, avere a disposizione più s/o da studiare mi sembrerebbe una aggiunta importante.
Non mi piace il desolante monocolore che si vede nei negozi di informatica, allo stesso modo come non mi dispiacerebbe qualche colore in più in OLPC.

[quote]già me li vedo sbrodolare sul loro s.o. e contemporaneamente criticare la concorrenza (linux?)

Credo che Gates abbia sufficiente buon gusto da tenere fuori le diatribe commerciali da questo progetto.
ulk06 Dicembre 2006, 16:38 #9
Basta metterci una versione allegerita di XP.. nLite dimostra che si può fare.
KiDdolo06 Dicembre 2006, 16:39 #10
Originariamente inviato da: ilsensine]WinCE non è
ah... non lo sapevo.

Se OLPC serve per principalmente per insegnare, avere a disposizione più s/o da studiare mi sembrerebbe una aggiunta importante.
Non mi piace il desolante monocolore che si vede nei negozi di informatica, allo stesso modo come non mi dispiacerebbe qualche colore in più in OLPC.

quotone!!!!

[quote]
Credo che Gates abbia sufficiente buon gusto da tenere fuori le diatribe commerciali da questo progetto.

speriamo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^