Microsoft aveva sviluppato una tastiera con Touch Bar già nel 2009

Microsoft aveva sviluppato una tastiera con Touch Bar già nel 2009

L'azienda di Redmond aveva avuto l'idea di porre una barra multifunzione programmabile sulla tastiera già nel lontano 2009. Ecco il video che mostra il prototipo dell'epoca con le funzionalità che sono state introdotte oggi da Apple con la propria Touch Bar nei MacBook Pro.

di pubblicata il , alle 16:04 nel canale Sistemi
MicrosoftApple
 

L'idea di porre una barra "adattiva" multifunzione che permettesse di avere pulsanti multifunzione per ogni tipo di programma in uso sembra non essere stata "partorita" dalle menti di Apple ma bensì da quelle di Microsoft che già nel lontano 2009 avevano realizzato un prototipo di tastiera con "Touch Bar".

Il prototipo del 2009 di Microsoft sostanzialmente non era altro che una tastiera dove, nella parte superiore, era posizionata una grande striscia "touch" in cui era possibile visualizzare diverse opzioni di interazione con il programma in esecuzione. Proprio come avviene oggi con la Touch Bar di Apple posta nei nuovi MacBook Pro presentati pochi giorni fa a Cupertino.

Il concetto della tastiera adattiva era dunque il medesimo di quello odierno dell'azienda di Tim Cook con la differenza di poter personalizzare l'utilizzo di tutti i tasti fisici della tastiera stessa. Ogni tasto, infatti, possedeva un piccolo display con la funzione associata. Un'idea geniale che secondo Microsoft avrebbe potuto adattarsi al massimo al contesto di utilizzo e soprattutto migliorare la produttività degli utenti. Nel video è possibile osservare meglio come questa tastiera "innovativa" potesse effettivamente offrire agli utenti tutta una serie di vantaggi in termini di utilizzo soprattutto rispetto alle classiche soluzioni del tempo (ma anche odierne).

Microsoft decise di non proseguire nel suo progetto. Per l'azienda fu preferibile sviluppare soluzioni completamente diverse che andassero verso i nuovi Surface, quindi prodotti "completamente" Touch e decisamente più versatili e completi che andassero a migliorare effettivamente la produttività degli utenti. Apple invece ha deciso di proporre nei suoi nuovi laptop "Pro" proprio una barra OLED touch che permetterà di essere utilizzata in ogni dove e chissà che Microsoft non possa riesumare la propria idea chiaramente portandola su futuri dispositivi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

32 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7707 Novembre 2016, 16:21 #1
Il discorso non è tanto al "chi primo arriva" ma più che altro al "chi valorizza e sfrutta la novità".

MS tra i mille vizi ha quello di avere una ottima idea e poi di portarla avanti a pene di segugio.

Cosi' salta fuor che la barra era già stata pensata.. ok. Peccato sia rimasta in soffitta.
MS "inventò" il tablet per prima.. peccato si limitò a farlo vedere dal palco e soprattutto non si precò a tirare fuori uno schifo di interfaccia ottimizzata.
zeMMeMMez07 Novembre 2016, 16:32 #2
Non sono molto sicuro che la barra apple serva a qualcosa, vista la rigidità imposta agli sviluppatori nel suo utilizzo.
Mi pare insomma l'invenzione del nulla (al pari di tante altre genialate Apple che in realtà sono boomerang)
s-y07 Novembre 2016, 16:35 #3
piu' che altro mi pare che le notizie 'acchiappaclick' ultimamente siano un po' troppe
sintopatataelettronica07 Novembre 2016, 16:38 #4
Ma son due cose completamente diverse, cioè.. non paragonabili proprio

Quella della Apple è una barra OLED collocata sopra una tastiera normale, quella della Microsot.. è una tastiera fighissima con un display touch nella parte superiore e DEI MINI-DISPLAY su ogni TASTO MECCANICO... qualcosa che, al di là del concept e della figaggine, sarebbe stato improponibile a livello di costi ... da realizzare e commercializzare

Quella della Apple è un'idea realizzabile anche concretamente, quella della Microsoft era un concept figo quanto si vuole.. ma del tutto irrealizzabile come proposta commercialmente ed economicamente accettabile.
Sarebbe costata un botto, tipo un tablet di fascia medio alta .. ed era solo una tastiera.. han fatto bene a lasciar perdere, cioè.. ci arrivo pure io che non aveva senso investire in una cosa "impossibile" come quella

La soluzione Apple è del tutto diversa, quella Microsoft offriva MOLTO di PIU'.. ma la touchbar almeno ha un senso anche a livello di commerciabilità e di costi di produzione, quella Microsoft, stra-fighissima, nessuno.. cioè.. la follia sarebbe stata andare avanti per quella strada.. tastiere-solo-tastiere (per quanto fighissime) dal costo di 1000 euro o più (c'era un mini-display su OGNI SINGOLO TASTO MECCANICO!!! -follia!!! )
matrix8307 Novembre 2016, 16:48 #5
Originariamente inviato da: sintopatataelettronica
Ma son due cose completamente diverse, cioè.. non paragonabili proprio

Quella della Apple è una barra OLED collocata sopra una tastiera normale, quella della Microsot.. è una tastiera fighissima con un display touch nella parte superiore e DEI MINI-DISPLAY su ogni TASTO MECCANICO... qualcosa che, al di là del concept e della figaggine, sarebbe stato improponibile a livello di costi ... da realizzare e commercializzare

Quella della Apple è un'idea realizzabile anche concretamente, quella della Microsoft era un concept figo quanto si vuole.. ma del tutto irrealizzabile come proposta commercialmente ed economicamente accettabile.
Sarebbe costata un botto, tipo un tablet di fascia medio alta .. ed era solo una tastiera.. han fatto bene a lasciar perdere, cioè.. ci arrivo pure io che non aveva senso investire in una cosa "impossibile" come quella

La soluzione Apple è del tutto diversa, quella Microsoft offriva MOLTO di PIU'.. ma la touchbar almeno ha un senso anche a livello di commerciabilità e di costi di produzione, quella Microsoft, stra-fighissima, nessuno.. cioè.. la follia sarebbe stata andare avanti per quella strada.. tastiere-solo-tastiere (per quanto fighissime) dal costo di 1000 euro o più (c'era un mini-display su OGNI SINGOLO TASTO MECCANICO!!! -follia!!! )

Sono anni che si vendono tastiere con display o touch. Ad esempio con la tecnologia Switchblade UI di razer (http://www.razerzone.com/switchblade-ui). Ha sia il display touch (che tra l'altro è utilizzabile anche come touchpad) che tasti programmabili con display led dove mettere le immagini che più ti pare. Non importa quanto costa, se è una figata vende ed è realizzabile. Ora si può obiettare che parliamo di desktop e non portatili, altro target, ma sono sempre 300€ per una sola tastiera. Comunque non c'è nessuna novità.
amd-novello07 Novembre 2016, 17:14 #6
Originariamente inviato da: Pegamugh
e spero che anche apple, nel 2016, fallisca in questo, poiché non ritengo che sia una soluzione valida in un laptop.


ammazza che vita grama
sintopatataelettronica07 Novembre 2016, 17:29 #7
Originariamente inviato da: matrix83
Sono anni che si vendono tastiere con display o touch. Ad esempio con la tecnologia Switchblade UI di razer (http://www.razerzone.com/switchblade-ui). Ha sia il display touch (che tra l'altro è utilizzabile anche come touchpad) che tasti programmabili con display led dove mettere le immagini che più ti pare. Non importa quanto costa, se è una figata vende ed è realizzabile. Ora si può obiettare che parliamo di desktop e non portatili, altro target, ma sono sempre 300€ per una sola tastiera. Comunque non c'è nessuna novità.


Sì, quello c'è già.. display touch e area con qualche tasto con display custom, ma forse non avete capito bene che era la tastiera-concept di microsoft: quella, oltre all'area display touch, aveva dei tasti meccanici.. e OGNUNO DI ESSI aveva UN MINI DISPLAY integrato ... OGNI SINGOLO TASTO DELLA TASTIERA.. che è ben diverso dai 10 tasti LED della Switchblade più un'area touch.. cioè.. INTEGRARE un mini display su 103-105 tasti meccanici...immaginate il costo per produrla.. era pura follia

Infatti.. quel che ho scritto non è che la soluzione Apple è rivoluzionaria (lo era più quella Microsoft).. ma che, almeno, è realizzabile commercialmente a costi sostenibili.

E poi sottolineavo l'assurdita del paragone fatta nell'articolo "click-bait" : sono due cose completamente diverse.. completamente proprio.
s-y07 Novembre 2016, 17:33 #8
optimus maximus...
che infatti costava una cifra indecente (e btw era anch'essa a microswitch meccanici, peccato fosse la versione low profile dei cherry mx, di qualita' piuttosto scadente)
poi ok che il succo non fosse la digitazione, pero'...
Bivvoz07 Novembre 2016, 17:33 #9
Ma non c'era la mela sopra, quindi fail
Phoenix Fire07 Novembre 2016, 17:49 #10
a differenza di MS, apple ha un grosso vantaggio, gli sviluppatori la seguono e quindi qualsiasi cosa propone non rimarrà non sfruttata, anche perchè uno sviluppatore per macOS sa che quell'hw è uguale per tutti i mac che lo hanno (e probabilmente anche per eventuali future tastiere) al contrario di windows in cui probabilmente ogni produttore implementerà la sua versione

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^