Microsoft Cloud Roadshow in Italia: evento di formazione sul cloud computing

Microsoft Cloud Roadshow in Italia: evento di formazione sul cloud computing

Il Microsoft Cloud Roadshow concluderà il suo tour internazionale, che ha toccato 15 città a livello mondiale, con la sessione finale di Milano fissata per il 23 ed il 24 maggio. Un importante punto di incontro per approfondire i temi delle competenze tecnologiche sul cloud computing.

di Salvatore Carrozzini pubblicata il , alle 11:01 nel canale Sistemi
Microsoft
 

La tappa del Microsoft Cloud Roadshow 2016 che si terrà a Milano presso il MiCo FieraMilanoCity il 23 e 24 maggio prossimo concluderà il tour mondiale dell'evento formativo, nato con lo scopo di incentivare lo sviluppo delle competenze tecnologiche sul cloud computing. L'evento è rivolto ai giovani, alla community di sviluppatori e ai professionisti IT italiani che possono iscriversi all'evento e prendere visione dell'agenda collegandosi a questo indirizzo. Attesi circa 1500 partecipanti.

Microsoft Cloud Roadshow

Ad inaugurare l'evento interverrà Mike Schutz, General Manager, Cloud Platform di Microsoft con il keynote iniziale che verterà sui temi dell'innovazione tecnologica e sul processo di trasformazione digitale, chiarendo quali sono gli obiettivi di Microsoft in un mercato sempre più orientato alla mobilità ed al cloud, ovvero puntare a "reinventare la produttività" e "sviluppare un cloud intelligente".  Il keynote iniziale sarà trasmesso in diretta streaming (ved. QUI) e potrà essere seguito anche da chi non potrà essere fisicamente presente. 

Fabio Santini, Direttore della Divisione Developer Experience and Evangelism, prenderà parte al keynote del 23 maggio ed ha commentato nei seguenti termini la notizia della tappa italiana del Microsoft Cloud Roadshow 2016: 

In linea con il  costante impegno di Microsoft per supportare gli sviluppatori nel cogliere le opportunità offerte dalle nuove tecnologie, siamo molto contenti di poter ospitare l’ultima tappa del Cloud Roadshow per promuovere un nuovo modo di lavorare, trasversale e compatibile su più piattaforme e sistemi operativi, in un’ottica di sempre maggiore produttività. Il nostro obiettivo è quello di garantire la migliore esperienza a tutti gli sviluppatori e professionisti IT a prescindere dal device e dalla piattaforma utilizzata in una logica di estrema apertura e flessibilità

L'evento proseguirà con oltre 80 sessioni tecniche che il personale di Microsoft, formato da esperti di Office 365, Microsoft Azure e Windows 10, terrà durante la due giorni. Tra i temi trattati figurano il cloud ibrido, l'open source, la sicurezza, i big data e l'IoT. Presenti, inoltre, 16 partner di Microsoft che presenteranno i propri prodotti (i partner sono nello specifico: 4ward, ALTEA, Aubay, Avanade, beanTech, Cluster Reply, Engeneering, IW Group, Mesa Consulting, Namirial, Pipeline, Progel, SoftJam, Tagetik, Teorema, Zucchetti). 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^